Ponte dell'Olio

06/10/21
IlFontanasso
3498

Intertempo Farmacia 70kmh

Va bè che piove e anche con piazza I Maggio libera c'è chi parcheggia sul lato sx del borgo di fronte alla farmacia... Ma volevo chiedere al fenomeno/na che 10 minuti fa è sfrecciato/ta in zona salendo sul marciapiede (dx altezza bar palo) di contattarmi per rendermi almeno i lacci della scarpa sinistra visto che mi è passato/ta su un piede.
1) se non sei disabile non giustifico il parcheggio in quella zona del borgo
2) se non sei "folle" non giustifico transitare sul borgo a 70kmh
Tutto quello che segue è censurato dal dl Zan @#*¥¢#@!!!!
👨
John Connor   Eh ma il problema erano i paletti....
Tiriamoli via dicevano
Sono scomodi dicevano
Ci sarà il vigile a multare chi trasgredisce dicevano.
Buonanotte 07/10/21
👨
IlFontanasso   Il peccato originale risale a trent’anni fa con l’abbassamento dei marciapiedi a livello ciottoli. Ma al di là di tutto il problema è l’inciviltà e la mancanza di cognizione! Ma io dico viene mai in mente che da un edicola, da un ottico, dal barbiere può fare capolino un bimbo? Gli specchietti di SUV, crossover, minisuv sono ad altezza testa. Sul borgo SI VA PIANO (e non si parcheggia a pene di segugio) 07/10/21
👨
Black&White   Quoto J.C., da quanto tempo (anni) si parla di questo, senza che nulla di concreto sia mai stato fatto, né a livello di prevenzione, né (tantomeno) di repressione? Gli amministratori attuali (ultimi in ordine di tempo) hanno sventolato, per qualche consenso elettorale in più, la bandierina della rimozione delle "parigine", promettendo ordine e rigore..I risultati, com’era facilmente prevedibile, sono di nuovo sotto gli occhi di tutti.
Adesso si parla della partecipazione a un bando regionale per "ridisegnare in modo funzionale l’arredo urbano"..Figuriamoci..
Ma è così difficile prendere qualche provvedimento immediato, quantomeno per garantire un minimo di sicurezza in più in quel tratto di borgata (noto a tutti) che, a causa dell’irresponsabilità e del menefreghismo di certa gente, è diventato PERICOLOSO?
Saluti a tutti.
07/10/21
👨
John Connor   Per quanto convengo con il Fontanasso che il problema è l’inciviltà di chi fa parcheggio selvaggio e di chi passa a razzo sul borgo, la storia dell’umanità dimostra che non si può fare affidamento sul buon senso. Perchè se è vero che una altissima percentuale di persone si comporta in modo civile e responsabile, basta il cretino di turno e succede il danno....Bisogna quindi agire con sistemi che prevengano tali comportamenti. Le parigine erano un eccellente deterrente per il parcheggio selvaggio. Sono state tolte per un pugno di voti , senza minimamente pensare alle inevitabili conseguenze. E adesso ci becchiamo macchine parcheggiate sui marciapedi e se provi a lamentarti il coglione sei tu che parcheggi in piazza e non loro che se sbattono delle regole. Ma il problema erano le parigine ed i clienti dei vari negozi che non potevano più parcheggiare davanti alle vetrine.... Oh yes 08/10/21
👨
Cinzy   Oltre alle macchine parcheggiate ognidove l’altro giorno un camioncino è entrato contromano in piazza come da indicazione di un gentil signore che, mio malgrado, quando gli ho fatto notare che non era l’entrata giusta mi ha mandato a quel paese......no comment.... 09/10/21
👨👨👨👨👨


 👓 Leggi tutto...  
  
05/10/21
Iren(e)
3497

Nuovo sport: utile e (forse) dilettevole

Si scrive plogging, si legge caccia ai rifiuti. Il plogging è uno sport giovane: è nato circa cinque anni fa in Svezia e da lì si è diffuso in tutto il mondo. Di cosa si tratta? Correre o camminare, raccogliendo rifiuti. Plogging infatti è la combinazione di due parole: plocka upp, che in svedese significa raccogliere; e jogging, che in inglese significa correre. Correre e camminare raccogliendo cartacce o bottigliette è qualcosa che tante persone fanno spontaneamente da sempre, ma appunto dal 2016 in Svezia è diventato un vero e proprio sport con punteggi e classifiche. Quest'anno si è disputato anche un campionato mondiale: è andato in scena il 3 ottobre in provincia di Torino e precisamente in Val Pellice. La gara si chiamava Plogging Challenge e funzionava così: nessun percorso predefinito, i concorrenti avevano 8 ore di tempo per correre quanti più chilometri possibile, macinare più salite possibili e raccogliere quanti più rifiuti possibile. Combinando questi tre risultati - chilometri, dislivello, chili di immondizia - si è ricavata la classifica.
(da "Libertà" martedì 5 ottobre, a pag. 51)


 👓 Leggi tutto...  
  
05/10/21
Marino
3496

Operatore di Filiale part-time

1856032488offlavLidl Italia cerca, per la sede di Ponte dell'Olio: Operatore di Filiale (m/f).
Principali mansioni:
• Collaborazione con il team per la gestione ottimale del Punto Vendita
• Rifornimento dei prodotti sugli scaffali
• Preparazione e gestione dei nuovi articoli in promozione
• Pulizia all'interno e all'esterno del Punto Vendita
I requisiti per ricoprire l’offerta di lavoro come Operatore di Filiale sono:
• Orientamento al cliente
• Attitudine al lavoro di squadra
• Affidabilità e flessibilità
• Capacità di multitasking.
Per ulteriori informazioni  FONTE 


 👓 Leggi tutto...  
  
05/10/21
Marino
3495

Operatore multiservizio per Grande Distribuzione

1424397676offlavPer importante cliente del settore della GDO, Manpower ricerca cassieri e scaffalisti.
Si richiede:
- flessibilità (soprattutto al lavoro straordinario e nei weekend)
- buone capacità relazionali;
- patente B e automunito;
- buona manualità;
- esperienza pregressa in supermercati e nei vari reparti;
- titolo di studio: Diploma di quinta superiore o Attestato professionale.
Luogo di lavoro: Ponte dell’Olio
Si offre contratto PART TIME 20/24 ore settimanali, iniziale somministrazione più scopo assunzione a tempo indeterminato.
 FONTE 


 👓 Leggi tutto...  
  
04/10/21
Marino
3494

Piscina: buone notizie

1948231108piscina La Regione, a seguito dello stato di emergenza provocato dal Covid 19, ha assegnato ai Comuni una somma a titolo di ristoro vincolato per far fronte alle spese di gestione degli impianti natatori di proprietà comunale.
Ponte dell’Olio è beneficiario di 6.674 euro  FONTE  e con la determina 372 del 28/09/2021, questa somma è stata “girata” al gestore della piscina.
Nella determina si legge che le maggiori spese di gestione conseguenti all’emergenza Covid ammontano a € 8.000 (€ 1.000 per materiali e attrezzature imposti dal protocollo Covid; € 7.000 per l’inserimento di un dipendente aggiuntivo addetto alle procedure Covid)  FONTE 
La Giunta, con la delibera 47 del 25/05/2021, aveva già anticipato al gestore, in acconto, la somma di € 10.000 finalizzata al regolare avvio dell’attività e giustificata:
- dai presumibili effetti dell’epidemia da Covid-19 a valere sull’affluenza all’impianto e sull’incidenza degli oneri gestionali
- dall’esigenza di procedere con interventi manutentivi per garantire la funzionale apertura dell’impianto, tra i quali la sostituzione del tubo per l’adduzione idrica e la riverniciatura della vasca
 FONTE 


 👓 Leggi tutto...  
  
28/09/21
MattiaPascal
3493

Origini materne

Su "Di Più" in edicola questa settimana c'è un servizio dedicato all'attore Tullio Solenghi. A pag. 100 c'è una sua foto da bambino, con la famiglia: sbaglio o la madre Luigina era pontolliese? Mi pare che un post di Filippo Mulazzi (dal titolo "Littorina rimpianto valnurese", pubblicato su ilpiacenza.it il 18 novembre 2018) lo confermi...


 👓 Leggi tutto...  
  
27/09/21
San Tommaso
3492

Urbanistica

Una curiosità da profano: il piano di recupero dell'area ex Fornaci cosa prevede per l'edificio di via Ghizzoni che ospitò l'asilo più o meno fino al 1960 e attualmente mezzo diroccato? Non tutti hanno la capacità o la pazienza di studiare il progetto a suo tempo pubblicato dal Comune e in questi giorni mi pare che qualcosa stia per mettersi in movimento nei dintorni...


 👓 Leggi tutto...  
  
27/09/21
Marino
3491

Palazzetto: botta e risposta

1672746222palazzettodellosport Sul social Facebook il Sindaco torna sul tema palazzetto.
“Replichiamo brevemente alle affermazioni contenute nell'articolo (*).
A.d.p Virtus Ponte dell'Olio è interlocutore del Comune da sempre, alla pari di tutte le altre associazioni sportive del territorio. Con ciascuna l'amministrazione mantiene rapporti positivi, rispettosi dei ruoli ed equidistanti.
Con la prossima gara, necessariamente ad evidenza pubblica e aperta a qualsiasi partecipante senza alcun tipo di prelazione o diritto particolare, abbiamo la ragionevole certezza di affidare la gestione del palazzetto. Dopo 8 anni di proroghe continue, l'attesa di uno o due mesi non costituisce danno alcuno. Nel frattempo avanzeranno i lavori di completamento, per i quali il termine di consegna è stabilito contrattualmente in 270 giorni (scadenza nel mese di gennaio 2022).
Avrei avuto piacere di conoscere la Presidente di Piace Skaters in altra occasione che non fosse un articolo di giornale. Ci teniamo comunque a tranquillizzare che a breve potrà riprendere le proprie attività. La collaborazione col paese continuerà. In mattinata, a scanso di equivoci, è intercorsa una cordiale telefonata chiarificatrice.
Spiace per le affermazioni di Virtus, che dice di scansare la polemica ma evidentemente la coltiva. L'amministrazione, in piena trasparenza, ha adottato una linea. Purtroppo, non sempre ci si può trovare concordi, ma fa parte della vita e, soprattutto, dei lati non propriamente piacevoli dell'amministrare un paese.
Ribadiamo che il palazzetto completato, concesso praticamente in modo gratuito e con le sole utenze in carico al gestore, quindi non più alla fiscalità generale come avvenuto per 15 anni, possiede a nostro modo di vedere un contesto di condizioni sostenibile.”

(*) Questo l’articolo citato, pubblicato su Libertà di oggi a firma _NP.
“La chiusura del palazzetto dello sport di Pontedellolio e l’attuale assenza di un gestore sta creando disagi anche all’associazione Piace Skaters che da 4 anni offriva ai bambini del paese e delle zone limitrofe un luogo dove iniziare a praticare il pattinaggio a rotelle.
«Da 4 anni siamo a Pontedellolio - spiega Eleonora Dallavalle, presidente di Piace Skaters -. Umberto Raimondi, presidente dell’asd Virtus che gestiva il palazzetto ci aveva voluti fortemente per dare un’ulteriore possibilità sportiva ai ragazzi. Siamo riusciti a creare un bel gruppo di 45 ragazzi dai 4 ai 15 anni che con questa situazione non possono più praticare. E’ difficile anche che ci seguano negli altri paesi dove noi proponiamo l’attività perché escono alle 16.30 da scuola e non riescono a raggiungerci. E’ un vero peccato perché il palazzetto è una bellissima struttura ed è un disagio per l’educazione dei ragazzi».
Nel palazzetto sono in corso i lavori di completamento della parte che da 15 anni, dall’anno della sua costruzione, è rimasta a rustico. La parte sempre utilizzata è stata quella al piano terra, dove l’asd Virtus Pontedellolio - che ha sempre gestito il palazzetto - ha proposto numerose attività rivolte ai bambini, ai giovani e agli adulti. La Virtus oggi non è più gestore del palazzetto, rinunciando a partecipare al bando di gara indetto dal Comune per le condizioni “insostenibili”. «Le polemiche non ci interessano - afferma il presidente di Virtus, il prof. di educazione fisica Umberto Raimondi -. Il Comune ha fatto la sua scelta, noi ci adeguiamo e solo il futuro ci dirà se è stata quella giusta. Ci dispiace che il Comune sia andato in gara senza nemmeno sentirci, senza tenere in considerazione un’associazione radicata sul territorio che conta 500 tesserati in Valnure e ha fatto tanto per il territorio offrendo un ampissimo ventaglio di attività sportive, portando eventi e professionisti di altissimo livello, sempre collaborando con l’amministrazione e sempre a nostre spese». _NP ”



 👓 Leggi tutto...  
  
27/09/21
Marino
3490

Pubblicazione di Matrimonio di Dorella e Mauro

1292406815oggisposi Sull'Albo pretorio è stato pubblicato l'atto di "Pubblicazione di Matrimonio" di Dorella Papa con Mauro Malvicini  FONTE 
La "Pubblicazione di matrimonio" è un atto che ha la funzione di portare a conoscenza dei cittadini l'intenzione degli sposi di contrarre matrimonio.


 👓 Leggi tutto...  
  
26/09/21
MattiaPascal
3489

Politica europea

A proposito delle odierne elezioni tedesche. Tutta l'attenzione degli osservatori è concentrata su quale sarà il primo partito: se la risorta Spd (socialdemocratici) o l'uscente Cdu-Csu (democristiani).
A mio modesto avviso, l'aspetto fondamentale è invece un altro: mettendo i seggi di Spd, verdi, Linke su un piatto della bilancia e quelli di Cdu-Csu, liberali, Afd sull'altro (pur non avendo nulla da spartire fra loro), quale dei due piatti avrà più parlamentari?
Perché se a prevalere sarà il primo piatto citato, a dare le carte nell'inevitabile coalizione di governo (diciamo di centro che guarda a sinistra, formato da tre dei quattro principali partiti) saranno Spd e verdi: infatti senza di loro non si potrà fare nulla.
Mentre nel secondo caso sarebbero Cdu-Csu e liberali a essere indispensabili (dunque perno che detta ai partner l'agenda governativa).
Mi scuso per essere andato fuori tema, ma ormai tutto il mondo è paese. E poi si sa: la Germania è decisiva per orientare le scelte europee...


 👓 Leggi tutto...  
  
 ⏪ 
Pagina 41 di 382
 ⏩ 
Privacy Policy e Disclaimer