PONTEWEB

Ponte dell'Olio

online dal 2004

La corsa dei Comuni per raggiungere tutti

07/03/21 Marino

25052auslCosì titola Libertà di oggi in un articolo a firma Patrizia Soffientini.
“Dopo le sperimentazioni ad Ottone, Cerignale e Rivergaro, è ufficialmente partita la campagna degli ambulatori di prossimità annunciata la scorsa settimana dall’Ausl per portare il vaccino nei paesi e soprattutto a servizio degli anziani che faticano a spostarsi da casa propria, ma che riescono facilmente a muoversi in un raggio limitato. L’ambulatorio è arrivato a Vernasca, ma già si stanno candidando numerosi Comuni per avere lo stesso servizio quasi “porta a porta” destinato ai profili più fragili. Da Morfasso a Calendasco, da Monticelli a Pianello, per citarne solo alcuni, sono una quindicina le amministrazioni già in pista. «Servono spazi con certe caratteristiche, corretti, bene le case della salute di Carpaneto e Monticelli, ma anche saloni delle associazioni culturali, piccole palestre che i Comuni hanno a disposizione».
Tra le “amministrazioni già in pista”, c’è anche l’Amministrazione pontolliese ?


 👓 Leggi tutto...  
                         

Consiglio comunale in streaming

07/03/21 PonteWeb

15195consigliocomunalelatenzariprese 15195consigliocomunalelatenzaripreseNel recente Consiglio comunale il Consigliere Marco Rossi ha chiesto aggiornamenti sull’introduzione della trasmissione in streaming delle sedute del Consiglio comunale (un impegno previsto nelle linee programmatiche della Maggioranza).
La Maggioranza ha esternato le proprie considerazioni  FONTE_YOUTUBE  e questi che seguono sono alcuni dei passaggi politici qualificanti:
A) trasmettere in streaming “si può fare”, ma “ci vogliono dei software a pagamento”
B) “non so quanto possa essere utile vederlo in diretta invece che vederlo 24 ore dopo”
C) “tutto si può fare” “valutiamone l’opportunità fino alla fine
----------
Punto A) trasmettere in streaming “si può fare”, ma “ci vogliono dei software a pagamento”
La piattaforma ASMEL (Associazione per la Sussidiarietà e la Modernizzazione degli Enti Locali) è gratuita  FONTE . L’utilizzo di un'idonea piattaforma a pagamento ha un costo di poco più di 100 €/anno.
----------
Punto B)“non so quanto possa essere utile vederlo in diretta invece che vederlo 24 ore dopo”
Le registrazioni vengono rese disponibili, in media, dopo 3,2 giorni, con latenza anche di 6/7 giorni; tre consigli non sono mai stati resi pubblici. La trasmissione in streaming elimina la latenza informativa ai cittadini.
----------
Punto C) “tutto si può fare” “valutiamone l’opportunità fino alla fine
Trasmettere in streaming è un passo di trasparenza importante (e di questo ne erano convinti anche i leader dell’attuale maggioranza, almeno fino a prima di assumere le redini del Comune).
Lo streaming, oltre alla massima tempestività nei tempi di veicolazione delle informazioni ai cittadini, elimina totalmente la possibilità di manipolare a posteriori le registrazioni. Manipolazioni che possono essere del tipo rilevato nel caso del Consiglio del 10/04/2020 ( FONTE_YOUTUBE  16m32s) in cui sono state utilizzate immagini che sembrano contestuali ma che invece sono state “ritagliate” dal Consiglio del 23/10/2019 ( FONTE_YOUTUBE  11m53s), ma che potrebbero avere valenze ben più gravi qualora interessassero anche la traccia audio e/o presentassero soluzioni di continuità nel flusso audio.
----------
A questo punto sorge spontanea una domanda: che differenza c’è, nei fatti, tra l’Amministrazione precedente e l’attuale Amministrazione sul tema streaming ?

👨
Marco   "Pontolliesi per Ponte" aveva infatti presentato otto emendamenti, tra cui quello riguardante la "trasmissione in streaming delle sedute di consiglio comunale" in cui il gruppo chiedeva che il Comune si impegnasse, «per promuovere la maggiore partecipazione possibile all’attività consiliare, a trasmettere in streaming sul sito istituzionale le intere sedute del consiglio stesso; strumento che riavvicinerà all’ente comunale tutti coloro che per le più varie ragioni (famiglia, salute, lavoro) non possono partecipare alle sedute del consiglio»” da Libertà del 6 agosto 2014.
Ascoltando il file relativo all’ultima seduta di Consiglio Comunale, mi sono detto, evidentemente il Vice Sindaco Avv. Callegari HA CAMBIATO IDEA.
Posizione legittima, per carità, fra l’altro piuttosto ricorrente fra i componenti l’attuale Amministrazione; infatti sull’argomento non ha proferito parola.
Eppure anni fa egli intervenne dispiaciuto per rimarcare il mancato accoglimento di un proprio emendamento che, guarda caso, riguardava la “trasmissione in streaming delle sedute di consiglio comunale”.
Esatto. Le sedute di Consiglio Comunale si possono trasmettere in streaming anche se svolte in presenza, anzi, chi oggi siede a palazzo lo auspicava.
Chissà se le motivazioni a supporto di quell’emendamento “...per promuovere la maggiore partecipazione possibile...strumento che riavvicinerà all’ente tutti coloro che...non possono partecipare alle sedute del consiglio” siano ancora oggi valide.
Ad ascoltare le parole del Sindaco si direbbe di si, lamenta infatti “zero” partecipanti alle sedute in presenza, quando ancora si poteva parteciparvi, e riferisce che “…anche il video caricato a posteriori ha una frequentazione molto bassa…”. Siamo quindi ancora nelle condizioni di allora di dover “…promuovere la maggiore partecipazione possibile…”.
E’ allora forse cambiata l’idea degli allora Consiglieri di Minoranza fattisi oggi Amministratori del Comune di Ponte dell’Olio?
Forse oggi non è più considerato un problema lo scarso interesse per le vicende del nostro Comune?
Non lo è più a tal punto da trasformarsi persino in incoerenza rispetto al programma elettorale, facendo il pari, ad esempio, con l’introduzione del Presidente del Consiglio Comunale piuttosto che con la costituzione del Consiglio Comunale dei ragazzi  FONTE .
Programma elettorale, che, come in quasi tutte le consigliature, rimane un documento fine a stesso e solo di tanto in tanto strattonato per essere piegato alla propaganda. Diffidare di quando lo si vede agitato nelle mani, o adesso sui social, siamo alla pura demagogia.
La chiusura la merita il Sindaco “...valutiamone l’opportunità fino alla fine...”. Apprezzabile l’indicazione di una riflessione approfondita, sembrerebbe quasi una decisione epocale.
Sarebbe stata apprezzata, per esempio, una simile riflessione allorquando si è proceduti spediti alla cessione del diritto di superficie sull’area della stazione radiomobile in località Armella, ma quella è un’altra storia...
Saluti a tutti
Marco Boselli 07/03/21
👨

 👓 Leggi tutto...  
                         

Tariffazione puntuale ancora posticipata: chi ci rifonderà?

04/03/21 PonteWeb

15850giovani 15850giovani🕒 Nel Consiglio del 27/12/2019, l'assessore Valla comunica l’introduzione della tariffazione puntuale dei rifiuti dal 1 gennaio 2021 e ci informa che "a regime la previsione è quella di avere una riduzione del 30 per cento della tariffa … abbiamo calcolato circa 220mila euro di TARI in meno quando verrà applicata la tariffazione a corrispettivo."
🕞 Il 30/09/2020 la Giunta sposta la data di introduzione della tariffazione puntuale al 01 luglio 2021: “Il servizio rifiuti, a decorrere dal secondo semestre dell'anno 2021, vedrà la trasformazione dall’attuale sistema misto a quello di Tariffazione puntuale”.
🕗 Dalle parole pronunciate dal Sindaco nel Consiglio comunale del 26/02/2021 apprendiamo che l’introduzione della tariffazione puntuale è ancora posticipata: “Noi ci auguriamo che possa essere l'anno buono il 2022, alla peggio, ma voglio essere pessimista, l’uno gennaio 2023, ma contiamo che già il 2022 possa vedere un pochettino qualche trasformazione“.
Se così avverrà, chi ci rifonderà l’ingente penalizzazione causata dai due anni di posticipo (440.000 euro) ?

👨
Marco   A proposito della tariffazione puntuale dei rifiuti, il Sindaco nel corso dell’ultimo Consiglio Comunale (26/02/21), parla di posticipo dell’entrata in vigore della stessa. Adduce una serie di motivazioni, sulle quali entreremo in merito in un futuro prossimo, per chi fosse interessato ad ascoltare siamo attorno al 20’24" del file che si trova su Youtube.
Quello che mi preme far presente in questa sede, sono le parole che scrisse nell’ambito di una precedente discussione circa il piano finanziario sui rifiuti per il nostro Comune riguardante l’anno 2020. Allorchè si parlava di aumento di detto piano finanziario rispetto a quello dell’anno 2019, scrisse che a contenere gli aumenti avrebbero contribuito diversi fattori, uno dei quali il ribasso con il quale veniva aggiudicata la gara provinciale per la gestione del ciclo dei rifiuti. Nel passaggio del Consiglio Comunale sopra richiamato, ci spiega che la tariffazione puntuale ritarderà di 2 anni, 2 ANNI, perché le procedure di gara non sono terminate (diciamolo chiaramente, pende un ricorso contro l’aggiudicazione). Quindi, di che ribasso parlava mesi fa, quando a tutt’oggi lui stesso riferisce che NON vi è un’aggiudicazione di gara?
L’argomento rifiuti evidentemente non è ostico solo per noi comuni cittadini, che tutto sommato ci sta, ma evidentemente anche per i nostri rappresentanti.
Alla Signora che al tempo di quell’intervento del Sindaco si spellò le mani sui social per la puntuale precisazione, consiglierei un attimo in più di prudenza, perchè questo potrebbe non essere l’unico scivolone dei nostri.
Saluti a tutti.
Marco Boselli 05/03/21
👨
Godot   A proposito di proroghe e rinvii: fra mercato libero dell’energia (in Italia) e tariffa puntuale (a Ponte) è una bella gara... 06/03/21
👨👨

 👓 Leggi tutto...  
                         

Perché Ponte dell’Olio non c’è ?!

03/03/21 PonteWeb

9286dubbio 9286dubbioLo chiediamo all’Assessore ai lavori pubblici Daria Mizzi.
Il comma 139 dell’art.1 della Legge 145/2018, dà la possibilità ai Comuni di chiedere contributi per la realizzazione di opere pubbliche per la messa in sicurezza di edifici e del territorio.
Il Ministero dell’Interno ha pubblicato l’elenco delle richieste di contributo presentate da 4.088 Comuni ( FONTE  allegato 2) e gli addetti ai lavori prevedono che quasi tutte le richieste ammesse potranno trovare accoglimento.
Travo, per esempio, ha già avuto conferma che la sua richiesta di 1.000.000 di euro per la prevenzione delle frane è stata deliberata già nella prima tranche di assegnazioni (vedi Libertà di sabato 27/02/2021).
NB: sono oggetto del bando interventi per:
A) messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico
B) investimenti di messa in sicurezza di strade, ponti e viadotti
C) investimenti di messa in sicurezza ed efficientamento energetico degli edifici, con precedenza per gli edifici scolastici, e di altre strutture di proprietà dell'ente.
Questo che segue è l’elenco dei Comuni piacentini che, avendo chiesto il contributo a fondo perduto, sono stati ammessi:

ComuneContributoTipologia
Alseno450.000B
Alta Val Tidone950.000C
Bettola100.000B
Cadeo2.500.000C
Carpaneto268.715A+B+C
Castel San Giovanni199.000B
Castelvetro980.000B+C
Cerignale1.000.000B
Coli900.000C
Cortebrugnatella430.000C
Fiorenzuola1.180.000C
Lugagnano350.000B
Monticelli2.500.000B
Piacenza500.000C
Podenzano150.000C
Pontenure350.000C
San Giorgio1.460.421C
San Pietro in Cerro800.000C
Sarmato149.600B+C
Travo1.000.000A
Vernasca130.000C
Vigolzone50.000C
Villanova930.000B+C
Zerba98.500C

Per quali motivi in questo elenco non figura Ponte dell’Olio ?
Lo chiediamo all’Assessore ai lavori pubblici Daria Mizzi.
Nota: come si vede, la maggiornaza dei Comuni ha investito sulla tipologia C “sicurezza ed efficientamento energetico degli edifici pubblici (scuole, ecc.)”.
Il tema “ambiente” sembra quindi essere ben presente alle Amministrazioni piacentine.
Uno stimolo per la Commissione Ambiente e Clima ?!  FONTE 


 👓 Leggi tutto...  
                         

L'elenco dei contributi COVID a favore del nostro territorio

03/03/21 PonteWeb

Nella tabella che segue riportiamo l'elenco dei contributi COVID di cui ha beneficiato il nostro territorio. E' opportuno ricordare che questi contributi (una somma ingente che supera gli 800mila euro), sono arrivati per volontà degli organismi sovraordinati (Governo, Regione, ecc.) al precipuo scopo di compensare i sacrifici economici prodotti dalla proclamazione dello stato di emergenza pandemico.

Contributi COVID a favore del nostro territorio al 31/12/2020Contributo
Fondo Funzioni fondamentali art.106 DL 34/2020204.885
Fondo Zone rosse art.112 DL 34/2020289.053
Fondo solidarietà alimentare49.908
Fondo sanificazione art.114 DL 18/202017.716
Fondo straordinari Polizia locale art.115 DL 18/20201.721
Contributo Regionale realizzazione Centri estivi8.630
Trasferimenti compensativi per minori entrate COSAP art.181 DL 34/202023.021
Perdita di gettito IMU settore turistico art.177 DL 34/2020362
Vaucher Sport per iscrizione a Centri sportivi2.640
Contributo ATERSIR rifiuti Delibera 154/20207.440
Sanificazione dei locali sedi di seggio elettorale art.34bis DL 104/20202.953
Erogazioni liberali dei cittadini1.020
Piano straordinario Regionale di investimenti per i territori più colpiti dal Covid215.000
Totale824.349



 👓 Leggi tutto...  
                         

Innovazione liturgica

02/03/21 Bastian contrario

Lo sguardo di pace? A nome dei timidi (ci siamo anche noi), quel che direbbe Fantozzi: mi pare una boiata pazzesca...

👨
Black&White   Personalmente, non mi sembra nulla di più, nulla di meno che rivolgere un cortese cenno di saluto con il capo a qualcuno che passa nelle mie vicinanze.. 03/03/21
👨

 👓 Leggi tutto...  
                         

Come aiutare il commercio in forte difficoltà?

01/03/21 PonteWeb

5511fondicovidunionenurechero 5511fondicovidunionenurecheroLibertà di mercoledì 24 febbraio 2021 ci informa che in seno al Consiglio comunale di Carpaneto è vivo il dibattito sulle modalità di aiuto al commercio (aiuto “ulteriore”, dato che l’Amministrazione è già intervenuta in aiuto  FONTE )
Ovviamente anche nel nostro Comune il tema è sentito, dal momento che ben poco è stato fatto (sebbene il Governo abbia assegnato a Ponte somme consistenti di fondi COVID), per quei commerciati, artigiani, imprenditori che hanno avuto il crollo del fatturato a causa delle chiusure COVID (non è certo l’organizzazione di una sagra paesana che può risolvere i problemi delle attività di parrucchiere, estetiste, artigiani e commercianti di certe tipologie di prodotti, e nemmeno i 9.998 euro di sconto globale sulla TARI da suddividere su tutte le attività presenti nel Comune, ivi compresi, ad esempio, i supermercati).
Attività di vicinato che hanno atteso invano la rimodulazione delle aliquote TARI e IMU (dal Programma elettorale: “prevedere aliquote IMU e TARI differenziate per le grosse catene (tradizionalmente tutelate da tutte le precedenti amministrazioni) e le attività a conduzione famigliare, vera anima del nostro Paese”).
Attività che invece hanno subito l’aumento del 21% dell’aliquota IMU ("attività commerciali e di somministrazione rientranti nella categoria C/1 (negozi e botteghe) IMU dal 8,0‰ al 9,7‰ +21%")  FONTE .
Trovare il modo efficace, efficiente ed “equo per aiutare queste categorie, che sono la “vera anima del nostro Paese”, è doveroso.

👨
Marco   "......(non è certo l’organizzazione di una sagra paesana che può risolvere i problemi delle attività di parrucchiere, estetiste, artigiani e commercianti di certe tipologie di prodotti.......)"
Nemmeno se fosse stata l’UNICA DI TUTTA LA PROVINCIA?
A palazzo non sembrano essere dello stesso avviso.
Saluti a tutti.
Marco Boselli
03/03/21
👨

 👓 Leggi tutto...  
                         

Il Comune ha assunto un nuovo operaio

01/03/21 Marino

18805benvenutoCon la determina 90 del 01/03/2021 il Comune ha assunto, con decorrenza 12/04/2021 il signor Massimo Archieri, disponendone l’inquadramento secondo i vigenti CCNL comparto Funzioni locali e, in particolare:
- inquadramento giuridico professionale “Operaio specializzato”
- inquadramento economico Cat. B3
- rapporto di lavoro a tempo pieno e indeterminato.
 FONTE 
Al signor Archieri gli auguri di buon lavoro.


 👓 Leggi tutto...  
                         

Azienda di Ponte dell'Olio cerca Montatore meccanico

01/03/21 Marino

30858offlavUn'Azienda specializzata nella progettazione, costruzione e realizzazione di macchine e linee di automazione, cerca un MONTATORE MECCANICO.
Viene chiesto:
- diploma e/o qualifica in ambito meccanico
- buona capacità lettura e comprensione del disegno meccanico
- attenzione, scrupolosità e precisione
- buona conoscenza dei principali strumenti di lavoro
- precedenti esperienze nella mansione di almeno un anno
- preferibile, ma non tassativa, capacità di lettura e comprensione degli schemi pneumatici
- predisposizione al lavoro in team.
Viene offerto iniziale contratto in somministrazione con possibilità di proroga.
Il luogo di lavoro è Ponte Dell'Olio.
Qui la  FONTE  con maggiori informazioni e con i dettagli di contatto.


 👓 Leggi tutto...  
                         

La situazione dei contagi

28/02/21 Marino

9434covidcontagi20210227 9434covidcontagi20210227Riporto le considerazioni del Sindaco sulla attuale situazione dei contagi nel nostro Comune.
"Situazione pontolliese dei contagi molto confortante e pienamente in linea con un andamento provinciale che, nonostante l'attenuazione delle misure di contenimento legata alla fascia di bassa circolazione del SARS-CoV-2, ha mantenuto una sua stabilità nel corso delle settimane e, preso nella sua singolarità, ci collocherebbe praticamente in "zona bianca", facendoci abbandonare tutta una serie di pesanti limitazioni alle libertà economiche e personali.
Nello specifico, il contesto di Ponte dell'Olio è attualmente ridotto a poche unità, tra positivi e quarantenati, all'interno di una positiva tendenza calante di diverse settimane.
25776virus 25776virusUn risultato, ad oggi, dalla notevole importanza e di cui essere orgogliosi.
Piena dimostrazione della capacità del nostro territorio e delle persone che lo abitano, al di là degli ingigantiti allarmismi e della continua rincorsa a nuove chiusure come unica (e facile) soluzione al diffondersi dei contagi, di essere virtuoso esempio di prosecuzione della vita durante l'epidemia, diminuendo la pressione ospedaliera e creando le condizioni per l'effettuazione ordinata della campagna vaccinale, in attesa della stagione calda e di un redivivo percorso di progressivo ritorno (cominciando dai pubblici esercizi aperti in orario serale) alla normalità.
Il Sindaco"
 FONTE 
Dati di riferimento  FONTE 

👨
Marco   In questi giorni ho letto e riletto le "considerazioni" che il Sindaco ha pubblicato domenica scorsa a margine della divulgazione dei dati settimanali sull’andamento dei contagi nel nostro paese e nell’intera provincia.
Ebbene, non riesco a cogliere il "messaggio" che intende mandare ai pontolliesi. Sembra, dico sembra, volersi congratulare per gli atteggiamenti positivi mantenuti negli stessi ultimi periodi dai propri concittadini, usando detto argomento per invocare un localizzato allentamento delle restrizioni, arrivando a stigmatizzare gli appelli a mantenere alta la guardia sul tema prudenza come "ingigantiti allarmismi" e soprattutto sottintendendo di avere soluzioni di contenimento del contagio diverse dalle "facili chiusure" che a tutte le latitudini si stanno adottando seppur a malincuore.
Non riesco a capire se ha pensato di chiedere che Ponte diventi un’enclave di "zona bianca" all’interno di un Nord Italia che salvo poche eccezioni fatica a rimanere arancione. Ho provato a rileggere tutti i numeri degli ultimi periodi, sono tutti, tutti in peggioramento, dalle ospedalizzazioni alle terapie intensive, mi chiedo, davvero pensa che la media alta Valnure, la zona percentualmente più colpita dall’inizio della pandemia ad oggi (vedesi tabella pubblicata dal Comune di Ponte)di tutta la Provincia di Piacenza possa rimanere indenne a questa nuova ondata senza far ricorso a misure restrittive?
Ha sicuramente un grande coraggio. Me ne rallegro.
Saluti a tutti.
Marco Boselli 02/03/21
👨
John Connor   Mi permetto di ricordare al Sindaco che la Lega, suo partito di appartenenza, è tornata alla maggioranza, quindi può anche sospendere le sue continue lamentele e critiche nei confronti del Governo. 03/03/21
👨
Black&White   La mutevole situazione quotidiana dell’epidemia, con l’affermarsi della variante inglese del virus, rende purtroppo le considerazioni del Sindaco, già opinabili in partenza, praticamente superate..
Oltretutto, se anche (per paradosso) lo volesse, non potrebbe chiedere, per il nostro territorio, la modifica della "colorazione" vigente, se non in senso ulteriormente restrittivo.
Lascerei dunque perdere queste sterili discussioni, augurandomi (come tutti, credo) che la campagna vaccinale, unica vera arma per uscire da questo calvario, prenda finalmente un’accelerazione significativa..
Saluti a tutti. 03/03/21
👨
Marco   Tutto sommato condivido la definizione data da Black&White, ossia "sterili discussioni". Non possono che essere così, visto che scaturiscono da dissertazioni su argomenti complessi e fuori portata. Quello dal quale siamo partiti è solo l’ultimo di questi pensieri in libertà, fra l’altro pubblicati sul sito dell’Ente, probabilmente per dar loro un’aura istituzionale. Mi unisco quindi all’augurio riguardante l’agognata accelerazione della campagna vaccinale.
P.S.: fuorviati dallo splendido nickname e dal tipo di saluto finale, alcuni amici hanno elucubrato sul tuo post, pensando che l’avessi scritto io sotto "mentite spoglie".
Assicuro pubblicamente che non vanto nessun diritto di proprietà intellettuale sugli scritti di Black&White.
Saluti a tutti.
Marco Boselli 05/03/21
👨
Black&White   Ciao Marco, voglio assicurare anch’io i tuoi amici sul fatto che, come già ti dissi qualche mese fa, abbiamo indubbiamente in comune la fede calcistica, ma non saprei proprio cos’altro! Anche il tipo di saluto è pura coincidenza, lo uso spesso al di fuori dai..formalismi lavorativi!
E quindi..ribadisco i saluti a tutti! 05/03/21
👨👨👨👨👨

 👓 Leggi tutto...  
                         
 <<< 
Pagina 32 di 344
 >>> 
Privacy Policy e Disclaimer