PONTEWEB

Ponte dell'Olio

online dal 2004

Pubblicazioni di Matrimonio: Nicholas e Sara

24/06/21 Marino

30172oggisposi 30172oggisposiSull'Albo pretorio è stato pubblicato l'atto di "Pubblicazione di Matrimonio" di: Repetti Nicholas con Trioli Sara  FONTE 
La "Pubblicazione di matrimonio" è un atto che ha la funzione di portare a conoscenza dei cittadini l'intenzione degli sposi di contrarre matrimonio.


 👓 Leggi tutto...  
                         

Pubblicazioni di Matrimonio: Andrea e Valentina

24/06/21 Marino

16428oggisposi 16428oggisposiSull'Albo pretorio è stato pubblicato l'atto di "Pubblicazione di Matrimonio" di: Bergonzi Andrea con Rossi Valentina  FONTE 
La "Pubblicazione di matrimonio" è un atto che ha la funzione di portare a conoscenza dei cittadini l'intenzione degli sposi di contrarre matrimonio.


 👓 Leggi tutto...  
                         

Amarcord

24/06/21 MattiaPascal

17559pallainrete 17559pallainreteNella primavera di vent'anni fa, la Pontolliese raggiunse una delle vette più alte della sua gloriosa storia. Con il 2° posto in campionato (70 punti la vincitrice Lentigione, 67 la Pontolliese) e la conseguente partecipazione agli spareggi nazionali fra le seconde classificate dei 28 gironi di Eccellenza (con in palio 7 promozioni in serie D).
Nel primo turno di tali spareggi, la Pontolliese affrontò e superò il Massa Lombarda: vincendo 1-0 al Cementirossi (domenica 20 maggio 2001, davanti a 800 spettatori) e perdendo 1-2 in terra ravennate (domenica 27 maggio; per avere la meglio, decisivo il gol segnato in trasferta).
Nel secondo turno (potremmo definirlo una finale: la vincente andava in D), i bianconeri si trovarono di fronte il Pozzuolo, una squadra friulana.
Andata al Cementirossi, domenica 3 giugno: finisce 1-1.
Ritorno in provincia di Udine, domenica 10 giugno: il Pozzuolo vince 2-1 dopo i tempi supplementari (1-1 al 90') e viene promosso alla categoria superiore.
Per la Pontolliese del patron Pietro Tacchini e del vice Giuseppe Carlotti un sogno purtroppo sfumato in extremis.
Ricordiamo la formazione tipo dei bianconeri in quella formidabile stagione (disposti da mister Serioli con un innovativo 3-3-1-3):
Camisa; Chiappini, Castellani, Pezza; Rizzi, Galvani (Guaitamacchi), Riboldi; Dallagiovanna; Baldini, Ferrari, Merisio.
Altri giocatori a disposizione: Zappieri, Caragnano, Fulgoni, Bordoni, Finetti, Ardemagni, Piria (chiedendo scusa se dimentico qualcuno).
Fonti di questo post: Wikipedia (alla voce Eccellenza 2000-2001) e l'archivio online di "Libertà".

👨
Gianluca   Ancora oggi ricordiamo con grande piacere la doppia trasferta da tifosi fatta a Massa e in Friuli (e ringraziamo ancora il Patron Tacchini per aver sponsorizzato i pullman!!)… una super Pontolliese per uomini e giocatori e anche come tifosi non possiamo che ricordare la lettera del Capitano del Pozzuolo che ha sottolineato il nostro comportamento durante e dopo la partita! Certo la vittoria avrebbe coronato sogno…. Ma resta una stagione indimenticabile!!
Gianluca Sartori 24/06/21
👨

 👓 Leggi tutto...  
                         

Custode solidale

22/06/21 Marino

2614applausi 2614applausiNella nostra Unione sono 1.921 le persone con oltre 74 anni:
- 738 a Ponte dell’Olio
- 535 a Bettola
- 320 a Farini
- 328 a Ferriere
Per venire in aiuto a queste persone, e permettergli di vivere nei loro luoghi, occorre dare loro un supporto nello svolgimento delle piccole mansioni della vita quotidiana. Un sostegno che le metta in grado di rimanere attive, anche quando le capacità fisiche vengono meno. Un sostegno “leggero”, anche di relazioni e di monitoraggio costante.
Con il supporto economico della Fondazione di Piacenza e Vigevano, la collaborazione dell’Unione, dell’AUSL, della Croce Rossa, dell’ANPAS e dell’Ordine dei Medici è stato avviato il progetto Custode solidale.
Gli operatori solidali svolgeranno un’attività di monitoraggio costante degli anziani fragili e opereranno in sinergia con i servizi del territorio con modalità organizzative funzionali alle esigenze della popolazione anziana, al fine di mantenere il più a lungo possibile gli anziani nella loro casa e in salute, agendo su una pluralità di dimensioni: autonomia, solitudine e sicurezza. Inoltre, “consente di realizzare un welfare di comunità capace di mettere al centro la persona nel rispetto dei suoi bisogni e delle sue fragilità, sviluppando una rete di assistenza che risponda alla logica del “prendersi cura comunitario delle persone””  FONTE 


 👓 Leggi tutto...  
                         

Educare in Comune: una buona notizia

22/06/21 Marino

2536ok 2536okAl fine di contrastare la povertà educativa e l’esclusione sociale dei bambini e dei ragazzi, in un momento in cui l’emergenza sanitaria da COVID-19 ha acuito le disuguaglianze, le fragilità e i divari socioeconomici, il Dipartimento per le politiche della famiglia della Presidenza del Consiglio dei ministri ha emesso un avviso pubblico per promuovere l’attuazione di interventi progettuali, anche sperimentali, per il contrasto della povertà educativa e il sostegno delle opportunità culturali, formative ed educative dei minori, volti a potenziare le capacità d’intervento dei comuni in tali ambiti.
Il nostro Comune ha presentato il proprio interesse per l’area “Cultura, arte e ambiente”, area che prevede inteventi indispensabili per il corretto sviluppo della vita culturale, sociale e cognitiva dei bambini e degli adolescenti. Le iniziative aventi ad oggetto questa area tematica dovranno favorire la fruizione, regolare e attiva, della bellezza, del patrimonio materiale e immateriale e del territorio, con un’offerta di iniziative educative e ludiche di qualità che spaziano dalle biblioteche ai musei, dai teatri ai monumenti, dai cinema ai siti archeologici, e che prevedono modalità di fruizione innovative che sperimentano nuove e diversificati linguaggi di comunicazione artistica.
La domanda inoltrata al dal nostro Comune è stata ritenuta “ricevibile”  FONTE .
Ora l’iter prosegue con la fase di valutazione del progetto presentato, da parte del Ministero.


 👓 Leggi tutto...  
                         

"Un giorno da sindaco"

21/06/21 Marino

32150sindacoCome già messo in campo in altri comuni, anche a Gragnano i ragazzi tra i 18 e i 30 anni potranno toccare con mano la mole di lavoro che sta dietro alla fascia tricolore, tra incontri, riunioni di lavoro, sopralluoghi, ecc.
«In questi anni abbiamo cercato di sostenere e favorire i valori della partecipazione e della cittadinanza attiva, con una attenzione particolare per i più giovani della comunità, perché fin da piccoli se ne possano sentire protagonisti e custodi» sottolinea la sindaca Patrizia Calza e aggiunge «Con “Un giorno da sindaco” l’obiettivo specifico è quello di far sperimentare momenti concreti della vita amministrativa favorendo la formazione di una coscienza civile e incoraggiando a spendersi per la comunità e il bene comune».
Fonte Libertà a firma Cristian Brusamonti.


 👓 Leggi tutto...  
                         

Commercio: una card per fidelizzare

20/06/21 Marino

23788senonhaiideecopia 23788senonhaiideecopiaL’Assessore al Commercio e l’Assessore allo Sviluppo e Bilancio hanno lanciato la proposta di una fidelity card «che possa invogliare i clienti a restare nel centro commerciale naturale costituito dalla rete dei negozi e dei pubblici esercizi di Fiorenzuola». «Puntiamo ... a portare i clienti a Fiorenzuola non solo nelle giornate degli eventi ma anche il resto della settimana». «La card ... può essere una leva utile, insieme alla qualità dei nostri negozi». «Concorrere con il commercio elettronico che ha avuto un’esplosione nell’ultimo anno è impossibile, ma dotarci di strumenti tecnologici per fidelizzare il cliente può essere una strada». La card «Può funzionare con il meccanismo della raccolta punti oppure con un meccanismo simile al cash back, applicando diverse scontistiche a seconda delle categorie merceologiche».
Il senso dell’operazione è quello di far sì che i commercianti facciano ancor più rete e i clienti possano passare da un negozio all’altro godendo di scontistiche o di punti da accumulare.
L’Amministrazione comunale ha stanziato le risorse per l’avvio della card, la gestione amministrativa sarà invece a carico dei commercianti con un costo di 2 euro al mese.
Questa notizia è su Libertà del 10 giugno 2021.


 👓 Leggi tutto...  
                         

Qualità dell’aria: siamo 307esimi su 323

20/06/21 Marino

6070ariainquinamentopiacenza2021 6070ariainquinamentopiacenza2021La pianura Padana è uno dei territori più inquinati al mondo. A Piacenza la qualità dell’aria è tra le peggiori di tutta Europa. Su 323 città europee monitorate, Piacenza è 307esima (Fonte Libertà del 19/06/2021).
Come stanno le cose a Ponte dell’Olio?
Cosa si sta facendo per migliorare l’aria e l’ambiente pontolliese?
Il pensiero dell’Amministrazione comunale è chiaro e lo ha palesato il Sindaco il 6 giugno, in occasione della Giornata mondiale dell’ambiente:
L'ambiente sarà il tema fondamentale degli anni a venire.
Compito delle istituzioni a ogni livello dovrà essere quello di impegnarsi in prima linea su tale fronte, individuando soluzioni adatte a coniugare, al di fuori di cornici ideologiche, i concetti di ecologia e di svilippo economico.
Nell'ambito locale, l'azione di un Comune si muove su più direttrici:
- manutenzione puntuale del verde,
- pulizia di banchine e argini,
- piantumazione di arbusti ad alta assorbenza delle polveri sottili,
- corretta regimazione delle acque,
- sistemi di raccolta dei rifiuti più efficienti
- e altro ancora attinente la gestione ordinaria
estendendosi poi ad interventi più importanti e di natura straordinaria quali:
- bonifica di siti inquinati,
- recupero di aree degradate,
- contrasto al dissesto idrogeologico
- e, non da ultimo, il passaggio dall'illuminazione tradizionale ad un impianto interamente a LED, dotato di strumenti per il monitoraggio e il controllo da remoto di attività e consumi.
Ad ognuno la sua parte, in un cammino da percorrere tutti insieme con visione e pragmatismo.”
 FONTE 
Questi minimali presupposti lasciano ben sperare e mi auguro che finalmente venga riunita la Commissione Ambiente e Clima, oggetto dell’intervento della Maggioranza nel Consiglio comunale del 28/11/2019 («Vogliamo far confluire le nostre energie, idee e visioni in un’apposita commissione consiliare, strumento con cui la comunità qui rappresentata avrebbe l’opportunità di giungere all’elaborazione di una risposta organica e condivisa rispetto alla tutela e salvaguardia del clima e dell’ambiente») e nominata un anno fa, nel Consiglio del 19 Giugno 2020 con i seguenti compiti: "discussione, elaborazione e monitoraggio delle strategie locali in materia di ambiente e clima".


 👓 Leggi tutto...  
                         

Aiuti… a pioggia

19/06/21 Marino

1317istatpoverta2020 1317istatpoverta2020Nell’anno della pandemia la povertà assoluta è aumentata raggiungendo il livello più elevato dal 2005.
Lo si legge sul “Report Povertà” che ISTAT ha pubblicato il 16 giugno 2021  FONTE_PDF 
Nello stesso giorno, sull’Albo pretorio del nostro Comune, è stata pubblicata la delibera 58 con cui la Giunta stabilisce di dare un contributo di 40 € a settima ai ragazzi che, non avendo trovato posto a Ponte dell’Olio, frequentano il Centro estivo di Vigolzone  FONTE 
Bene ha fatto la Giunta a utilizzare i fondi Covid per compensare la maggior spesa di viaggio, ma... 40 euro hanno un “peso” ben diverso nella famiglia che ha reddito basso rispetto alla famiglia che ha elevato reddito.
A prescindere dal caso in oggetto, sono perplesso quando viene scelto di distribuire i contributi COVID “a pioggia”.
Scelta legittima, ma... oltre alla legittimità esiste anche il socialmente opportuno e il moralmente discutibile.

👨
Marco   A prescindere dalla mancata proporzionalità nell’erogazione dei contributi, fa specie constatare come la Giunta Comunale di Ponte dell’Olio abbia rinunciato ad organizzare il centro estivo per tutti i ragazzi che ne facciano richiesta. Preferisce, anche quest’anno, sostenere economicamente le famiglie che iscriveranno i propri figli al centro estivo di Vigolzone.
E’ la conferma inesorabile del segno dei tempi.....
Saluti a tutti.
Marco Boselli 19/06/21
👨

 👓 Leggi tutto...  
                         

Scuole: contributi per i libri di testo anno 2021-2022

19/06/21 Marino

10982libriSul sito dell’Istituto Comprensivo della Val Nure sono stati pubblicati i “Criteri e modalità per la concessione dei benefici per il diritto allo studio a.s. 2021/2022” .
In sintesi:
- apertura Bandi provinciali e comunali per la presentazione delle domande attraverso l’applicativo ER.GO SCUOLA il 6 Settembre 2021 con chiusura il 26 Ottobre ore 18
- le famiglie potranno richiedere sia il contributo per i libri di testo, di competenza dei Comuni che le borse di studio (regionali e ministeriali)
- limite di età di 24 anni per l'accesso al beneficio, fatti salvi i casi in cui gli studenti siano disabili ai sensi della L. 104/92
- per i contributi libri di testo non si tratta di un rimborso di spesa sostenuta e l'importo del beneficio non è soggetto a rendiconto in analogia a quanto previsto per le borse di studio
- per il requisito economico di accesso ai benefici vengono riconfermate le due fasce Isee: Fascia 1: Isee da € 0 a € 10.632,94 ; Fascia 2: Isee da € 10.632,95 a € 15.748,78.
- l’accesso all’applicativo ER.GO SCUOLA da parte delle famiglie per la presentazione delle istanze potrà essere effettuato unicamente tramite l’identità digitale SPID (Sistema Pubblico di identità digitale) e la CIE (Carta d'identità elettronica) o CNS (carta nazionale dei servizi).
La notizia di approfondimento qui  FONTE 


 👓 Leggi tutto...  
                         
 <<< 
Pagina 14 di 344
 >>> 
Privacy Policy e Disclaimer