PONTEWEB

Ponte dell'Olio

online dal 2004
 Pandemia: clicca qui per le info ufficiali 
Privacy Policy

COVID: situazione a Ponte dell'Olio

29/03/21 PonteWeb

27235virus 27235virusSono 360 i contagiati pontolliesi da inizio pandemia (+4 rispetto alla precedente settimana).
Questa la situazione al 28/03/2021 dei concittadini in isolamento o ricoverati:
- 2 in isolamento in attesa di essere sottoposti a tampone
- 22 in isolamento per tampone positivo
- 8 con tampone negativo ma in isolamento avendo avuto contatti stretti con positivi
- 1 ricoverato.
 FONTE 
Non abbassiamo la guardia, mettiamo in atto comportamenti virtuosi:
✔ rispettiamo il distanziamento sociale,
✔ indossiamo correttamente la mascherina,
✔ igienizziamoci spesso le mani,
✔ non tocchiamoci bocca e occhi,
✔ rispettiamo le disposizioni delle autorità,
✔ allontaniamoci dagli ambienti chiusi e/o dalle zone affollate se abbiamo la percezione di essere a rischio o di mettere a rischio altre persone.

👨
Ilfontanasso   Sarà che la percezione di rischio si è abbassata, sarà la legittima voglia di tornare alla normalità ma girando per il paese intorno alle 18 (anzi un po oltre) paiono evidenti due/tre zone di aggregazione no-mask, si-wine/beer. Il virus viaggia oltre che con le nostre gambe... coi nostri bicchieri.
29/03/21
👨

 👓 Leggi tutto...  
                         

Spendi nel Comune e aiuti anche la scuola

28/03/21 Marino

21877vivipontedellolio 21877vivipontedellolioPer promuovere ed incentivare il commercio locale, categoria particolarmente colpita dalla situazione pandemica, e per aiutare la scuola, a fronte di una spesa minima di 5 euro effettuata nelle attività commerciali, artigianali e di servizi del territorio comunale, aderente all’iniziativa e riconoscibile dalla locandina predisposta dal Comune, l’Amministrazione corrisponderà direttamente alla scuola il 10% dell’importo della spesa effettuata.
Questo succede a Podenzano  FONTE 


 👓 Leggi tutto...  
                         

Storia di un baratto… in attesa del lieto fine!

27/03/21 PonteWeb

27984barattoamministrativosarmato 27984barattoamministrativosarmatoNell’agosto 2015 segnalavamo che il Comune di Caminata (PC) offriva, a coloro che si trovano in difficoltà economica, di pagare Imu, Tasi, Tari, tramite il Baratto amministrativo, svolgendo cioè lavori socialmente utili per il Comune come previsto dall'articolo 24 della legge 164 del 2014.
Seguirono vari post di sensibilizzazione fino a che il 02/02/2016 il Consiglio comunale, su mozione Reboli-Chiesa, impegnò l'Amministrazione a "introdurre il Baratto amministrativo e a definire i criteri e le condizioni per la realizzazione di interventi da parte di cittadini in comprovata difficoltà economica, quale contropartita al versamento dei tributi locali".
Seguirono altri post, ma per veder approvato il Regolamento del Baratto amministrativo si dovette attendere il Consiglio del 27/12/2019 .
Però… c’è un però…. il Regolamento prevede che, affinché il Baratto amministrativo possa essere utilizzato dai cittadini, la Giunta, con specifico atto, debba stabilire “l’ammontare massimo delle agevolazioni concedibili” e debba “individuare le zone/aree del territorio comunale oggetto degli interventi”. Atto che, a distanza di 15 mesi dall’approvazione del Regolamento, ancora non abbiamo visto. Come non abbiamo visto a bilancio l’istituzione del fondo a disposizione per questa nobile e opportuna iniziativa.


 👓 Leggi tutto...  
                         

Registro comunale dei tumori

27/03/21 Marino

21180registrocomunaletumori 21180registrocomunaletumoriUno degli strumenti di cui dovrebbe dotarsi una comunità attenta e lungimirante, è il Registro comunale dei tumori.
Il Registro comunale dei tumori raccoglie, in modo rigoroso, continuativo e sistematico, i dati relativi alle malattie tumorali dei residenti nel Comune al fine di comprendere quale sia l’incidenza locale dei vari tipi di tumori, e la variazione nel tempo.
Questo per poi valutare, anche aiutati dalla trasparenza (rispettosa della privacy) di detto Registro sul sito del Comune, se avviare particolari attività di prevenzione e/o di sensibilizzazione.


 👓 Leggi tutto...  
                         

Storia di una commissione che potrebbe migliorare il futuro di Ponte dell’Olio

27/03/21 PonteWeb

13034ambienteeclima 13034ambienteeclima28 Novembre 2019 «Vogliamo far confluire le nostre energie, idee e visioni in un’apposita commissione consiliare, strumento con cui la comunità qui rappresentata avrebbe l’opportunità di giungere all’elaborazione di una risposta organica e condivisa rispetto alla tutela e salvaguardia del clima e dell’ambiente» Marco Maggi, a nome del gruppo “Pontolliesi per Ponte”, nel Consiglio comunale del 28/11/2019.
19 Giugno 2020 Il Consiglio comunale nomina la  Commissione Ambiente e Clima  con i seguenti compiti: "discussione, elaborazione e monitoraggio delle strategie locali in materia di ambiente e clima"; compiti da concludersi ed essere presentati al Consiglio comunale entro il 19/12/2020.
27 marzo 2021 La Commissione, composta dai consiglieri: Filios, Dameli, Calandroni, Rossi, Borotti, a oggi non si è ancora riunita.
 Fin qui la "storia". 
Quando la Commissione troverà il “coraggio” per riunirsi, potrebbe valutare, tra le altre iniziative, anche la promozione di una CER (Comunità Energetica Rinnovabile), sfruttando sia le opportunità introdotte dal Decreto Milleproroghe del 2020, in recepimento della direttiva 2018/2001/UE, sia le tariffe incentivanti introdotte dal decreto del Ministero dello Sviluppo Economico.
Un esempio concreto lo troviamo nel Comune di Magliano Alpi (CN)  FONTE .


 👓 Leggi tutto...  
                         

Contributo Regionale per connessione internet e acquisto PC/Tablet

26/03/21 Marino

23225mondo_connessoLa Regione estende i contributi per la connessione internet e l’acquisto di pc/tablet a tutti i Comuni dell’Emilia-Romagna
Potranno farne richiesta i cittadini con ISEE inferiore a 20.000 euro.
Il contributo è di 500 euro da utilizzare per la fornitura della connessione e/o per l’acquisto di un PC o di un tablet.
Per saperne di più visita:
- Regione Emilia Romagna  FONTE 
- Piano strategico Banda Ultralarga  FONTE 


 👓 Leggi tutto...  
                         

Pubblicazioni di Matrimonio: Mauro e Lucia

26/03/21 Marino

23862oggisposi 23862oggisposiSull'Albo pretorio è stato pubblicato l' "Atto di Pubblicazione di Matrimonio" di:
- Mauro Rigolli con Lucia Giandini
 FONTE_PDF 
La Pubblicazione di matrimonio è un atto che ha la funzione di portare a conoscenza dei cittadini l'intenzione degli sposi di contrarre matrimonio. Le pubblicazioni relative ai matrimoni celebrati a Ponte dell’Olio sono state:
2021: n.2 💑 Rigolli Mauro - Giandini Lucia | Cravedi Luigi - Granata Lidia Elisa
 (Pubblicazioni di matrimonio richieste da altri comuni: _ ) 
2020: n.6 💑 Bocciarelli Maurizio - Lina Monica | Cordini Matteo - Marchetti Elisa | Vitolo Pietro - Lorieri Laura | Sartori Marco - Agnelli Martina | Romaniuk Mykola - Ykobchuk Maryna | D'adamo Donato - Cazzamali Claudia
 (Pubblicazioni di matrimonio richieste da altri comuni: Gaia Riccardo - Figoni Alessandra | Moschini Daniele - Parlatore Claudia | Qasim Osama - Fallaha Laila) 
2019: n.13 💑 Tiramani Franco - Nunez Altagracia | Marzani Luca - Scolari Chiara | Pintea Ioan - Istratii Mahdalyna | Cassoni Corrado - Vasumini Chiara | Fava Filippo - Ziccomeri Giada | Paganini Giuseppe - Tarasconi Maya | Sbalbi Diego - Neilenko Mariia | Corradini Alberto - Milza Annalisa | Ciasco Alessio - Antonelli Michela | Fontanesi Fulvio - Razza Manuela | Losi Matteo - Mazzocchi Katia | Cantoni Marco - Franchi Valentina | Fusco Luigi Antonio - Tvardovska Svitlana
 (Pubblicazioni di matrimonio richieste da altri comuni: Camia Antonio - Lorieri Lorena | Casalena Fabrizio - Greco Serena | Fabbian Alessandro - Mironyuk Iryna | Guarnieri Michele - Mutti Elisa | Costa Roberto - Maloberti Andreina | Azzali Simone - Pedrel Camilla | Libè Nicolas - Tanzi Isabella ) 
2018: n.10 💑 Kovachev Zhan - Sartori Laura | El Idrissi Saif-Eddine - Erlenmaier Jasmin Giada | Tacchini Paolo - Shebani Marwa | Costa Lorenzo - Perazzi Martina | Frino Pasquale - Sartori Elena | Esposito Domenico - Fontana Marianna | Cattivelli Gabriele - Aradelli Loredana | Boiardi Matteo - Zilocchi Ilaria | Anselmi Alex - Guardiani Alice | Rossi Amadigi - Fiorani Giorgia
 (Pubblicazioni di matrimonio richieste da altri comuni: Rossi Fabio - Camminati Alice | Asinari Piermarco - Dallamora Valentina) 
2017: n.10 💑 Rossi Gian Luca - Prikaski Zana | Pompa Massimiliano - Varaldo Claudia | Freda Ivan Rolando - Santana Belkys Esther | Bertuzzi Stefano - Chinelli Giorgia | Mazzocchi Massimo - Soavi Elisabetta | Murelli Vincenzo - Azzali Martina | Anselmi Michele - Grilli Sabrina | Calza Guglielmo - Nardi Azzurra | Rizzi Andrea - Caldarella Francesca | Cilloco Francesco - Bosco Ramona
 (Pubblicazioni di matrimonio richieste da altri comuni: Urbain Martin Thome - Libè Tarita | Bernardi Federico - Burgazzi Gloria | Casotti Andrea - Piazza Ylenia) 
2016: n.18 💑 Repetti Francesco - Covati Tiziana | Battaglia Paolo - El Bouyiaoui El Idrissi Zineb | Borzonasca Paolo - Cavazzuti Silvia | Ultori Paolo - Albertelli Daniela | Olino Dario - Sacchi Petra | Carini Franco - Moretti Serena | Rapacioli Andrea - Buttafava Alessandra | Scarani Andrea - Polledri Debora | Cavanna Fabio - Marzini Viviana | Magnani Aldo - Pistone Irene | Villa Fabio - Albasi Valentina | Gazzola Alessandro - Bernazzani Michela | Mereghetti Christian - Pennini Chiara | Casalini Alessandro - Bocedi Alessandra | Benatti Eugenio - Malvicini Marcella | Martinez Guerra Orlando - Atanackovic Iva | Sposato Cosimo - Sisca Maria | Calza Alessandro - Barbieri Graziella
 (Pubblicazioni di matrimonio richieste da altri comuni: Gazzola Corrado - Coltelli Veronica | Gamberini Rino - Capellini Maria | Dallagiovanna Cristian - Chiappa Valentina | Groppelli Enrico - Everri Marina | Losi Daniele - Gill Gloria | Caminati Fabio - Raffieri Raffaella | Ferrari Sergio - Milza Tiziana | Zanazzi Giancarlo - Migliarba Francesca | Mandarini Andrea - Carrera Stefania | Simonetti Francesco - Carolfi Anna) 


 👓 Leggi tutto...  
                         

Anche Ottone ha il Consiglio comunale dei ragazzi

25/03/21 Marino

12087consigliocomunaledeiragazzi 12087consigliocomunaledeiragazzi“Penso sia davvero opportuno che i nostri ragazzi prendano contatto con l’importanza della realtà amministrativa, con un’azione propositiva e anche critica”. Questo il pensiero della vicesindaca di Ottone riportato da Libertà.


 👓 Leggi tutto...  
                         

Campagna vaccinale COVID per i cittadini dai 75 anni in su

24/03/21 Marino

5948covidvaccinazionebanner 5948covidvaccinazionebannerPossono prenotarsi tutti i residenti in provincia di Piacenza, compresi coloro che non hanno scelto il proprio medico di famiglia.
Le persone domiciliate, per accedere alla vaccinazione, devono aver scelto un medico di famiglia della Provincia di Piacenza e aver presentato autocertificazione di domiciliazione  FONTE_PDF 
Dove prenotare:
• recandosi a uno sportello Cup del territorio
• in uno dei Comuni che effettuano prenotazioni Cup (Agazzano, Caorso, Gragnano, Gropparello, Pontenure e Villanova)
• in una Farmacia che effettua prenotazioni Cup
• chiamando il Cuptel al numero 800-651.941 (disponibile da lunedì a venerdì dalle 8 alle 18)
• online attraverso il Fascicolo Sanitario Elettronico (Fse), l’App ER Salute e il CupWeb
Per prenotarsi non serve la prescrizione medica.
È preferibile avere con sé la tessera sanitaria del vaccinando.
Sono comunque sufficienti il codice fiscale o, in alternativa, i dati anagrafici del vaccinando (nome, cognome, data e comune di nascita).
La persona deve presentarsi alla vaccinazione con:
• tessera sanitaria
• documento d’identità
• consenso informato e scheda anamnestica compilati e firmato
In presenza di sintomi febbrili, non recarsi al punto vaccinale e contattare i numeri di prenotazione per un nuovo appuntamento.
Persone che non possono spostarsi da casa
Nel caso in cui il vaccinando non sia in grado di raggiungere la sede vaccinale, dovrà telefonare al Cuptel 800-651.941 e comunicare i propri dati all’operatore. L’Azienda Usl di Piacenza provvederà a ricontattare la persona per programmare la vaccinazione al domicilio.
Sedi vaccinali
Al momento della prenotazione, al cittadino sono comunicati la data, il luogo dove recarsi e tutte le ulteriori informazioni necessarie.
Sarà possibile vaccinarsi in qualsiasi sede vaccinale disponibile a scelta dell’utente.
Le vaccinazioni per i cittadini dai 75 in su sono attive in questi comuni:
• PIACENZA, nel centro vaccinale in Arsenale, raggiungibile dal parcheggio di viale Malta, con posti auto gratuiti davanti all’ingresso
• BETTOLA, alla Sala polivalente Gino Pancera (località Forche)
• BOBBIO, in ospedale in via Garibaldi 3
• CASTEL SAN GIOVANNI, al Palacastello, strada della Spadina 1
• FIORENZUOLA, in via Emilia Ovest, 37
Cittadini seguiti dall’assistenza domiciliare
La vaccinazione coinvolge anche i cittadini che sono assistiti a domicilio e i loro coniugi.
Saranno dagli operatori AUSL che hanno già in carico gli anziani per la loro assistenza domiciliare, a contattare direttamente i cittadini per fissare l’appuntamento per la loro vaccinazione. 
 FONTE   FONTE 


 👓 Leggi tutto...  
                         

COVID: Ponte dell'Olio nel panorama provinciale

23/03/21 PonteWeb

17860covidtassopositivi20210321 17860covidtassopositivi20210321L’immagine allegata mostra visivamente la situazione dei contagi dell’ultima settimana nei comuni della provincia.
 Ponte dell’Olio è il comune con il più elevato tasso di positività.   FONTE_PDF 
L’autorità sanitaria locale, il Sindaco, sta certamente monitorando l’evoluzione del contagio (AUSL aggiorna giornalmente tutti i sindaci della provincia) e, qualora lo riterrà opportuno, attiverà tempestivamente le ulteriori misure per il contenimento del contagio (così come permette e prevede la Legge).
Vista la situazione, non sarebbe opportuno che il Sindaco aggiornasse ogni giorno la popolazione con i dati in suo possesso?

👨
Marco   Pochi giorni fa, esattamente il giorno 20/03/21, sul sito del nostro Comune, venne pubblicato un comunicato di aggiornamento sull’andamento della pandemia nel nostro territorio, dal titolo "COVID 19: SITUAZIONE PONTOLLIESE".
All’interno del comunicato si può leggere il seguente passaggio: ".....Negli ultimi 10 giorni vi è stata una leggera crescita dei contagi a livello locale, concentrata in ambiti prevalentemente famigliari...."
Leggera crescita...????
Una crescita diciamo normale o addirittura pesante in quante unità di contagi si potrebbe quantificare?
Quello che a mio avviso risulta essere ancora più pericoloso di queste, comunque soggettive quanto ardite, valutazioni quantitative, sono i discorsi a mezzo social sulla contrapposizione fra diritti costituzionalmente tutelati (salute contro libertà personali), oppure fra soggetti (garantiti contro non garantiti). Quelli si, tendono a minare le residue convinzioni dei singoli cittadini, già messe a dura prova dalla situazione generale, sulla correttezza delle fondamenta dello stato di diritto così come è oggi concepito.
Diffidiamo di soluzioni semplici a problemi complessi.
Saluti a tutti.
Marco Boselli 24/03/21
👨
Black&White   Le valutazioni degli ultimi tempi, a mezzo social, del Sindaco sono certamente alquanto opinabili, ma sinceramente mi domando quali potrebbero essere, nelle già vigenti restrizioni di zona rossa, le "ulteriori misure" per il contenimento del contagio..Chiudiamo il borgo? O la piazza? Già sono chiuse, purtroppo, le scuole e molte altre attività commerciali. Credo serva certamente l’attento monitoraggio della situazione, ma sempre mantenendo il senso della misura..
Ciao a tutti.
24/03/21
👨
Ilfontanasso   Fino a due settimane fa eravamo bianchi candidi sulla mappa provinciale. Questo per dire che purtroppo basta che questo virus entri in un gruppo sociale/famigliare per far crescere esponenzialmente i contagi.
---
Sul lavoro (siamo una trentina) da novembre ad oggi abbiamo avuto 4 sanificazioni per 4 colleghi contagiati. Lavorando in open space di ampie dimensione non abbiamo avuto contagi diretti tra colleghi ma in tutti e 4 i casi citati i nuclei famigliari coinvolti sono stati contagiati integralmente (100%, dai bimbi di 4 anni alla nonna di 87 per un totale di 12 persone).
---
p.s. per una strana e bieca legge del contrappasso i contagiati erano tra le persone più attente nell’indossare costantemente la mascherine, nel disinfettare le scrivanie, nel limitare al minimo i contatti "ravvicinati" ecc. Purtroppo non basta mantenere alta l’attenzione ma serve anche un briciolo di fortuna
24/03/21
👨
Marino   Su Libertà di oggi, il Sindaco di Vigolzone espone alcune considerazioni sul perché Vigolzone non abbia avuto morti in più rispetto alla media dei morti negli anni 2015-2019: «Mi vengono in mente tre mosse che possono essersi rivelate molto utili. Innanzitutto abbiamo organizzato consegne di mascherine a marzo, aprile e maggio, partendo dai soggetti più deboli e arrivando sino ai bambini. Difendere la cittadinanza dal contagio ha aiutato senza dubbio a ridurre i decessi. Seconda: i due supermercati del territorio hanno chiuso, una notizia negativa per la comunità, ma che sotto il profilo sanitario ha aiutato. Come Comune, assieme alla Pubblica assistenza e ai volontari, ci siamo attivati con la spesa a domicilio, con gli anziani che quindi non dovevano uscire di casa e ricevevano in sicurezza quanto avevano bisogno. E poi il 23 febbraio ho deciso di chiudere le scuole per una settimana, con il senno di poi l’effetto è stato sicuramente utile per proteggere soprattutto i nonni». 25/03/21
👨
Marino   Su Libertà di oggi, le parole del Sindaco di Calendasco: «Invece della fiera, quest’anno la primavera la porta il centro vaccinale. Anche questo è un bel segno di speranza. Da subito avevamo chiesto ad Ausl di attivare questa opportunità per tutti gli anziani ultraottantenni che ancora non sono stati vaccinati». L’attività degli ambulatori di prossimità, in questi giorni attiva a Cadeo, proseguirà a Pianello sabato 27 marzo, domenica a Calendasco e successivamente a Nibbiano, a Caorso, a Travo. 25/03/21
👨
Ilfontanasso   Ponte dell’olio, 26.03.2021, h.18. Triangolo Zona via San Bono, via Vittorio Veneto, Giardini: fiera no mask improvvisata da una ventina di persone (ben divisi in gruppetti da 4 o 5) che pasteggiavano a birra e patatine. no words are needed (ghe mia bisogn da di nient) 26/03/21
👨
Fabrizio   Marco si persegue il consenso, è la regola della politica social degli ultimi anni, un commento è visibilità, poco importa il merito, purtroppo. Attività un po’ strana che però ha l’effetto di mettere in primo piano il commento di chi è più vessato dalle misure, dichiarando molto molto apertamente che siano colpevolmente contro qualche categoria, naturalmente senza prese di posizione in altro senso. Io non lo farei mai e credo nemmeno tu, purtroppo siamo boomer, per dirla col linguaggio di oggi. Le dinamiche son queste, il social serve al consenso chi lo usa bene ne ha in questo senso profitto. Attività del tutto legittima naturalmente, non ci resta che osservare e aspettare qualche uscita da parte... della minoranza? 😜. Fabrizio Cadura 27/03/21
👨
Marco   Capisco il ragionamento di Fabrizio, la ricerca del consenso è storia vecchia, di nuovo ci sono i sistemi per attuarla.
Preciso che io sono assolutamente digiuno di social, uso solo questo sul quale ci capita di confrontarci qualche volta, ma non ho nessuna avversione per gli strumenti. Cerco di capire i contenuti dei messaggi e con quelli mi rapporto. Comprendo che ogni tanto qualche "forzatura" possa portare vantaggi in termini di visibilità, arrivo perfino a dicre che ci può stare, ma proprio per questo chi legge deve sforzarsi di andare oltre i "titoli", deve arrivare al contenuto del messaggio. Nell’esempio dal quale siamo partiti, va detto chiaramente che il "titolo" dato ai messaggi social sul contagio nel nostro territorio era completamente FUORVIANTE. I numeri stessi pubblicati dall’Ente nel report domenicale (21 Marzo 2021) hanno smentito il precedente messaggio social, così come le dissertazioni dubbiose sulla liceità Costituzionale dei provvedimenti restrittivi che si sono susseguiti non mi sembrano adeguatamente supportate, ma possono generare sfiducia nell’ordinamento costituito, del quale per altro lo stesso estensore è parte integrante.
Saluti a tutti.
Marco Boselli 28/03/21
👨
John Connor   Riprendo il post de "IlFontanasso", per rimarcare la mia rabbia ed il mio disprezzo nei confronti di queste persone che se ne sbattono delle regole, ed in barba a tutti coloro i quali stanno facendo sacrifici di ogni ordine e tipo, proseguono a tenere comportamenti da irresponsabili.
Può una comunità come la nostra essere ostaggio di questa frangia di incivili?
Preso atto che queste persone non hanno una coscienza, non hanno spirito civico, non hanno rispetto per le regole di convivenza civile, causano DANNI fisici e materiali direttamente o indirettamente alla comunità, cosa si aspetta a multarli? La situazione descritta dal Fontanasso è prassi, ogni giorno a quell’ora in quella zona del paese vi è un gruppo di irresponsabili. Puniamoli come prevede la legge. 400€ di multa credo che siano un argomento che anche la mente più ottusa capisce. Cosa aspetta l’amministrazione a mandare il Vigile a pattugliare quella zona a quell’ora? Si ha forse paura di perdere qualche voto? Non riesco a trovare una spiegazione a questo lassismo..... 30/03/21
👨👨👨👨👨👨👨👨👨

 👓 Leggi tutto...  
                         

Luigi Lucini tra i più autorevoli scienziati mondiali

23/03/21 PonteWeb

17495luciniluigi 17495luciniluigiNella classifica degli scienziati più citati e autorevoli al mondo, pubblicata dalla Stanford University, figurano nove docenti della facoltà di Scienze agrarie, alimentari e ambientali dell’Università Cattolica.
Tra essi il pontolliese Luigi Lucini  FONTE 
Luigi Lucini, 45 anni, è Professore associato settore Chimica Agraria - insegnamenti di Chimica Organica, di Biochimica, e di Biochemistry presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza  FONTE 
Complimenti al “nostro” Luigi !


 👓 Leggi tutto...  
                         

Storia di una fototrappola intrappolata

22/03/21 Marino

12362rifiutibiviolacosta 12362rifiutibiviolacostaE' dal febbraio 2019 che segnalo l’opportunità di adottare le fototrappole per individuare i cittadini che non rispettano il decoro e l'ambiente.
⏩ Il 9 gennaio 2020 l’assessore Valla scrisse che l’Amministrazione stava “valutando la tipologia e la dislocazione delle fototrappole per procedere a breve all’acquisto e all’installazione”.
⏩ Il 15 giugno 2020 il Sindaco informò che dette fototrappole sarebbero arrivate a luglio.
⏩ In realtà le fototrappole furono ordinate solo il 21 ottobre 2020 con determina 347 per essere poi date in carico all’Unione Montana Alta Val Nure.
⏩ Gli operatori dell’Unione dovetterò però prendere atto che, per poterle utilizzare, mancavano le schede di memoria (acquistate con determina 250 del 1 dicembre 2020).
⏩ Durante il Consiglio del 26 febbraio 2021, a seguito di richiesta del consigliere Rossi, il Sindaco ci aggiornava sulla situazione “fototrappole” comunicando che non erano ancora completati i passaggi procedurali, tra cui l’approvazione di una convenzione per trasferire all’Unione la funzione di Polizia municipale, l’individuazione di un responsabile e l’approvazione di un regolamento per il loro utilizzo  FONTE_YOUTUBE .
⏩ Lunedì 29 marzo 2021 è all’ordine del giorno del Consiglio comunale l’approvazione dello schema di convenzione per il conferimento all'Unione Alta Val Nure della funzione di Polizia Municipale e Amministrativa.

👨
San Tommaso   Ma queste fototrappole sono davvero tali o la loro presenza deve essere segnalata con un cartello (come accade di solito con gli impianti di videosorveglianza)? Nel secondo caso, più che pescare trasgressori, li terrà lontani... 23/03/21
👨

 👓 Leggi tutto...  
                         

Situazione contagi nella settimana 13-20 marzo: +18

22/03/21 Marino

25309covidcontagi20210320 25309covidcontagi20210320Il virus cammina con le nostre gambe, e si propaga solo se i nostri comportamenti glielo permettono.
Non abbassiamo la guardia, mettiamo in atto comportamenti virtuosi:
✔ rispettiamo il distanziamento sociale,
✔ indossiamo correttamente la mascherina,
✔ igienizziamoci spesso le mani,
✔ non tocchiamoci bocca e occhi,
✔ rispettiamo le disposizioni delle autorità,
✔ allontaniamoci dagli ambienti chiusi e/o dalle zone affollate se abbiamo la percezione di essere a rischio o di mettere a rischio altre persone.
Nella settimana dal 13 al 20 marzo dobbiamo annotare 18 contagiati
Altre informazioni utili qui  FONTE 


 👓 Leggi tutto...  
                         

Quanti sono i pontolliesi già vaccinati?

20/03/21 PonteWeb

8085covidlugagnanovaccinazioni 8085covidlugagnanovaccinazioniQuale è la situazione del numero di vaccinati in ogni comune della provincia?
Meglio ancora, per avere un dato più immediato e comparabile, quale è la percentuale dei vaccinati in ogni comune della provincia?


 👓 Leggi tutto...  
                         

Situazione contagi: +14

20/03/21 Marino

1288virus 1288virusDa fonte autorevole apprendo la notizia che tra l'11 marzo e il 18 marzo, vi sono stati 14 nuovi contagiati. Occorre tornare al 2 gennaio per trovare un numero di contagiati settimanali così elevato.
Non abbassiamo la guardia, mettiamo in atto comportamenti virtuosi:
✔ rispettiamo il distanziamento sociale,
✔ indossiamo correttamente la mascherina,
✔ igienizziamoci spesso le mani,
✔ non tocchiamoci bocca e occhi,
✔ rispettiamo le disposizioni delle autorità,
✔ allontaniamoci dagli ambienti chiusi e/o dalle zone affollate se abbiamo la percezione di essere a rischio o di mettere a rischio altre persone.
Il virus cammina con le nostre gambe, e si propaga solo se i nostri comportamenti glielo permettono. #passaparola


 👓 Leggi tutto...  
                         

Screening colon retto

19/03/21 Marino

30477totoLa diagnosi precoce del tumore colon retto prevede che, alle persone tra i 50 e i 69 anni, ogni due anni, venga fatto il test per rilevare il sangue occulto nelle feci.
A Ponte dell’Olio sono circa 1.400 le persone interessate da questo esame.
Dal 2006 fino al maggio 2014 le provette contenenti il materiale da analizzare venivano consegnate in Comune. Dal maggio 2014 l’organizzazione venne modificata e venne stabilito che le provette si dovessero consegnare o a Bettola o a Podenzano.
Un’assurdità organizzativa! Un disagio e costi inutili a carico di 1.400 persone.
In questi anni ho segnalato più volte l’opportunità di cambiare questa prassi  FONTE , auspicando il ritorno alla raccolta in loco.
Ma... le provette, ognuno di noi, continua a portarsele a Bettola o a Podenzano, spendendo soldi, perdendo tempo, inquinando l’ambiente, ...


 👓 Leggi tutto...  
                         

Promozione del territorio

19/03/21 Marino

6742applausi 6742applausiI Comuni di Sarmato, di Castel San Giovanni e di Calendasco hanno avviato un progetto denominato “Un Po di Emilia”.
Obiettivo del progetto è “fare sistema” tra amministrazioni locali e operatori economici al fine di promuovere nuove occasioni di crescita della rete commerciale e dei Centri commerciali naturali dei tre Comuni, definendo una strategia unica e condivisa di valorizzazione economica e territoriale attraverso l’organizzazione di eventi da svolgersi nei singoli comuni per accrescere l’attrattività degli stessi e delle reti commerciali locali.
Il costo previsto è di 80.000 euro di cui 58.000 sono coperti a fondo perduto dalla Regione.


 👓 Leggi tutto...  
                         

La strada giusta

19/03/21 Pontefigo

25377viadelledonne 25377viadelledonneE' in corso una campagna promossa dall'associazione "Toponomastica femminile" e dal settimanale Vanity Fair per intitolare a donne strade e piazze nel nostro Paese. Questo per la disparità di genere che emerge dai dati: attualmente, in Italia, solo il 4% delle strade sono intitolate a personaggi femminili (per lo più sante). Mentre la percentuale di quelle dedicate agli uomini si aggira sul 40% (il resto immaginiamo siano nomi di carattere geografico o storico).
E nel nostro Comune? Dando un'occhiata al volo, mi pare che il divario nelle vie di Ponte sia ancora più evidente...


 👓 Leggi tutto...  
                         

Ambulatorio di prossimità

18/03/21 San Tommaso

A Pontenure è già stato vaccinato oltre il 70 per cento degli over 80 (ci dice "Libertà" di mercoledì 17 marzo, a pag. 35). E a Ponte?


 👓 Leggi tutto...  
                         

Cava di Albarola, polveri sottili e traffico pesante

17/03/21 PonteWeb

21687cavaalbarola 21687cavaalbarolaInquinamento da polveri sottili, CO2 e traffico che il cantiere previsto dalla nuova Concessione mineraria produrrà, sono i principali rischi che il Comune di Ponte dell'Olio e il Comitato per la salvaguardia ambientale della Valnure mettono in evidenza.
La presa di posizione del Comune è chiara e inequivocabile.
«E’ indubbio il disagio al Comune di Pontedellolio provocato dall’attività della miniera di Albarola, perciò chiediamo che Buzzi Unicem approfondisca le criticità e prospetti soluzioni compensative e che queste vengano portate all’attenzione della Conferenza dei servizi convocata nell’ambito del procedimento per il rilascio del Provvedimento autorizzatorio unico regionale». A scrivere è l’Amministrazione comunale di Pontedellolio. Sebbene il suo territorio non sia interessato dagli interventi estrattivi previsti, rileva che «sono evidenti gli effetti negativi, diretti ed indiretti, che l’attività prevista produce e produrrà nel nostro comune» e che alcuni aspetti non siano contemplati dal progetto depositato da Buzzi Unicem. Tra questi, il traffico di automezzi pesanti che giornalmente attraversano Pontedellolio. «Nel corso della giornata – scrivono innumerevoli autoarticolati transitano sulla strada provinciale di Valnure, causando rallentamenti ed ingorghi all’incrocio con la provinciale per Godi, con gravi conseguenze sia sulla sicurezza della circolazione che sull’inquinamento del territorio». Ulteriore criticità è l’impatto sul paesaggio, particolarmente evidente dalla collina antistante la cava di Albarola, una «voragine creata dal materiale estratto», «indice di degrado ambientale e paesaggistico in assenza di tempestivi ed adeguati interventi di riqualificazione».
Così come esplicita è la posizione espressa dal Comitato per la salvaguardia ambientale della Valnure.
«Il piano di sviluppo presentato dalla Buzzi Unicem avrà un impatto molto forte sul paesaggio, con ricadute pesanti sul traffico ed in termini di polveri sottili pm10 e Co2 generate dai mezzi e dai camion che trasporteranno la marna fra un cantiere e l’altro». Il Comitato per la salvaguardia ambientale della Valnure punta l’attenzione sull’inquinamento che deriverebbe dall’attività estrattiva di Buzzi Unicem nei prossimi anni e sull’incerto recupero ambientale. «I dati forniti dalla Buzzi Unicem prevedono il consumo di 5.241.000 litri di gasolio – informa il comitato – che si stima produrrà 13.980 tonnellate di Co2 di cui solo 7.300 saranno neutralizzate dalle aree boschive che circondano i siti minerari». Il comitato rileva che Buzzi Unicem parli, nel documento, di “monetizzazione o piantumazione in altre aree, di un numero di piante utili a compensare circa 6.680 t di Co2”. «La nostra salute ha un prezzo? si domanda . Pagando o piantumando alberi dove capita non si risolve il problema dell’inquinamento dell’area interessata ai lavori che comprende zone abitate, campi coltivati e vigneti. Se si raggiungesse un accordo di monetizzazione del danno da Co2 il recupero ambientale si darebbe per assolto dal pagamento?». Il Comitato chiede quindi che l’ampliamento sia limitato, che vengano installate centraline per l’analisi dell’aria e che si verifichino la stabilità e la portanza del ponte sul Nure a Pontedellolio.
(FONTE Libertà del 16/03/2021 a firma _Np).


 👓 Leggi tutto...  
                         
 <<< 
Pagina 5 di 162
 >>>