PONTEWEB

Ponte dell'Olio

online dal 2004
Privacy Policy

Ozono: luci ed ombre

11/09/20 2912 Marino

2613dilantL'ozono è un gas instabile pericoloso. Può essere utilizzato per sanificare gli ambienti solo seguendo scrupolosamente le previste procedure.
Il Rapporto dell’Istituto Superiore della Sanità 56/2020  FONTE_PDF  del 23 luglio 2020 riporta: “L’ozono è una sostanza pericolosa che provoca danno alle membrane cellulari con lesioni dei tessuti direttamente esposti: sistema respiratorio, occhi, mucose, cute. Studi epidemiologici hanno documentato effetti infiammatori e una maggiore suscettibilità alle infezioni respiratorie associati all’uso di ozonizzatori per la purificazione dell’aria, soprattutto da parte di soggetti vulnerabili come i bambini (pag.V)
• Altri pericoli comprendono il danno ossidativo ad alimenti, attrezzature e altri materiali presenti negli ambienti trattati: in particolare, un’alterata funzionalità delle attrezzature di lavoro può essere associata a rischi per la salute (pag.11)
• Le autorità competenti tedesche hanno manifestato l’intenzione di proporre per l’ozono una classificazione ed etichettatura armonizzate anche come mutageno di categoria 2 e cancerogeno di categoria 2 (sostanze di cui si sospettano effetti cancerogeni per l’uomo). Le stesse Autorità Competenti tedesche stanno effettuando per l’ozono, come previsto dal programma di valutazione di tutte le sostanze attive biocide, una valutazione delle eventuali proprietà come interferente endocrino (pag.3)
• Esposizioni di alcune ore a livelli di ozono a partire da 0,2 mg/m3 (espressi come media oraria) sono in grado di causare sintomi irritativi sulle mucose oculari e sulle prime vie respiratorie; riduzioni transitorie della funzionalità respiratoria sono state osservate in bambini anche a livelli inferiori di ozono (0,12 mg/m3). Gli effetti a breve termine sono generalmente reversibili, vale a dire che cessano una volta che gli individui non sono più esposti ad elevati livelli di ozono. È possibile però che i danni derivati da esposizioni ripetute possano indurre cambiamenti permanenti del polmone, con effetti a lungo termine, con riduzione della funzione polmonare (pag.4)
• In condizioni reali il tempo di decadimento naturale necessario per rendere accessibili i locali è di almeno 2 ore e comunque fino a raggiungere una concentrazione residua inferiore alla soglia di percettibilità olfattiva per l’uomo, compresa tra 0,02 e 0,05 ppm, e pari a circa 1/10 della soglia di 0,2 ppm definita sicura negli ambienti di lavoro per un tempo di esposizione massimo di 2 ore (pag.5)
• Pertanto è necessario adottare tutte le possibili precauzioni incluse operazioni finalizzate a ridurre la concentrazione residua di ozono e le concentrazioni degli inquinanti che si possono formare per reazione secondaria tra ozono e composti organici volatili (es. formaldeide e altre sostanze di particolare interesse igienico-sanitario) (pag.5)
• Prima di ricorrere all’utilizzo dell’ozono per il trattamento di locali è necessario valutare il rischio di esposizione sia degli operatori preposti alle operazioni di sanificazione, sia del personale che fruisce dei locali sanificati (pag.VI)
Prima di soggiornare negli ambienti trattati, occorre portare sotto i livelli ammessi l’ozono utilizzato. Le tecnologie convenzionali per la sua rimozione dall’aria si basano sull’impiego di filtri a carbone attivo o di catalizzatori a base di metalli nobili o di ossidi di altri metalli di transizione. Tra le tecnologie emergenti è particolarmente promettente l’ossidazione fotocatalitica. (pag.VI)
• L’ozono è un forte agente ossidante pertanto, può danneggiare sia dal punto di vista funzionale che estetico (colore, resistenza, durata, ecc.) materiali e attrezzature presenti nei luoghi di lavoro, creando nuovi rischi in relazione alla alterata funzionalità delle attrezzature di lavoro o generando costi aggiuntivi per le aziende in relazione alla necessità di ripristinare/sostituire i materiali o le attrezzature danneggiate (pag.10)
• Diversi studi legati all’uso di ozonizzatori per la purificazione dell’aria da inquinanti chimici documentano gli effetti infiammatori e una maggiore suscettibilità alle infezioni respiratorie legati alla presenza di ozono, soprattutto nella popolazione più vulnerabile come i bambini (Salonen et al., 2018; Kunkel et al., 2010; Tricheet al., 2006; Mudway et al., 2000; Levy et al., 2001). (pag.12)


 👓 Leggi tutto...  
                         

Tragedie stradali

11/09/20 2911 Testa quadra

Zahir El Harti era poco più di un fantasma: qualche lavoretto nei campi, o per la gente del paese che magari aveva bisogno della legna da tagliare. Pochi amici, nessun parente accanto, una casa a Rio che nemmeno gli amici conoscevano. E anche nella morte Zahir è stato dimenticato: chi l'ha investito lungo via Cà de Frati, nemmeno quarantotto ore fa, non si è curato di lui, l'ha lasciato per strada forse agonizzante, fino alla fine. Poi col suo trattore sporco di sangue ha fatto pochi chilometri e ha continuato a lavorare i campi. Fino alle manette.
Che sono scattate ieri grazie alle indagini degli agenti del distaccamento di polizia stradale di Guastalla, con l'aiuto della polizia locale dell'Unione Pianura Reggiana e il coordinamento del sostituto procuratore della repubblica Laura Galli, che della fine di Zahir, invece, si sono presi a cuore. In una dozzina di ore hanno identificato e arrestato (ora è ai domiciliari) il conducente di un trattore che ha investito e ucciso Zahir.
Il contadino residente a Rolo, nel primo pomeriggio di martedì, era alla guida del suo trattore con rimorchio, quando lungo un rettilineo ha trovato Zahir che pedalava lentamente davanti a lui. Per superarlo, l'ha affiancato e l'ha urtato forse con il rimorchio. Zahir è stato risucchiato sotto le ruote grandi del mezzo agricolo, forse trascinato. L'hanno trovato morto ancora aggrappato alla sua bicicletta in un lago di sangue. Ma l'uomo alla guida del trattore si è allontanato come non se fosse successo nulla. Le tracce raccolte e l'analisi dei video delle telecamere hanno permesso di individuare il trattore. Presentava ancora evidenti tracce di sangue nella parte sotto il rimorchio e nonostante il trattore abbia continuato a fare il suo lavoro nei campi ad alcuni chilometri dal luogo dell'investimento. Agli agenti, il contadino ha spiegato di non essersi accorto di nulla. Una eventualità che gli investigatori escludono, vista la dinamica dell'incidente. Ora deve rispondere di fuga e omissione di soccorso in omicidio stradale: rischia una pena non inferiore ai 5 anni.
(dalla "Gazzetta di Reggio" di giovedì 10 settembre, articolo di Cristina Orsini a pag. 3)


 👓 Leggi tutto...  
                         

I Sapori del Borgo

10/09/20 2910 Marco

9832saporidelborgoApprendiamo che alcuni giorni fa si è deciso di affidare l’organizzazione della Fiera I Sapori del Borgo 2020 alla ditta BLACK LEMON s.r.l.  FONTE ; la stessa ditta che è stata affidataria diretta dell’organizzazione della Fiera di S. Rocco 2020  FONTE .
In entrambe le determine di affidamento, viene richiamata, fra i riferimenti normativi, la delibera ANAC n. 4 del 26/10/2016. Detta delibera ANAC, al punto 3.2 lettera i) prevede:
”Nell’espletamento delle procedure semplificate di cui al richiamato articolo36, le stazioni appaltanti garantiscono in aderenza” “al principio di rotazione degli inviti e degli affidamenti, il non consolidarsi di rapporti solo con alcune imprese, favorendo la distribuzione delle opportunità degli operatori economici di essere affidatari di un contratto pubblico”
Sempre la medesima al punto 3.6 prevede:
“Si applica il principio di rotazione degli affidamenti e degli inviti, con riferimento all’affidamento immediatamente precedente a quello di cui si tratti, nei casi in cui i due affidamenti, quello precedente e quello attuale, abbiano ad oggetto una commessa rientrante nello stesso settore merceologico, ovvero nella stessa categoria di opere, ovvero ancora nello stesso settore di servizi. Il principio di rotazione comporta, di norma, il divieto di invito a procedure dirette all’assegnazione di un appalto, nei confronti del contraente uscente e dell’operatore economico invitato e non affidatario nel precedente affidamento...”
Per completezza d’informazione la stessa delibera ANAC n. 4, prevede la possibilità di derogare, solo argomentando, illustrando dettagliatamente le motivazioni per cui NON si è applicato il principio di rotazione.
Argomentazioni che nella già menzionata determina 291 di affidamento MANCANO.
Alla luce di quanto sopra, prima che l’affidatario proceda a lavorare sul progetto, prenderei in seria considerazione l’eventualità di ritirare la determinazione 291 affinché non si corra il rischio di entrare in contrasto con i riferimenti normativi (delibera ANAC n. 4) esponendo l’Ente a possibili ricorsi.
Saluti a tutti.
Marco Boselli

👨
PonteWeb   Il Sindaco scrive sui social: "I Sapori del Borgo - La realizzazione della 350’ edizione della Fiera di San Rocco, prima manifestazione di tale tipologia svoltasi in provincia di Piacenza in tempo di Coronavirus, è stata un importante banco di prova per il nostro territorio.
Ponte dell’Olio ha aperto la strada e indicato la via.
L’imperativo, adesso e sempre, è andare avanti: in sicurezza e con senso di responsabilità, nella massima e doverosa umiltà dettata dai tempi che corrono.
Confermata, nella piena fiducia, la collaborazione con Blacklemon.
Preparativi in corso. Obiettivo 8 novembre 2020."
14/09/20
👨

 👓 Leggi tutto...  
                         

Asilo nido

09/09/20 2909 Marco

15124nidoAlla fine, il Nido di Ponte dell’Olio aprirà il prossimo 14 Settembre.
Nel comunicato ufficiale della nostra Amministrazione si legge che le “criticità riscontrate nella proposta di nuova contrattualizzazione…” sono state superate durante il recente incontro con il Concessionario/gestore del servizio.
L’argomento, oggetto di acceso dibattito sul web locale, è effettivamente molto delicato, vuoi per gli aspetti educativi (si parla di bambini sotto i 36 mesi di vita), vuoi per le ricadute in termini di gestione familiare.
Negli interventi web sull’argomento, la nostra Amministrazione ha espresso un paio di concetti che mi hanno colpito.
Il primo aspetto: l’Amministrazione si lamentava di alcuni paragoni che i concittadini facevano in merito a questo tipo di servizio, ritenendo ogni paese un piccolo mondo. A me pare invece che i riferimenti più appropriati siano proprio le condizioni di svolgimento del servizio nei paesi della nostra “taglia”. Per condizioni intendo: durata del servizio lungo tutta l’annualità, articolazione giornaliera del servizio, quindi varie fasce di orario di inizio e fine giornata (tempo pieno, part time ecc.) e accessibilità al servizio in termini di costi. Infatti la funzione dell’Amministrazione è proprio quella di rendere attraente il servizio. E la misura della qualità dell’attrattività è data dal numero di adesioni al servizio (quanti saranno i bambini ospitati nel nido il 14 settembre ? #amicocomunetrasparente).
Il secondo aspetto: l’Amministrazione ha tenuto a precisare, nel dibattito sull’argomento, di essersi riservata tempo (posticipo dell’apertura) per non sperperare denaro pubblico.
Se ci si ferma alla stretta affermazione è sicuramente un proposito sul quale nessuno sano di mente ha da ridire. Ma qui si stava parlando di attivare un servizio che la Legge definisce “essenziale” , in cui l’aspetto economico non va trascurato, ma che è secondario alla disponibilità del servizio, che, come detto in precedenza, riveste una grande importanza nella società di oggi e nella strategia di sopravvivenza della nostra comunità #nobambininofuturo.
Piuttosto si imporrà un’analisi a 360° con lo scopo di rendere attrattivo il servizio perché le scarse adesioni degli ultimi anni, sono un problema.
In ogni caso tutto è bene ciò che finisce bene, e l’opportuna accelerazione nel risolvere le criticità ha colto il desiderio di gran parte della cittadinanza.
Saluti a tutti.
Marco Boselli


 👓 Leggi tutto...  
                         

Piovono polpette anche sull'Unione

09/09/20 2908 PonteWeb

12787piovpolpIl Governo ha stanziato altri fondi COVID (contributi straordinari) per le Unioni di Comuni.
Ne beneficiamo anche noi attraverso la nostra Unione Alta Val Nure che riceverà 36.922 euro.


 👓 Leggi tutto...  
                         

Il nido riapre lunedì 14 settembre

09/09/20 2907 PonteWeb

7327nidoCosì informa il comunicato pubblicato sul sito del Comune  FONTE .


 👓 Leggi tutto...  
                         

Libera chiesa in libero stato

08/09/20 2906 San Giacomo

D'accordo, gli agenti erano in servizio sulla strada lì davanti. Ma un'auto della polizia in sosta sul sagrato della chiesa in tanti anni non l'avevo mai vista. Fino alle 11,30 di stamattina...


 👓 Leggi tutto...  
                         

I Sapori del Borgo: si accendono i motori

07/09/20 2905 PonteWeb

25844saporidelborgoSull'Albo pretorio è pubblicato l'atto n.291 del 01/09/2020 con il quale si determina di affidare la fornitura del Servizio di organizzazione della Fiera "I Sapori del Borgo 2020" a una ditta con sede a Piacenza, per un costo di € 2.000 più IVA sul capitolo "Spese per fiere e mercati - Emergenza Covid".
Anche questa spesa, quindi, verrà sostenuta con i fondi COVID, così come con i fondi COVID sono state sotenute le spese relative a:
- stampa del materiale necessario per la promozione della Fiera di San Rocco (€ 262 IVA inclusa)  FONTE 
- promozione pubblicitaria della fiera di San Rocco (€ 1.716 IVA inclusa)  FONTE 
- barriere Jersey e CitySafe per le fiere (costo € 20.988 + IVA)  FONTE 


 👓 Leggi tutto...  
                         

Contributi per l’acquisto dei libri di testo

07/09/20 2904 Marino

20569libriLe famiglie degli alunni della scuola secondaria di primo e secondo grado possono chiedere i contributi per l’acquisto dei libri di testo, per l’anno scolastico 2020/2021.
Le domande online possono essere presentate dal 16 settembre alle ore 18.00 del 30 ottobre 2020, attraverso l'applicativo disponibile all'indirizzo https://scuola.er-go.it  LINK .
Le domande di richiesta del contributo verranno inoltrate automaticamente alle scuole e ai Comuni competenti, per i procedimenti istruttori.
Per presentare domanda è obbligatorio avere la disponibilità di un indirizzo e-mail e di un recapito telefonico nazionale.
Il contributo spetta alle famiglie con ISEE 2020, in corso di validità, inferiore ad € 15.748,79.
Per le famiglie degli studenti delle scuole superiori, è possibile presentare domanda mediante il portale ERGO, entro gli stessi termini, per:
- CONTRIBUTI regionali per la FORNITURA LIBRI di TESTO;
- BORSE DI STUDIO regionali e/o ministeriali (concesse in base a criteri NON di merito scolastico).

Così è scritto sul sito del Comune di Carpaneto  FONTE 


 👓 Leggi tutto...  
                         

Asilo nido: i motivi del ritardo nell'apertura

06/09/20 2903 PonteWeb

26791nidoSu Libertà di oggi, il vicesindaco con delega ad istruzione, cultura e famiglia, Fabio Callegari, comunica i motivi che hanno generato il ritardo di apertura del nido.
«Per quanto riguarda il nido – afferma Callegari - sono state riscontrate significative criticità contrattuali con l’attuale ente concessionario del servizio. Sono ora in corso verifiche da parte dell’amministrazione al fine di consentire la più tempestiva riapertura della struttura entro i termini di legge e comunque non oltre il 1° ottobre, evitando gravosi aumenti di rette in capo alle famiglie» «Abbiamo chiesto e ottenuto recentemente dal gestore il piano economico finanziario - informa Callegari - abbiamo analizzato tutte le voci a giustificazione degli aumenti previsti dalla società, con cui lunedì (domani, ndr) avremo un ulteriore incontro, perché siano garantite tutte le istanze di sicurezza e una tempestiva riapertura del nido a rette invariate».

👨
John Connor   Bhe che facciano pure con calma non c’è fretta..... se ne sono accorti adesso che ci sarebbero stati aumenti di costo?
Tutti i loro colleghi dei comuni limitrofi che diversamente si sono dati da fare nei mesi scorsi oggi vedono aprire regolarmente ed in sicurezza i loro asili nido questa è la verità.
Non si governa con i post sui social ma lavorando duro e magari anche in silenzio!
07/09/20
👨

 👓 Leggi tutto...  
                         

Voucher sport: Vigolzone ha pubblicato il bando

06/09/20 2902 PonteWeb

22837bambinipalla 22837bambinipallaDal 29 agosto sul sito del Comune di Vigolzone è disponibile il modulo per chiedere i voucher a copertura dei costi di iscrizione a corsi, attività e campionati sportivi organizzati da associazioni e società sportive di minori che rientrano nella fascia di età compresa fra i 6 e i 16 anni e di giovani con disabilità che rientrano nella fascia d’età compresa fra i 6 e i 26 anni  FONTE .
I voucher sono rivolti a famiglie con Isee da 3 a 17mila euro (fino a tre figli) e da 3 a 28mila euro (da quattro figli in su).
 FONTE 
La Giunta regionale ha assegnato a Ponte dell’Olio 22 voucher, per un totale di 3.300 euro. Come fare domanda? Entro quando?


 👓 Leggi tutto...  
                         

Asilo nido: no bambini, no futuro

05/09/20 2901 PonteWeb

16470nidorettegragnano2020 16470nidorettegragnano2020A Gragnano il nido è iniziato il 1 settembre con 24 iscritti.
Il Comune di Gragnano ha 4.578 abitanti, poco meno del Comune di Ponte dell’Olio (che ne ha 4.694).
Allegato articolo pubblicato su Libertà di oggi.


 👓 Leggi tutto...  
                         

Piovono polpette... anche a scuola

05/09/20 2900 PonteWeb

28935piovpolpPer aumentare il personale e garantire eventuali necessità di sdoppiamento di classi, per attività di controllo e di sanificazione aggiuntive, la Regione ha stanziato 388.882 euro a favore dell’Istituto Comprensivo di Ponte dell’Olio (comuni di Ferriere, Farini, Bettola, Ponte dell'Olio, Vigolzone).
Lo apprendiamo da Libertà di oggi.


 👓 Leggi tutto...  
                         

Andamento del contagio COVID a Ponte dell’Olio

05/09/20 2899 PonteWeb

15207virusSono 89 i contagi da COVID nel nostro territorio (+1 rispetto all'ultimo aggiornamento disponibile del 21/08/2020).
Lo apprendiamo da Libertà di oggi.


 👓 Leggi tutto...  
                         

Apertura scuole: in sintesi…

04/09/20 2898 Marino

23261inizioscuola 23261inizioscuolaAsilo nido:
- inizio appena possibile, non oltre giovedì 1 ottobre

Scuola materna (paritaria):
- inizio lunedì 7 settembre (a orario ridotto, almeno nella fase iniziale)

Scuola elementare:
- inizio lunedì 14 settembre
- la palestra verrà adibita a locale mensa
- l’attività fisica, sino a quando possibile, verrà svolta all'aperto
- il trasporto scolastico verrà garantito
- il pedibus non può ancora essere confermato a causa della disponibilità di un numero di volontari insufficiente a garantire il servizio in condizioni di sicurezza.

Scuola media:
- inizio lunedì 14 settembre
- l’aula disegno e la sala mensa saranno impiegate quali aule formative
- la mensa sarà trasferita nella sala polivalente
- il trasporto scolastico verrà garantito

L’amministrazione, d'intesa con la dirigenza scolastica, in vista del referendum indetto per i giorni 20 e 21 settembre, ha programmato la sanificazione delle scuole elementari, della ex scuola di Riva nonché dell’edificio adibito a scuola media benché non sia sede di seggio.

Questa è la sintesi del comunicato che il Vice sindaco ha reso noto oggi  FONTE_PDF 

👨
Marino   Sul sito del Comune è stato oggi comunicato che il servizio Pedibus prenderà regolare avvio  FONTE  11/09/20
👨

 👓 Leggi tutto...  
                         

Ogni promessa è debito

02/09/20 2897 Banksy

Non so se da qualche giorno o settimana, è stata purtroppo cancellata la scritta fatta a marzo (in piena era Covid) alla base del campanile della chiesa di San Giacomo. Ad opera di un misterioso writer, evidentemente di provata fede.
Visto quanto scriveva in merito il Ponte (numero 1, a pag. 26), chissà se poi la tinteggiatura è stata davvero pagata dall'autore del misfatto...

👨
Barbara   Non capisco il purtroppo... 03/09/20
👨
Banksy   L’avrei lasciata in quanto testimonianza di un momento storico angoscioso che ha segnato la vita della comunità. Se ci fosse oggi una scritta simile risalente all’epoca della peste manzoniana verrebbe cancellata? Non credo... 03/09/20
👨
Black&White   Naturale che verrebbe cancellata, se non altro per una questione di decoro.
Altrimenti chiunque potrebbe ritenersi autorizzato a lasciare "testimonianze"(?!) di quel tipo dove meglio gli pare.. 04/09/20
👨👨👨

 👓 Leggi tutto...  
                         

Apertura scuole: medie, elementari, infanzia (4)

02/09/20 2896 PonteWeb

1265scuolalavagnaAltre attività che vedono il coinvolgimento del Comune, auspicando che gli assessori competenti vogliano informarci sullo stato dell’arte in tali ambiti.
Accesso alla scuola
- organizzazione del trasporto scolastico definendo: modalità di salita (con eventuale contestuale misurazione della temperatura), di discesa, di vigilanza, tempi e modi di parcheggio
- tracciatura dei percorsi esterni per l’ingresso a scuola
- organizzazione dei servizi di anticipo/posticipo
Ingresso uscita
- valutazione dell’utilizzo dei varchi di ingresso/uscita da scuola al momento non utilizzati, per diluire il flusso degli studenti e calcolare il fabbisogno di personale da destinare alla vigilanza
- impiego di volontari per controllare l’accesso alla scuola
 Fonte: documenti vari emessi dalle autorità Nazionali e Regionali  


 👓 Leggi tutto...  
                         

Fondi COVID e trasparenza

02/09/20 2895 PonteWeb

8386covidaiutivigolzone 8386covidaiutivigolzoneProponiamo un collage di messaggi visuali che la Maggioranza amministrativa di Vigolzone sta pubblicando per informare i vigolzonesi sull'impiego dei fondi COVID ricevuti dallo Stato  FONTE .
La comunicazione di questi messaggi, seppur condita di sapore propagandistico, è un modo per informare come sono stati spesi i soldi dei cittadini.
Attendiamo fiduciosi che anche i pontolliesi possano essere dettagliatamente informati, con TRASPARENZA, sulla partita “fondi COVID”: quanti esattamente sono stati i fondi ricevuti per l’emergenza, ivi comprese le donazioni, quanto (e per cosa) è stato speso ogni euro, e quanto rimane in cassa.


 👓 Leggi tutto...  
                         

Apertura scuole: medie, elementari, infanzia (3)

02/09/20 2894 PonteWeb

9428scuolalavagnaAltre attività che vedono il coinvolgimento del Comune.
Sanificazione
- redazione dei protocolli (modalità, frequenza, ecc.) di sanificazione dei vari ambienti
- periodica pulizia e sanificazione dei sistemi di riscaldamento o raffreddamento, soprattutto ove prevedano circolazione di aria
- aerazione ed igiene degli spogliatoi del personale
- aerazione forzata degli ambienti in cui venissero utilizzati ozonizzatori
Palestre
- formalizzare la pulizia e l’igienizzazione delle palestre (campo, spogliatoi, ...) da parte delle società sportive in orario extrascolastico
- concordare con le società che utilizzano locali scolastici (es.palestre) le modalità per il controllo e l’approvvigionamento del materiale igienico-sanitario
- richiedere alle società sportive che nell’eventuale organizzazione di eventi o gare siano assicurate le misure di distanziamento e assicurato il presidio degli accessi da parte di personale formato.
 Fonte: documenti vari emessi dalle autorità Nazionali e Regionali  


 👓 Leggi tutto...  
                         

Animali da compagnia: il regolamento

01/09/20 2893 Marino

24827caneUn nuovo “Regolamento comunale per la tutela e il benessere degli animali da compagnia” è stato approvato dal Comune di Piacenza.
Il Regolamento (composto da 42 pagine  FONTE_PDF ) rappresenta un quadro di riferimento organico delle norme che disciplinano la tutela ed il benessere degli animali d'affezione, definendo diritti e doveri con lo scopo di favorire la corretta convivenza tra uomo e animale.
Un documento che, con gli opportuni aggiustamenti, sarebbe bene fosse adottato anche a Ponte dell’Olio.


 👓 Leggi tutto...  
                         

Inizio scuole: così a San Giorgio

01/09/20 2891 PonteWeb

9893scuoleiniziosangiorgio 9893scuoleiniziosangiorgioA San Giorgio, fin dai primi giorni di luglio, è partita una forte collaborazione tra comune e scuola, per definire i vari obiettivi da raggiungere. Dal Ministero dell’istruzione sono arrivati 15.000 euro che il Comune ha investito interamente per la messa in sicurezza dell’edificio scolastico, la ritinteggiatura delle pareti, l’ampliamento delle aule e l’acquisto di termometri e igienizzanti. Il Comune si farà carico di tutti i costi aggiuntivi dovuti al rispetto delle norme anticontagio. Nessun’aula verrà divisa, verranno mantenuti i servizi di scuolabus e pedibus e la mensa verrà servita direttamente in classe attraverso vassoi con monoporzioni. Ogni piano avrà a disposizione una stanza per l’isolamento preventivo di alunni con sintomi. L’orario d’ingresso non subirà variazioni, ma gli alunni verranno fatti entrare da più ingressi, rispettando così il distanziamento.
Così ci informa, a firma Marco Vincenti, Libertà di oggi, che vi invitiamo a leggere.


 👓 Leggi tutto...  
                         

Apertura scuole: medie, elementari, infanzia (2)

01/09/20 2890 PonteWeb

11706scuolalavagnaAlcune altre attività che vedono il coinvolgimento del Comune, auspicando che gli assessori competenti vogliano informarci sullo stato dell’arte in tali ambiti.
Cartellonistica e tracciatura
- predisposizione di segnaletica idonea a guidare i flussi degli studenti dai varchi alle classi e viceversa, e per gli spostamenti interni ai locali scolastici, evitando o riducendo al minimo affollamento e incroci
- tracciatura sul pavimento, assicurando i distanziamenti richiesti, del posizionamento dei banchi
- apposizione di cartellonistica che specifichi il numero massimo di persone che possono sostare contemporaneamente in ogni ambiente
- per la mensa, tracciatura sul pavimento delle vie di accesso e di uscita, creando - ove possibile - un circuito unidirezionale con ingresso e uscita separati (in caso di mensa con dimensioni insufficienti, acquisto di launch box individuali)
- organizzazione del doposcuola
 Fonte: documenti vari emessi dalle autorità Nazionali e Regionali  


 👓 Leggi tutto...  
                         

Urgenza sfalcio del verde: alcuni dubbi da fugare

01/09/20 2889 Marco

31985dubbioIn data 28/08/20 è stata pubblicata la determinazione n° 288 del 27/08/20  FONTE  che richiama il provvedimento interno n° 130 del 10/08/20.
Nel documento di cui sopra si cita testualmente:
“PRESO ATTO, altresì, della richiesta manifestata dall’Amministrazione comunale di provvedere, prima della tradizionale fiera del 15 agosto p.v., alla pulizia anche dell’area della piscina comunale dismessa e dell’area camper”
ed anche:
“CONSIDERATO che per gli interventi da eseguire sono stata interpellate…, poiché l’attuale affidatario del servizio non è disponibile ad eseguire tali attività in tempi ristretti”
ma soprattutto:
“DETERMINA 1. di affidare, per i motivi sopra indicati, alla … gli interventi di sfalcio degli arbusti ed i rovi nel tratto in adiacenza alla strada provinciale per Godi dove verrà realizzata una pista ciclabile che collegherà la frazione di Folignano con il Capoluogo per un importo complessivo di…”.
Ciò premesso, le domande che nascono sono le seguenti:
1) lo sfalcio di rovi ed arbusti in adiacenza alla strada Provinciale per Godi è di competenza del Comune di Pontedell’Olio?
2) come mai nelle premesse si parla anche dell’area della piscina dismessa e dell’area camper, mentre poi si “determina” solo per il tratto di strada in adiacenza alla Strada Provinciale per Godi?
3) sono stati eseguiti tutti gli interventi, oppure solo una parte di essi?
Saluti a tutti.
Marco Boselli


 👓 Leggi tutto...  
                         

Apertura scuole: medie, elementari, infanzia (1)

01/09/20 2888 PonteWeb

23514scuolalavagnaLe attività di preparazione dell’avvio dell’anno scolastico che vedono il coinvolgimento del Comune sono varie ed importanti. Ne accenniamo alcune auspicando che gli assessori competenti vogliano informarci sullo stato dell’arte in tali ambiti. Ad esempio…
- creazione di spazi sufficienti per accogliere tutti gli alunni rispettando il previsto distanziamento
- definizione della capienza dei locali di uso comune (es. aula docenti, laboratori, …)
- realizzazione di spazi adeguatamente attrezzati dove conservare a scuola eventuali oggetti personali degli alunni (es. libri, felpe, tavole da disegno, ecc...)
- installazione di colonnine con dispenser di gel disinfettante
- installazione di porta bobine per carta asciugamani
- dotazione di cestini per fazzoletti di carta con coperchio a pedale
- dotazione di appendiabiti con ganci distanziati
 Fonte: documenti vari emessi dalle autorità Nazionali e Regionali  

👨
John Connor   Mi permetto di aggiungere anche che andrebbe fatta opera di sensibilizzazione e pressione presso le società di trasporti perché con i pullman con capienza ridotta all’80% l’attuale parco mezzi a disposizione della nostra vallata è assolutamente insufficiente come può testimoniare chiunque abbia modo di usare il trasporto pubblico in orario di spostamento degli studenti... cosa stà facendo la nostra amministrazione per sollecitare Regione, Provincia, Società trasporti, affinché il trasporto pubblico sia garantito per tutti i nostri studenti?? Si potrebbero mettere in atto strategie parallele finanziate dalle nostre casse pubbliche ad esempio noleggio di bus per integrare il servizio pubblico? altro? credo sia un tema molto importante. Purtroppo dalla nostra amministrazione sono molto forti a farsi i complimenti da soli per l’organizzazione di una fiera, ma quando si tratta di parlare di cose concrete e di come risolvere problemi si ode solo un assordante silenzio..... 01/09/20
👨

 👓 Leggi tutto...  
                         

Si faccia tutto il possibile per evitare di allestire i seggi nelle scuole

31/08/20 2887 PonteWeb

11171elezionispostamentoseggi 11171elezionispostamentoseggiPer espletare in sicurezza il voto del 20 e 21 settembre, un mese fa segnalavamo l’opportunità di valutare l’utilizzo di ambienti diversi dalle scuole elementari  FONTE . Tale opportunità, incentivata dal Ministero dell’Interno a inizio giugno, a fine luglio era stata oggetto di un intervento del Ministro dell’Istruzione: "gli enti locali stanno lavorando anche a delle possibili alternative ai seggi nelle scuole".

👨
Black&White   Come era fin troppo facile prevedere, l’"appello" è caduto nel vuoto e la scuola elementare sospenderà la didattica lunedì 21/9 e martedì 22/09 causa referendum.
Questo avverrà dopo soltanto pochi giorni dalla riapertura di un anno scolastico che già si prefigura tribolatissimo..
Ma evidentemente era troppo sperare che il nostro comune entrasse nella ristretta cerchia di quelli che hanno saputo trovare soluzioni alternative.. 09/09/20
👨
Ladyhawke   E facile criticare e basta.Lei che sicuramente saprebbe amministrare meglio questo paese a quanto pare e che ha tutte le soluzioni in tasca ed è così capace ( come l’amico Johnny del resto), cosa e come avrebbe fatto?!..Su ci illumini per favore !!! Se non è troppo 10/09/20
👨
John Connor   Visto che sono stato tirato in ballo, direi che avrei cercato un locale adatto a questo scopo e nel caso in cui non esista avrei valutato la possibilità di adattarne uno dei tanti disponibili (fornaci? palazzetto?) allo scopo, non escludendo la possibilità che a tale scopo fosse possibile prendere finanziamenti ad hoc.
Ma in ultima analisi noi siamo i cittadini ed abbiamo il S A C R O S A N T O diritto di contestare le scelte o le non scelte delle nostre amministrazioni a tutti i livelli.
Gli amministratori governano ed i cittadini osservano commentano e criticano. Non ho alcun dovere nei confronti di nessuno di dover trovare soluzioni alternative come da lei polemicamente richiesto. Sta a loro trovare le soluzioni ai problemi che via via si manifesteranno e a noi il diritto di criticare.
Oppure dovremmo starci zitti e proni davanti a tutto quello a cui stiamo assistendo? 10/09/20
👨
Black&White   LadyHawke, la ricerca di uno spazio alternativo ove far svolgere un referendum non richiede chissà quale "talento" amministrativo..le date erano già note da mesi, e si sarebbe potuto dare un bel segnale di attenzione verso le già difficili condizioni in cui le scuole si stavano preparando alla ripartenza di un’ attività scolastica, che, ripeto, quest’anno, per i motivi che tutti sappiamo, rischia di essere un film..
Più in generale, io non devo "illuminare" proprio nessuno, ma esprimo civilmente le mie opinioni su ciò che vedo e leggo: come dice lei, criticare è facile, ma di sicuro è ancor più facile fare spallucce e infischiarsene di tutto ciò che viene fatto e/o deciso.
Saluti a tutti. 11/09/20
👨👨👨👨

 👓 Leggi tutto...  
                         

Rifiuti: il verde verrà raccolto casa per casa

31/08/20 2886 PonteWeb

16428centroraccoltarifiutiApprendiamo da fonte autorevole che la gara d'ambito per la gestione dei rifiuti “comprende la trasformazione delle modalità di raccolta del verde, che passerà da stradale (come è adesso) a domiciliare. Ciò significa che, nel giro di qualche tempo, il verde verrà raccolto casa per casa, mediante conferimento in sacchi organici forniti direttamente da Iren”.
Un’ottima notizia.
Cogliamo l’occasione per suggerire ai concittadini, siccome mancano solo quattro mesi al momento in cui passeremo in regime di tariffazione puntuale (ed è atteso un risparmio annuo sulla bolletta “del 30%”) di predisporsi a dare la massima collaborazione all’Amministrazione comunale.
Ricordiamo a tutti i concittadini che, per esempio, il Comune di Carpaneto è entrato in regime di raccolta puntuale dal 01/01/2019. I suoi amministratori si sono attivati per tempo mettendo a punto, nel corso del 2018, dapprima l’organizzazione e le procedure. Poi, a settembre, sono stati organizzati gli incontri di informazione con la popolazione. Dal 01/10/2018 è stato attivato un periodo di formazione avviando un trimestre di raccolta puntuale di “prova”. Questo intenso lavoro di informazione, di formazione e di “prova” sul campo, ha portato notevole beneficio anche nell’anno 2018 (riduzione dell’indifferenziato procapite dai 214 kg/ab del 2017 ai 166 kg/ab del 2018) riuscendo poi a esprimere appieno il potenziale nel 2019 (passando dai 214 kg/ab del 2017 agli 82 kg/ab del 2019).

👨
Black&White   Mi auguro comunque che questo non significhi la soppressione dei contenitori stradali, giacché mi pare arduo liberarsi di tutto il verde e (soprattutto) delle ramaglie nei soli sacchi "domiciliari"..Sbaglio?
Inoltre il ritiro degli scarti verdi porta a porta non dovrebbe essere offerto alle utenze che ne fanno richiesta (come già in essere per il compostaggio domestico)?
31/08/20
👨

 👓 Leggi tutto...  
                         

Fiera di San Rocco: i ringraziamenti del Sindaco

31/08/20 2885 Marino

23186sindacoringraziamentifiera2020 23186sindacoringraziamentifiera2020


 👓 Leggi tutto...  
                         

Mancano solo i soldi ?!

30/08/20 2884 Marco

6222zeroeuroL’Amministrazione comunale vorrà spiegarci la genesi di quanto sto per descrivere?
Il 28/08/20 è stata pubblicata la determina 285 del 25/08/20, con la quale si procede a REVOCARE la precedente determina 277 del 12/08/20, avente ad oggetto Procedura negoziata per l’affidamento dei lavori di asfaltatura e pulizie cunette strada comunale di Castione...  FONTE 
La revoca di un simile atto è un evento raro. Le motivazioni si leggono nell’atto: “RILEVATO che - alla data odierna - non risulta registrato l’accertamento di € 100.000,00 utilizzati per il finanziamento dell’opera oggetto dell’atto”.
La domanda è: SOLO? MANCAVANO SOLO I SOLDI?
Andiamo allora a leggere la recente richiamata determina 277 del 12/08/20  FONTE  ove viene specificata la fonte di finanziamento: “dato atto che l’intervento è finanziato in parte con fondi regionali ed in parte con fondi propri e trova imputazione contabile al Capitolo 3110/0 MANUTENZIONE E SISTEMAZIONE STRAORDINARIA DI VIE, PIAZZE E MARCIAPIEDI, codice di bilancio 10.05-2.02.01.09.01” e ove il funzionario competente certifica la copertura finanziaria: “Visto del Responsabile del Settore Finanziario in merito alla regolarita’ contabile attestante la copertura finanziaria della determinazione di cui all’oggetto ai sensidell’art. 151 Decreto Legislativo 267/2000”.
Le considerazioni sono superflue. Ognuno faccia le proprie dopo essersi letto gli atti sopra richiamati (lettura brevissima).
L’Amministrazione, alla quale certo non difetta la presenza di spirito a mezzo social, potrà meglio spiegarci la genesi di questi pasticci, che potrebbero comportare pretese risarcitorie di privati che si stavano preparando alla gara revocata, e la tempistica nella quale verrà effettivamente cantierata l’opera.
Saluti a tutti.
Marco Boselli


 👓 Leggi tutto...  
                         

Un aiuto prezioso per la Parrocchia di Ponte dell'Olio

30/08/20 2883 Marino

14720manifesto_ordinazione_presbiterale 14720manifesto_ordinazione_presbiteraleIl diacono don Omar Bonini sarà ordinato sacerdote sabato 5 settembre in Cattedrale, alle ore 17:00, nella S. Messa presieduta dal Vescovo Gianni Ambrosio.
Don Omar celebrerà la sua prima S. Messa domenica 6 settembre alle ore 17:00 nella chiesa di Centovera.
Lo stesso celebrerà la prima S. Messa festiva in parrocchia sabato 12 settembre alle ore 18:00 in S. Giacomo (S. Messa vigiliare della domenica)
Per l'occasione sono sospese le seguenti S. Messe:
- sabato 5 settembre ore 18:00
- domenica 6 settembre ore 18:00.

👨
Benedetto   Anche se l’abito non fa il monaco, una nota di colore: era da tempo che non si vedeva un (ormai prossimo) sacerdote vestito come tale... 30/08/20
👨

 👓 Leggi tutto...  
                         

Proteggiamo i nostri bambini… ad ogni costo !

30/08/20 2882 PonteWeb

811giovanipean 811giovanipeanLunedì 14 inizieranno le scuole, domenica e lunedì successivi si svolgerà il referendum.
E’ quindi presumibile che le scuole elementari si fermeranno già da venerdì per riprendere, dopo un’approfondita pulizia e sanificazione. Sanificazione che deve essere fatta più che bene perché ne va della salute dei bambini e del personale scolastico.
Ed in ogni caso, un rischio residuo rimarrà.
Per questo motivo ci siamo chiesti se i Regolamenti dello Stato permettano di non utilizzare gli ambienti scolastici.
Non abbiamo la risposta ma… se se fosse possibile, si potrebbero utilizzare:
- ulteriori aule della ex scuola di Riva
- l’aula magna delle scuole medie (che ha ingresso separato)
- la palestra delle scuole medie (che ha un ingresso separato)
- il Palazzetto dello sport (che probabilmente da solo potrebbe accogliere tutte le sezioni).
Tutte soluzioni che permetterebbero di evitare l’interruzione delle lezioni e la contaminazione delle aule, dei corridoi, dei servizi igienici, ecc. delle scuole elementari.
Una soluzione che non prevedesse l’utilizzo delle aule scolastiche per le elezioni sarebbe una soluzione che ogni elettore, di qualsiasi colore, approverebbe.
I bambini, vedi foto, ne gioirebbero!


 👓 Leggi tutto...  
                         
 <<< 
Pagina 4 di 98
 >>>