PONTEWEB

Ponte dell'Olio

online dal 2004

Nuove disponibilità di vaccino Moderna (mRNA)

16/07/21 Marino

11360arciere 11360arciereL’offerta vaccinale è rivolta a tutti i piacentini a partire dai 18 anni di età.
Prenotandosi entro oggi, venerdì 16 luglio, sarà possibile vaccinarsi già nelle giornate di sabato 17 e domenica 18 luglio, nella sede vaccinale di Fiorenzuola, attiva dalle 17.30 alle 20.30.
Per prenotarsi occorre rivolgersi alle farmacie, agli sportelli CUP o telefonare al numero 800 651 941 (CUPTEL)  FONTE  .
“Il nostro invito – evidenzia Anna Maria Andena, direttore del Distretto di Piacenza – è rivolto a tutte quelle persone a partire dai 18 anni di età, che ancora non si sono vaccinate o che vogliono anticipare la data dell’appuntamento. Anche nella nostra provincia sta aumentando il numero dei contagi. Il vaccino rimane l’unica arma che abbiamo a disposizione ora per combattere il virus”.


 👓 Leggi tutto...  
                         

Dallo Stato 41mila euro per ridurre la TARI

16/07/21 Marino

6879ok 6879okIl Ministro dell’Interno, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, ha assegnato al Comune di Ponte dell’Olio un contributo di 40.167,19 euro finalizzato alla concessione da parte dei comuni di una riduzione della TARI ad alcune categorie economiche interessate dalle chiusure obbligatorie o dalle restrizioni nell'esercizio delle rispettive attività in relazione al perdurare dell'emergenza epidemiologica da COVID-19.
 FONTE 


 👓 Leggi tutto...  
                         

Le attività commerciali a conduzione famigliare tengono vivo il paese

15/07/21 Marino

23455imu20202021 23455imu20202021Nel Consiglio comunale del 18/12/2020 sono state definite le aliquote IMU per l’anno 2021. L’aliquota IMU della categoria catastale D8 (grandi negozi e centri commerciali) non ha subito aumenti rimanendo all’ 8,0‰; mentre l’aliquota dell’IMU relativa agli immobili in cui si svolgono attività commerciali e di somministrazione rientranti nella categoria C/1 (negozi e botteghe) è stata aumentata del 21% (dal 8,0‰ al 9,7‰).
Tra pochi mesi le aliquote potranno essere aggiornate e l’onere imposto ai nostri commercianti potrà essere mitigato.
Una delle possibili modalità è stata già oggetto di studio da parte dell’attuale amministrazione ed è ben descritta nel programma elettorale: “...riteniamo doveroso differenziare le aliquote dovute per le imposte locali in base al contributo socio-culturale offerto dalle varie realtà imprenditoriali, commerciali e artigianali. A tal proposito abbiamo già verificato la fattibilità tecnica di prevedere aliquote IMU e TARI differenziate per le grosse catene (tradizionalmente tutelate da tutte le precedenti amministrazioni) e le attività a conduzione famigliare, vera anima del nostro Paese.
Anche per quanto affermato è quindi opportuno che l’aliquota IMU in cui sono compresi i negozi a conduzione famigliare ritorni all’8,0‰ , compensando tale scelta, oltre che con l’aumento della tassazione delle “grandi catene”, anche con le economie di gestione della macchina comunale (efficienza negli acquisti, ecc.), tenendo ben presente l’inopportunità di aumentare la tassazione sulle famiglie che, stando ai presupposti preelettorali, potrebbero aspettarsi una riduzione della tassazione.

👨
Procuste   Nel post di Ponteweb del 27 dicembre 2020 è ben spiegata la genesi legislativa di quell’aumento (dovuto all’imposizione di accorpare in un’unica aliquota quattro fattispecie che prima si potevano diversificare: seconde case, abitazioni in comodato a familiari, negozi, aree fabbricabili). Dunque per far tornare l’Imu dei negozi all’8 per mille sarebbe necessario abbassare alla stessa aliquota anche le altre tre categorie citate. Il che, per le esigenze di bilancio del Comune, mi pare difficile... 15/07/21
👨

 👓 Leggi tutto...  
                         

Il Comune assume un altro impiegato direttivo

14/07/21 Marino

27154news 27154newsIl Comune ha indetto un concorso per l’assunzione di un “Istruttore Direttivo” a tempo pieno e indeterminato presso il Servizio Affari Generali (anagrafe – affari generali – elettorale – stato civile).
Tutte le informazioni per partecipare al concorso sono disponibili a questo link  FONTE 


 👓 Leggi tutto...  
                         

Premio Rione dell’anno

14/07/21 Marino

11341rionedellanno 11341rionedellannoUn’interessante iniziativa quella prevista nel programma elettorale dell’attuale Maggioranza: istituiremo il premio “rione dell’anno” con il quale una commissione popolare appositamente istituita premierà la zona più curata del nostro territorio onde creare una virtuosa competizione fra i cittadini ed un sempre maggior livello di autostima degli stessi, con un ritorno positivo ed educativo per l’intero paese”  FONTE 
Un’iniziativa che condivido.


 👓 Leggi tutto...  
                         

Le vaccinazioni all’interno della chiesa di San Rocco

13/07/21 Marino

15827vaccinazionirivergaro 15827vaccinazionirivergaroL'AUSL ha dato la disponibilità ad effettuare una giornata di vaccinazioni agli over 60 (ma non solo).
Sono sedici i Comuni in cui si fermerà la carovana Ausl per i Vaccination day: Rivergaro, Bettola, Nibbiano, Carpaneto, Vernasca, Gropparello, Cortemaggiore, Pontedellolio, Marsaglia, Bobbio, Castelsangiovanni, Ferriere, Ottone, Farini, Lugagnano, Pianello.
In ogni Comune l’Ausl si fermerà per otto ore in un luogo del Comune che verrà comunicato alla popolazione con apposita cartellonistica. A Rivergaro, la giornata di vaccinazioni in loco si è svolta all’interno della chiesa dedicata a San Rocco.
 A Pontedell’Olio il vaccino verrà somministrato martedì 3 agosto.  
Così ci informa Libertà del 12/07/2021 a firma Federico Frighi.
Sono certo che le autorità locali e i medici di base, in questi 20 giorni che ci separano dal Vaccination day, svolgeranno autorevole, convinta, sistematica e incisiva opera di sensibilizzazione.

👨
John Connor   Me lo auguro perché trovo profondamente ingiusto che lo stupido egoismo si chi non vuole vaccinarsi debba tenere in ostaggio milioni di italiani che con senso civico e fiducia nella scienza si sono vaccinati.
Spero che anche in Italia, come in Francia, venga introdotto obbligo vaccinazione per personale sanitario, e obbligo di green pass per accedere a tutti i luoghi pubblici. Perché la libertà di non vaccinarsi non può e non deve ledere la mia libertà di sentirmi al sicuro in un paese che va verso la normalizzazione.
14/07/21
👨
Avvocato del diavolo   Un’obiezione: se i vaccinati sono al sicuro (così ci è stato detto da più parti), perché dovrebbero temere di incontrare i non vaccinati? Questi ultimi, nel caso vengano contagiati, pagheranno personalmente il prezzo della loro scelta sbagliata e non vedo come ciò vada a ledere la libertà degli altri. Tanto più quella di chi è protetto dal vaccino... 15/07/21
👨
Black&White   Obiezione respinta, Avvocato del Diavolo, per almeno due motivi:
a) nessuno ha mai detto o scritto, mi pare, che i vaccinati "completi" (con doppia dose) non si possano re-infettare (e quindi trasmettere agli altri): hanno certamente minore probabilità di contagiarsi e, soprattutto, sono altamente protetti dalle forme gravi della malattia (quindi dal ricovero ospedaliero, dalla terapia intensiva o peggio ancora..). E già questo dovrebbe essere più che sufficiente per decidere di vaccinarsi.
b) se il virus viene lasciato circolare con facilità (come sta ancora accadendo visto che una larga fetta di popolazione non è vaccinata o lo è solo parzialmente), le probabilità che muti e si diffondano varianti (vedi l’attuale variante Delta) rimane alta, e prima o poi una di queste mutazioni potrebbe resistere e "bucare" gli attuali vaccini in uso. Il che ci farebbe tornare, tutti quanti, nei guai..
Non è necessario essere medici o scienziati per arrivare a comprendere, almeno, i concetti base: ma bisogna anzitutto volerlo (e qui sta il punto per molta gente), senza trincerarsi dietro finti concetti di "libertà" individuale (che tradiscono solo superficialità ed egoismo) o, peggio ancora, rifiutare la scienza e sentirsi virologi "fai-da-te"..
Un saluto a tutti 15/07/21
👨
John Connor   Gentile avvocato del diavolo, dopo un anno di pandemia mi sorprendo che possano anche solo esistere tali ragionamenti
L’aumento dei contagi, provoca aumento dei ricoverati, più o meno gravi, questo a catena provoca il ritorno di restrizioni alle libertà di movimento, leggasi coprifuoco, chiusura cinema stadi ristoranti altro, questo a sua volta provoca ulteriori e drammatiche ricadute economiche su comparti già devastati da un anno di chiusure. A questo si aggiunga i problemi alla riapertura delle scuole con la possibilità di avere ancora ore di DAD (funeste per gli studenti), trasporto pubblico ancora in sofferenza ecc. ecc.
In buona sostanza l’egoismo e l’ignoranza di chi non si vaccina ricade su tutta la società, con danni economici e sociali che penso siano abbastanza chiari dopo un anno e mezzo di pandemia.
Quindi ribadisco questi sono egoisti e approfittatori.
Perciò rivolgo un invito a tutti quelli che sono in dubbio : vaccinatevi e non rompete le palle, per una volta nella vostra vita sforzatevi di non pensare solo a voi stessi e cercate di pensare che siete parte di una società.
Spero di essermi spiegato, la sua obiezione è pertanto respinta in quanto il discorso che fa lei (come avvocato del diavolo naturalmente) è individualista egoista ed ignorante (nel senso tecnico di ignorare le questioni di cui sopra). 15/07/21
👨
Ilfontanasso   A mali estremi...misura alla Macron considerate anche le situazioni stile "lux" o "quinto senso" (cfr casi tra fine giugno inizio luglio in questi pseudo ristoranti/pizzerie con DJ strillanti e orde danzanti ed ammassate). 16/07/21
👨
Avvocato del diavolo   Un’altra obiezione: se anche i vaccinati possono contrarre il contagio (pur senza gravi conseguenze) e trasmetterlo ad altri, perché possono girare liberamente per mesi col green pass? Per garantire la salute pubblica e i diritti altrui, facciano il tampone nelle 48 ore precedenti lo spostamento (o la partecipazione a un evento). Come i non vaccinati... 17/07/21
👨
Ilfontanasso   I vaccini a mRNA non solo evitano l’insorgenza dei sintomi ma bloccano anche l’infezione. Questo significa evitare di contagiare altre persone. (Cit. Fondazione Veronesi). 18/07/21
👨
Avvocato del diavolo   Visto il consueto tifo da stadio nel dibattito sui vaccini, preferisco non rendere pubblica la mia posizione. Mi si consenta una riflessione: se devo essere vaccinato nel superiore interesse della collettività, perché devono essere mie le conseguenze negative in caso di controindicazioni? Posso anche accettare di sottostarmi a un obbligo vaccinale imposto per accedere a certi luoghi, ma allora le conseguenze devono essere collettive: non devo essere costretto a firmare che conosco le controindicazioni di un farmaco sperimentale e che sollevo il vaccinatore da ogni responsabilità. Se scelgo liberamente di vaccinarmi, allora ha senso che sia così, ma se me lo imponi per legge o privandomi di alcune libertà se non ottempero, allora la responsabilità non deve essere mia. Si crea anche un problema di trattamento dei dati sanitari. Perché una cameriera al ristorante deve poter sapere se sono vaccinato? Non è il mio medico curante.
(da "Il Fatto Quotidiano" di giovedì 29 luglio, lettera di Giulio Giandoso a pag. 10) 29/07/21
👨
Ilfontanasso   Il consenso informato lo firmi anche per sottoporti ad un intervento di appendicite. O per fare una tac con contrasto. 29/07/21
👨
Ilfontanasso   Per la privacy invece una domanda che non so... Ma il Green Pass segnala se deriva da vaccino o da tampone? 29/07/21
👨
John Connor   Questa cosa del green pass ha causato un cortocircuito in troppe persone.
Il green pass N O N limita la libertà di chi non ce l’ha, ma garantisce quella di chi lo ha.
E’ un concetto semplice, davvero semplice.
Se hai la patente guidi la macchina se non l’hai non guidi.
Se hai l’abilitazione professionale per fare il dentista lo fai se non l’hai non lo fai.
Mi sembra tutto così chiaro. Se non hai il green pass certe cose non le puoi fare. 150000 morti, danni economici devastanti coprifuoco che non si vedevano dalla seconda guerra mondiale dovrebbero essere a testimonianza del fatto che il green pass è uno strumento di libertà e non di coercizione.
Se poi non lo volete o in alcuni caso potete capire pazienza è un vostro problema. State senza vaccino e chiusi in casa ma per lo meno smettetela di menare il belino alle persone ragionevoli che grazie al cielo sono la stragrande maggioranza. 30/07/21
👨
Ilfontanasso   La penso come JC 30/07/21
👨👨👨👨👨👨👨👨👨👨👨👨

 👓 Leggi tutto...  
                         

Fototrappole contro il degrado

13/07/21 Marino

24017agente 24017agenteAnnoto un nuovo "passo" verso l'adozione delle fototrappole.
Dalla delibera di Giunta dell'Unione n.34 del 07/07/2021, apprendiamo che con il decreto n.7 del 21/06/2021 è stato nominato il "Responsabile del Servizio di Polizia Locale”.
Aggiorno quindi la cronistoria rilevando che ormai "dovremmo esserci", mancando solo il regolamento per il l’utilizzo delle fototrappole.
----------------------------------------
⏩ 09 gennaio 2020: l’Amministrazione sta “valutando la tipologia e la dislocazione delle fototrappole per procedere a breve all’acquisto e all’installazione”
⏩ 15 giugno 2020: il Sindaco informa che l’arrivo delle fototrappole è previsto a luglio 2020
⏩ 21 ottobre 2020: con determina 347 vengono ordinate le fototrappole
⏩ 01 dicembre 2020: con determina 250 vengono ordinate le schede di memoria necessarie per poter far funzionare le fototrappole
⏩ Consiglio del 26 febbraio 2021: il Sindaco comunica che per poter rendere operative le fototrappole restano da completare alcuni passaggi procedurali, tra cui: 1) l’approvazione di una convenzione per trasferire all’Unione la funzione di Polizia municipale, 2) l’individuazione di un responsabile, 3) l’approvazione di un regolamento per il l’utilizzo delle fototrappole  FONTE_YOUTUBE 
⏩ 29 marzo 2021: il Consiglio comunale approva lo schema di convenzione per il conferimento all'Unione Alta Val Nure della funzione di Polizia Municipale e Amministrativa.
⏩ 07 maggio 2021: il Consiglio dell’Unione approva la convenzione con cui i quattro Comuni conferiscono all'Unione Alta Val Nure la funzione di Polizia Municipale e Amministrativa.
⏩ 21 giugno 2021: il Presidente dell’Unione con decreto n.07 nomina il Responsabile del Servizio di Polizia Locale.


 👓 Leggi tutto...  
                         

Toponomastica

12/07/21 Lapalisse

A proposito dello stradario di Ponte. Immagino che la denominazione via Vittorio Veneto sia successiva alla prima guerra mondiale. E quella di piazza 1° Maggio risalga a dopo la Liberazione. Dunque in precedenza si saranno chiamate in altro modo: chissà che qualche storico locale non possa ricordarci quegli antichi nomi...

👨
Pier   La piazza era inizialmente identificata come “piazza del mercato”, nel ventennio fascista “piazza 28 ottobre “.
Che io sappia, Via V.Veneto fino al XVII secolo era poco più di una pista fra boschi e campi ed era “Strada San Rocco” e successivamente “strada principale “ fino alla denominazione attuale. 13/07/21
👨
Lapalisse   Un grazie a Pier per la pronta ed esauriente risposta. Con notizie sul nostro passato di cui ben pochi pontolliesi credo fossero a conoscenza... 13/07/21
👨👨

 👓 Leggi tutto...  
                         

Compri in paese? Ricarichi la tua card e fai vivere il tuo paese !

12/07/21 Marino

10393vivipontedellolio 10393vivipontedellolioCartAMOrbegno è la carta fedeltà condivisa tra i commercianti e gli artigiani che operano nel comune di Morbegno.
Nata dalla collaborazione tra Pro Loco, Promor (la locale fondazione di promozione locale) e Unione Commercianti permette a chi la possiede di vedersi accreditata una percentuale di quanto spende facendo i suoi acquisti nei punti vendita appartenenti al Circuito.
Una percentuale tra il 5 ed il 10 % viene riaccreditata sulla tessera sotto forma di Voucher multiuso spendibile all’interno del circuito.
Il progetto unisce negozi, ristoranti, bar, parrucchieri, artigiani e tante altre categorie ed ha l’obiettivo di gratificare i clienti che scelgono di fare i propri acquisti nelle piccole realtà commerciali della Città.
Tutti possono richiedere la tessera, i residenti di Morbegno per i primi acquisti effettuati con la tessera hanno un ulteriore bonus messo a disposizione dalla Fondazione Promor.
Grazie ad una applicazione appositamente realizzata i clienti possono essere aggiornati in tempo reale sul proprio credito, sui negozi aderenti e sulle informazioni relative all’iniziativa.
Il progetto partito nel mese di ottobre 2020 e che aveva un termine previsto per il 30 settembre 2021, è stato prrogato a tutto il 2022  FONTE 


 👓 Leggi tutto...  
                         

Solidarietà economica locale

10/07/21 Marino

3756applausi 3756applausiSostenere l’imprenditoria degli esercizi commerciali, delle attività artigianali, delle attività ricettive, nonché di tutte le attività legate al settore turistico e agricolo è l’obiettivo che come Amministrazione Comunale ci siamo posti muovendo dalla consapevolezza che tutte queste attività sono un presidio fondamentale e irrinunciabile per mantenere vivi i nostri borghi montani e per contrastare lo spopolamento sociale e produttivo.
Ed ecco quindi cosa ha messo in piedi, con successo, l’Amministrazione Comunale di Bagno di Romagna: un progetto di fidelizzazione economica (totalmente finanziato dal Comune) che coinvolge i cittadini e i commercianti, le industrie, le aziende agricole e gli operatori turistici, in un circuito che promuove gli acquisti presso le strutture del territorio  FONTE   FONTE 
I cittadini accumulano crediti in forma di vero e proprio denaro, da utilizzare per effettuare ulteriori acquisti in ambito comunale.
Bagno di Romagna, che è un comune di montagna, ha 5.670 residenti (Ponte dell’Olio ne ha 4.617).
Alcuni numeri relativi a Bagno di Romagna pubblicati sul sito della Regione  FONTE . In circa sette mesi:
• 2.150 fidelity card attive
• 1.060 utenti che utilizzano l’App per smartphone
• 59 punti vendita aderenti al circuito
• 96.939 operazioni effettuate utilizzando la fidelity card e l’App
importo delle transazioni effettuate sul circuito: 3milioni di euro
• crediti maturati dai Cittadini: 129mila euro
• crediti spesi dai Cittadini: 108mile euro.


 👓 Leggi tutto...  
                         
 <<< 
Pagina 9 di 342
 >>> 
Privacy Policy e Disclaimer