Ponte dell'Olio

dal 2004 online
31/05/21
Marino
3344

Pagamento bollette TARI: facciamo il punto

868503201ominosottosopraA inizio 2020: vi erano residui TARI (bollette rifiuti non pagate) per 316.756 €.
Durante il 2020:
- sono stati incassati residui relativi ad anni precedenti per 40.269 €
- sono state emesse bollette 2020 per 730.922 €
- sono state incassate bollette 2020 per 586.378 €
A fine 2020 ci siamo quindi ritrovati con un residuo (bollette TARI non pagate) pari a 421.031 € (+104.275 € rispetto all’anno precedente).
Questo valore è stato mitigato dalla trasformazione di parte dei residui in crediti inesigibili (in sostanza, è stata cancellata una parte dei mancati pagamenti TARI per un valore di 105.635 €) e così si inizia il 2021 con un residuo pari a 315.396 €.
Ma chi paga quei 105.635 € “cancellati” ?
 Se un contribuente non paga la TARI, la bolletta di quel contribuente verrà spalmata sui contribuenti che la TARI la pagano. 
Altro aspetto da valutare, è la constatazione che il valore dei residui incassati nel 2020 è crollato dai circa 80.000 €/anno della media quinquennale storica, ai 40.269 € sopra evidenziati.



 👓 Leggi tutto...  
  
30/05/21
Marino
3343

Dal Governo 40mila euro per ridurre la TARI alle attività economiche pontolliesi

1610420102piovpolp1610420102piovpolpAl fine di attenuare l’impatto finanziario sulle categorie economiche interessate dalle chiusure obbligatorie e/o dalle restrizioni nell’esercizio delle rispettive attività a causa del COVID, prosegue il flusso di denaro dal Governo ai Comuni.
Il DL 73/2021 del 25 maggio ha stanziato fondi affinché i Comuni riducano la TARI a dette attività economiche  FONTE .
Il contributo assegnato al nostro Comune è di 40.000 euro (Vigolzone € 46.000, Podenzano € 94.000, Carpaneto € 62.000 , Bettola € 19.000)  FONTE 
Il DL prevede che i comuni possano concedere riduzioni della Tari in misura anche superiore alle risorse in oggetto, utilizzando risorse COVID non utilizzate nel 2020 e anche a valere su risorse proprie.



 👓 Leggi tutto...  
  
29/05/21
Marino
3342

I redditi dei pontolliesi

688722902redditiIRPEF2019688722902redditiIRPEF2019Nella tabella ho riportato i redditi dei cittadini pontolliesi relativi all'anno 2019.
L'analisi della tabella permette di conoscere anche la quota di contributo dato dalle varie categorie.
Per esempio, il reddito di pensionati e lavoratori dipendenti, ha contribuito per l’85% (era l'83% nel 2018); gli altri redditi (da fabbricati, da lavoro autonomo, da impresa e da partecipazione) hanno contribuito per il 15% (era il 17% nel 2018).
La fonte dei dati è il Ministero dell'Economia e delle Finanze.



 👓 Leggi tutto...  
  
29/05/21
Marino
3341

Palazzetto dello Sport: la storia infinita

1391457624lastoriainfinita1391457624lastoriainfinitaUna storia infinita quella della Concessione del Palazzetto dello Sport che vede oggi la proroga della proroga della proroga della proroga della proroga della proroga della proroga della proroga ecc.ecc.ecc....
Ecco la cronistoria.
Nel 2011, a seguito di gara, il Palazzetto dello sport viene dato in concessione fino al 30/08/2013.
⌚ Proroga 1) Con la delibera di Giunta 111 del 11/09/2013 la concessione viene prorogata al 30/08/2014  FONTE 
⌚ Proroga 2) Segue un periodo di un mese di proroga di fatto, non sostenuta da atto formale
⌚ Proroga 3) Con la determina 434 del 22/10/2014 la concessione viene affidata (con affidamento diretto) allo stesso concessionario con scadenza al 30/08/2015  FONTE 
⌚ Proroga 4) Segue un periodo di tre mesi di proroga di fatto, non sostenuta da atto formale
⌚ Proroga 5) Con la delibera di Giunta 124 del 10/12/2015 la concessione viene prorogata al 30/03/2016  FONTE 
⌚ Proroga 6) Seguono quattro anni di proroga di fatto, non sostenuta da atto formale, durante i quali: - con la delibera di Giunta 103 del 13/09/2017 viene approvato un atto di indirizzo per l’affidamento in concessione per il periodo 2018-2023 ma nessuno partecipa alla gara (determina 352 del 11/09/2018)  FONTE  - con la delibera di Giunta 137 del 05/12/2018 vengono approvati i criteri per un nuovo affidamento  FONTE 
⌚ Proroga 7) Con la delibera di Giunta 101 del 09/11/2019, la concessione viene prorogata al 30.06.2020  FONTE 
⌚ Proroga 8) Con la delibera di Giunta 55 del 30/06/2020, la concessione viene prorogata al 30/10/2020  FONTE 
⌚ Proroga 9) Segue un periodo di proroga di sei mesi, ex lege, durante il quale, il 10/04/21, viene pubblicato l’avviso di avvio della procedura di affidamento in concessione per la durata di 9 anni (CIG 87001273EC)
⌚ Proroga 10) Con la delibera di Giunta 36 del 06/05/2021, la concessione viene prorogata al 31/05/2021  FONTE .
⌚ Proroga 11) Con la delibera di Giunta 50 del 28/05/2021, la concessione viene prorogata al 30/06/2021  FONTE 

👨
Marco   Diciamo che sarebbe sufficiente commentare:
#allaprossimaproroga
Va ricordato che siamo alla seconda proroga dei termini.
Non sarà che occorra rivedere le condizioni del bando ed introdurre un "..contributo forfettario..." di balneazione memoria?
Magari utilizzano i fondi COVID?
Staremo a vedere.
Saluti a tutti.
Marco Boselli 30/05/21
👨


 👓 Leggi tutto...  
  
28/05/21
Marino
3340

Armiamoci e partite

1101434659pensieroso1101434659pensierosoDa circa una settimana è stato abolito l'obbligo di appuntamento per accedere agli uffici comunali. Gli orari di apertura sono i seguenti:
- lunedì, martedì, giovedì venerdì e sabato: dalle ore 10:00 alle ore 12:00
- mercoledì dalle ore 11:30 alle ore 13:30.
Bene, è una modifica organizzativa opportuna  FONTE .
Ma evidentemente nel palazzo non si sentono ancora tranquilli.
Sebbene sia stato auspicato urbi et orbi un rapido ritorno alla normalità, la Giunta e il Consiglio comunale, fino ad oggi, sono stati ancora convocati in video conferenza.
Ricordiamo che riunire Giunta e Consiglio (così come le Commissioni consigliari) in videoconferenza non è un obbligo, ma è una facoltà.



 👓 Leggi tutto...  
  
28/05/21
Marco
3339

Piscina e contributi COVID

1729459522piscina1729459522piscinaE’ interessante la lettura della delibera di Giunta Comunale n. 47 del 25/05/21, con la quale si dispone un contributo ex ante al gestore della Piscina Comunale per l’anno 2021.
In sostanza si accoglie “... l’istanza di erogazione di un contributo a fondo perduto per il riequilibrio del piano economico finanziario 2021 inoltrata dal gestore...”.
Quindi, a differenza dell’anno 2020, in cui l’Amministrazione accolse, a fine stagione, la domanda del Concessionario, e si fece carico di parte delle reali perdite causate dall’emergenza COVID, oggi viene accolta una richiesta “preventiva” inoltrata dal Concessionario ancor prima che la stagione inizi  FONTE 
Un inciso. Qui la memoria va alla revisione delle tariffe concessa dall’Amministrazione nel giugno 2019, appena aggiudicata la gara; anche in quel caso ex ante, anche in quel caso prima che iniziasse la stagione.
L’attuale contributo forfettario ex ante è, a mio avviso, del tutto fuori dal contesto COVID laddove si legge: “ACCERTATA, altresì, l’esigenza del gestore di procedere con interventi manutentivi per garantire la funzionale apertura dell’impianto, tra i quali la sostituzione del tubo per l’adduzione idrica e la riverniciatura della vasca, aventi ulteriori riflessi negativi sul piano economico finanziario della stagione corrente” .
Queste tipologie di intervento prescindono dalla situazione pandemica e qualora rientrino negli obblighi a carico del Concessionario, non possono essere addotti a motivare contributi straordinari, ancor più se ex ante. Qualora invece rientrassero negli obblighi del Comune, lo stesso deve farsene carico senza ribaltare i costi sul Concessionario, ma soprattutto NON hanno nessuna attinenza con i CONTRIBUTI COVID ai quali questa delibera attinge.
Questa delibera, riporta immediatamente a comportamenti differenti tenuti dall’Amministrazione nei confronti delle categorie (commercio, ristorazione, bar, ecc.) maggiormente colpite dalle chiusure imposte nel 2020/21.
Sia ben chiaro, limitatamente alla dimensione politica, sono scelte legittime, che tuttavia danno immediatamente la cifra circa il pensiero dei nostri Amministratori.
Ad ognuno le opportune riflessioni personali.
Saluti a tutti.
Marco Boselli



 👓 Leggi tutto...  
  
27/05/21
Marino
3338

Tamponi salivari a 270 studenti delle medie

1715646032virus1715646032virusSu iniziativa del Consiglio comunale, accolta da AUSL, 270 studenti delle medie di Rottofreno si sottoporranno al tampone salivare al fine di monitorare la circolazione del virus nella popolazione giovanile e di prevenirne la diffusione.
Saranno i ragazzi stessi a utilizzare il tampone salivare, in presenza dell’insegnante.
Così dichiara il Sindaco di Rottofreno Raffaele Veneziani: “In questa fase in cui l’epidemia sembra rallentare ci sembrava giusto sottolineare l’importanza di mantenere la guardia alta sulla prevenzione e volevamo garantire lo svolgimento in sicurezza degli ultimi giorni di scuola e dell’esame previsto nel mese di giugno, a tutela dei nostri studenti ma anche e soprattutto di eventuali loro familiari che non abbiano ancora avuto accesso alla vaccinazione. Ringrazio tutte le famiglie i cui ragazzi parteciperanno allo screening, dimostrando senso civico e disponibilità per una iniziativa che ha avuto un consenso trasversale dell’intero consiglio comunale (il primo suggerimento è venuto dai banchi della minoranza, n.d.r.), e l’Azienda USL che ci ha affiancati con entusiasmo e professionalità in questa fase a tutti gli effetti sperimentale, oltre ovviamente all’Istituto Comprensivo per aver accolto questa proposta”.
 FONTE 



 👓 Leggi tutto...  
  
27/05/21
Marco
3337

Nuova Piscina Comunale: si o no?

1400817793piscina1400817793piscinaA metà aprile circa, ho evidenziato in un post le molteplici prese di posizione del nostro attuale Sindaco sul tema Piscina Comunale. Si ricorderà, che negli anni le posizioni sono cambiate più volte compiendo, con nessun imbarazzo, disarmanti giravolte che lasciano a dir poco sbalorditi.
Per dovere di cronaca, aggiungo l’ultima.
Rinfreschiamoci la memoria ripartendo dalll’ultima annotata.
⌚ Era il 10/04/21 quando il Sig. Sindaco affermava: "...tengo a precisare che non vi è al momento alcuna progettualità in essere o ipotetica (manco su carta) per una piscina diversa dalla nostra storica sulla sponda del nure ..."  FONTE .
⌚ Nella seduta di Consiglio Comunale del 28/04/2021 è stato discusso ed approvato il DUP 2021-2023. Nella presentazione del documento da parte del Sig.Sindaco , lo stesso NON si è soffermato su quanto riportato a pag.23, dove chiunque può tuttavia leggere quanto segue: “Sarà effettuata una valutazione preliminare riferita alla sostenibilità tecnico-economica della realizzazione di un nuovo impianto natatorio all’interno dei confini comunali”  FONTE 
Ora mi chiedo, e chiedo a quei solitari che ogni tanto frequentano per sbaglio questo sito, se, su questo argomento, si debba ritenere peggiore la conclamata “confusione di idee” dei nostri Amministratori, oppure, nel caso in cui le idee fossero “chiare”, se si debba ritenere peggiore la sensazione di presa per i fondelli che le dichiarazioni rilasciate senza pudore, rappresentano per i cittadini Pontolliesi, in particolar modo per quelli che intervennero nel dibattito social dei giorni addietro.
Non occorre aggiungere altro! Ad ognuno le considerazioni del caso.
Saluti a tutti
Marco Boselli

👨
Alessandro Chiesa   Caro Marco,
desidero intervenire solo per dirti, come si evince benissimo dalle mie dichiarazioni semplicemente leggendo senza pregiudizio, che si è sempre parlato di valutazioni e verifiche su un’ipotesi di nuovo impianto, senza mai alcuna promessa o impegno a realizzarlo. Evidentemente la valutazione è stata fatta e ha dato esito negativo. Per il futuro ti chiedo almeno di non travisare le mie parole, cercare almeno di comprenderne il significato grammaticale e, soprattutto, non montarvi sopra considerazioni senza capo ne coda per il solo gusto dell’opposizione oltranzista, adducendoti a presunto paladino difensore della coerenza. Cordialmente ti saluto. 27/05/21
👨
Marco   Egr. Sig. Sindaco,
Premetto che non conosco il concetto di “significato grammaticale” (forse intendeva “significato letterale”?) e che sono consapevole dei miei limiti in materia. Ma ho osato scrivere il mio pensiero constatando il livello di alcuni interventi sul suo profilo FB, interventi che non si possono certo definire usciti dall’Accademia della Crusca. Ho quindi pensato che avrebbe accettato qualche eventuale mio errore grammaticale ritenendo che la sua tolleranza per gli ignoranti sia erga omnes.
Nel merito della vicenda piscina, ma purtroppo non solo in quella, mi sono limitato a riportare Suoi interventi in libertà su FB e, ancora più importanti, gli atti approvati da Lei e dalla sua Giunta Comunale.
Io ho solo inteso evidenziare, la confusione di idee sull’argomento, generata da dichiarazioni ed atti in contraddizione tra loro.
In ogni caso, come per occasioni precedenti (Bando Sport e periferie), rimaniamo in attesa di leggere le “…valutazioni e verifiche su un’ipotesi di nuovo impianto…” che “...è stata fatta e ha dato esito negativo…”, documenti che lei sarà così gentile di rendere pubblici. Così sa, per farci un’idea, anche noi poveri ignoranti, di cosa l’elite della nostra Comunità aveva in mente.
Per chiudere, un pensiero al futuro, al quale Lei mi richiama. Non vi è nessuna necessità di montare alcunché, è sufficiente riportare in ordine cronologico le sue esternazioni e gli atti approvati da Lei e dalla sua Giunta, per dar conto ai nostri concittadini di “come siamo messi”.
Se questa sia o meno opposizione oltranzista, non saprei dirlo, sono termini troppo evoluti per le mie umili conoscenze lessicali.
Saluti a tutti
Marco Boselli 27/05/21
👨👨


 👓 Leggi tutto...  
  
26/05/21
Benedetta
3336

Mobilità

"Monopattini, partenza sprint: in 10 giorni già 3mila noleggi", titola Libertà di oggi (a pag. 12), in riferimento al nuovo servizio attivato a Piacenza dall'azienda privata Bit Mobility, in collaborazione col Comune, con una flotta di 200 mezzi elettrici.
Visto il successo, potrebbe essere una buona idea estendere l'iniziativa anche ai comuni della provincia...



 👓 Leggi tutto...  
  
26/05/21
Marino
3335

Costituzione ai diciottenni in occasione della Festa della Repubblica

2007081771costituzioneaidiciottenni2007081771costituzioneaidiciottenni«La Costituzione che vi verrà consegnata rappresenta la sintesi più alta delle regole di convivenza della nostra comunità. Nel consegnarvela verrete investiti di un ruolo importante, a cui tutti siamo chiamati: quello di essere cittadini coscienti e consapevoli dei diritti e dei doveri della convivenza civile. È anche un piccolo gesto, un modo per cercare di avvicinarvi alla vita sociale, politica e civile del nostro piccolo borgo».
Così dichiara il Sindaco di Castell'Arquato oggi su Libertà parlando della consegna della Costituzione ai neo diciottenni in occasione della Festa della Repubblica il 2 Giugno.



 👓 Leggi tutto...  
  
 ⏪ 
Pagina 52 di 378
 ⏩ 
Privacy Policy e Disclaimer