Ponte dell'Olio

09/08/20
PonteWeb
2843

Andamento del contagio COVID a Ponte dell’Olio

1372767686virus Sul sito del Comune viene data notizia dell’andamento dei contagi da COVID nel nostro territorio.
Da inizio pandemia ad oggi sono 88 i concittadini a cui è stata diagnosticata l'infezione da SARS-CoV-2.
Il Sindaco informa anche che “un numero ridotto di pontolliesi, inferiore a 15 unità, è sottoposto a misure di quarantena o di isolamento domiciliare: chi per rientro dall'estero, chi per contatti diretti con persone positive al test, chi per malattia in corso, ecc.”  FONTE 
L’andamento dei contagi a Ponte dell’Olio risulta essere sopra la media provinciale attestandosi a 18,75 contagiati ogni 1.000 abitanti (la media provinciale è di 16,27 contagiati ogni 1.000 abitanti).
👨
Ilfontanasso   Da verificare: 88 contagi da inizio pandemia (+3 da inizio estate). 09/08/20
👨


 👓 Leggi tutto...  
  
09/08/20
PonteWeb
2842

Quanti sono i pontolliesi contagiati COVID ?

227722340virus Come ogni venerdì, il Sindaco di Cadeo ha informato i propri concittadini sulla situazione COVID: “AGGIORNAMENTI CORONAVIRUS 7 AGOSTO 2020 (VENERDÌ). Comunicato n° 125 AGGIORNAMENTO SETTIMANALE. Cari concittadini, vi comunico la situazione contagiati da COVID-19 accertati sul nostro territorio. Alle ore 12 di oggi erano 92. Quindi, il numero del nostro territorio continua a restare invariato.”
Quanti sono stati, fino ad oggi, i pontolliesi contagiati COVID accertati ?


 👓 Leggi tutto...  
  
08/08/20
PonteWeb
2841

Ottantamila euro alle attività commerciali, artigianali e di servizi

494176568newsgenericheOttantamila euro è lo stanziamento a fondo perduto che l'Amministrazione comunale di Gossolengo ha stanziato a parziale ristoro delle perdite dovute all’obbligatoria chiusura delle attività commerciali di vicinato, artigianali e di servizi. Oggi, sul sito del Comune, è stato pubblicato il bando pubblico in cui vengono definiti i termini per l’erogazione. Per ogni attività avente diritto, l'importo massimo erogabile è stato fissato in € 1.300.
 FONTE 


 👓 Leggi tutto...  
  
06/08/20
PonteWeb
2840

Anonimato e libertà di espressione

459479217fbvalla082020 Il post scritto oggi sul tema anonimato è stato commentato, su FB, dall’assessore Gabriele Valla.
Ponteweb coglie nelle parole dell’Assessore un atteggiamento positivo verso Ponteweb ma nel contempo una critica: l’aver permesso la pubblicazione di post e/o commenti anonimi “infimi”, contenenti: offese, sproloqui, trolling, stalkering.
In questi anni siamo intervenuti sui commenti (alcune volte su segnalazione, più sovente direttamente) chiedendo prioritariamente la riformulazione dell’intervento. Ma se vi è la percezione che non vengano contestati interventi non legittimi, significa che l’attenzione a ciò che viene pubblicato (di norma svolta da Marino e da Marco) non ha funzionato come doveva.
Chiediamo quindi all’Assessore di indicarci i post e i commenti "infimi" (info@ponteweb.it), in modo che si possa provvedere a rivalutarli e, se necessario, a neutralizzarli.
Non accogliamo l’invito alla campagna “abbandona il nickname, mettici la faccia”, in quanto condividiamo le tutele all'anonimato in rete oggetto delle Risoluzioni dell'Onu e del Parlamento Europeo (occorre altresì evidenziare, come Ponteweb rilevi in alcuni commenti comparsi ultimamente sulla sua pagina FB, termini NON proprio lusinghieri nei confronti di altri utenti; commenti che tuttavia NON sono stati censurati in quanto, essendo "firmati", l'autore se ne assume la responsabilità). Proponiamo in alternativa la campagna "Amico Comune e trasparente".
👨
John Connor   I membri di questa amministrazione sono molto sensibili sull’argomento. Ricordo che qualche tempo fa lo stesso Sindaco ebbe da ridire sul mio anonimato....
Ripeto quello che scrissi allora:
Se gli amministratori desiderano replicare ai post presenti su questo blog. lo facciano nel merito di quanto scritto al netto di chi lo ha scritto.
Il dibattito, la discussione sia sulle idee e non su chi le pone.
07/08/20
👨


 👓 Leggi tutto...  
  
06/08/20
PonteWeb
2839

Soldi veri per il commercio: 200.000 euro

9396735101okLibertà di oggi ci informa che l'Amministrazione comunale di Rivergaro ha messo a disposizione 150.000 euro a fondo perduto per le attività commerciali che durante i mesi del lockdown sono state costrette ad abbassare la serranda. Grazie a questo intervento potranno avere una sorta di rimborso per i mancati guadagni da marzo in poi.
L'Amministrazione di Rivergaro ha inoltre messo a disposizione 50.000 euro a fondo perduto per sostenere le nuove attività che desiderino aprire nel cuore del paese, all’interno del centro storico.
👨
Marco   Tutte le Amministrazioni locali hanno compreso l’entità delle sofferenze subite dal mondo del commercio a causa della pandemia e grazie alle somme ricevute da Governo e Regione, cercano di fronteggiare le ripercussioni che persisteranno a causa delle normative anticontagio che prevedibilmente non saranno in scadenza a breve. Troviamo chi oltre ad organizzare eventi, sempre cercando di gestirli nella massima sicurezza, mette anche risorse direttamente a disposizione della categoria, e predisponendo appositi bandi cerca di sotenere un importate settore. D’altro canto abbiamo invece chi ritiene quest’ultima modalità una sorta di "soldi a pioggia", ed userà le somme ricevute in altre iniziative. Come sempre i fatti renderanno giustizia alle diverse vedute.
Saluti a tutti.
Marco Boselli 06/08/20
👨


 👓 Leggi tutto...  
  
06/08/20
Marino
2838

Test sierologici gratuiti a tutti i residenti

184344542301okLibertà di oggi ci informa che l'Amministrazione comunale di Travo ha deciso di offrire a tutta la popolazione residente, i test sierologici gratuiti. Il Sindaco ha inoltre emesso un’ordinanza restrittiva per le attività, al fine di evitare assembramenti o comportamenti poco idonei alle necessità di prevenzione dei contagi


 👓 Leggi tutto...  
  
06/08/20
PonteWeb
2837

Anonimato e libertà di espressione.

1190342313ipPonteWeb ha scelto, fin dalla nascita, nel 2004, di permettere e di favorire l’anonimato.
Un anonimato rispettoso delle regole del vivere civile; un anonimato a favore del confronto delle idee senza condizionamenti di eventuali preconcetti verso la persona che le esprime.
Ed è stata una scelta lungimirante poi confermata dagli atti formali degli organismi internazionali.
L’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, il 22 maggio 2015, in conformità con la Risoluzione 25/2 del Consiglio per i diritti umani, ha approvato il rapporto che “individua nella crittografia e nell'anonimato i mezzi che consentono alle persone di esercitare i loro diritti alla libertà di opinione e di espressione nell'era digitale e, come tali, meritano una forte protezione”  FONTE .
Il Parlamento Europeo, l’8 settembre del 2015, ha approvato la Risoluzione su "Diritti umani e tecnologia” che al punto 49 invita esplicitamente a “promuovere strumenti che consentono l'utilizzo anonimo e/o pseudonimo di Internet e contesta la visione unilaterale secondo cui tali strumenti avrebbero come unica funzione quella di consentire le attività criminali, e non di dare maggiore potere agli attivisti dei diritti umani all'interno e all'esterno dell'UE”  FONTE 


 👓 Leggi tutto...  
  
05/08/20
Bauscia
2836

Ucronia

Con i 2 punti a vittoria (come era fino al '94), l'Inter di Conte avrebbe vinto lo scudetto. E' la prima volta che i tre punti sono decisivi per assegnare il titolo. Con la vecchia regola, l'Inter avrebbe chiuso a 58 punti, la Juve a 57.
(dalla Gazzetta dello Sport di lunedì 3 agosto, a pag. 6)


 👓 Leggi tutto...  
  
05/08/20
PonteWeb
2835

Dalla Regione 20milioni ai Comuni per tagliare la TARI

1662024001piovpolp Salgono a circa 20 milioni di euro le risorse ‘liberate’ a favore dei comuni della Regione per dare un taglio alla TARI.
Inoltre la Regione mette a disposizione 3 milioni e 900mila euro per i Comuni più virtuosi, ossia quelli dove nel 2019 si sono raggiunte le perfomance migliori di riduzione dei rifiuti.
 FONTE 


 👓 Leggi tutto...  
  
04/08/20
Astutillo
2834

Fatta la legge, trovato... l'inghippo

Sulla strada della Valnure, ai Casoni di Gariga, su uno dei capannoni è spuntata in questi giorni una nuova insegna. Che dal nome ha tutta l'aria di essere un centro per il gioco d'azzardo: evidentemente collocato lì per rispettare i 500 metri di distanza dai luoghi sensibili, previsti dalla normativa.
Con questo, mi spiace dare una cattiva notizia a Marino (conoscendo il suo impegno riguardo il dramma della ludopatia). Ma, come si suol dire, ambasciator non porta pena...


 👓 Leggi tutto...  
  
 ⏪ 
Pagina 106 di 382
 ⏩ 
Privacy Policy e Disclaimer