PONTEWEB

Ponte dell'Olio

online dal 2004

Ripetitori radio-telefonia: la convenzione ANCI

05/01/20 Marino

24006ripetitoritelefoniasoglieminimeanci 24006ripetitoritelefoniasoglieminimeanciIn riferimento al Consiglio del 27/12/2019, ho ascoltato con attenzione le comunicazioni del Sindaco nel punto in cui, rispondendo ad una sollecitazione di Federico Ratti, ha illustrato la situazione della cosiddetta “area dell’Armella” . La comunicazione termina con la frase: “Per il diritto di superficie in località Armella sono giunte più di una manifestazione di interesse, quindi, con l'inizio dell'anno nuovo andremo a richiedere la valutazione delle offerte”.
Proprio in riferimento alla fase di valutazione, mi permetto di segnalare una convenzione che può contribuire a dare indicazioni generiche sulla valutazione del reddito che dovrebbe produrre un’area pubblica su cui insiste un ripetitore telefonico. Si tratta del “Protocollo di intesa per la determinazione del valore del canone di locazione delle stazioni radio di telefonia mobile”  FONTE  tra ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) e i principali gestori di telefonia mobile. L’accordo, riferito ai beni pubblici disponibili, prevede la condivisione di un metodo per il calcolo del reddito e fissa dei valori minimi (5.000 €/anno) e massimi (13.000 €/anno)  FONTE  .
Questa che segue è "circa" la trascrizione completa dell’intervento del Sindaco (“circa” perché nel mio PC l’audio non è risultato essere di qualità): “Per quanto riguarda la questione dell'antenna all'Armella, giustamente lei (riferito a Federico Ratti ndr) ha citato anche l'eventuale modifica della COSAP, mettiamo al corrente il consiglio che è in corso una fase di analisi per l'appunto anche su questa tematica e abbiamo acquisito una serie di atti, di regolamenti e di delibere da altri comuni, per capire l'effettiva convenienza anche di questo percorso, ciò nonostante poi come ben sapete l'antenna sita in località Armella, di quel diritto di superficie che andiamo a costituire, è frutto di un discorso, di un ragionamento che abbiamo già avuto modo di affrontare nello scorso consiglio e al quale rimando. Diamo anche questa informazione al Consiglio comunale come mi ricorda l'assessore Valla. Per il diritto di superficie in località Armella sono giunte più di una manifestazione di interesse, quindi, con l'inizio dell'anno nuovo andremo a richiedere la valutazione delle offerte per la costituzione.”  FONTE  .


 👓 Leggi tutto...  
                         

Abbiamo 75milioni di idebitamento ... ma è una fake news!

04/01/20 Marino

19394indebitamentomutui2020 19394indebitamentomutui2020Nel rivedere la registrazione video del Consiglio comunale ho notato che, nell'esposizione dei dati di bilancio, è stata presentata una slide in cui è stato evidenziato il debito medio per abitante, che per il 2020, risulta essere di 15.879 €/ab  FONTE  che corrisponderebbe a 75 milioni di euro in totale (15.879x4.727abitanti) (in realtà il debito medio per abitante è di 158 €/ab). E' evidente che si tratta di un refuso e quindi questo non mi ha colpito più di tanto (da 15 anni scrivo almeno un post al giorno e riporto e calcolo molti dati, ne so qualcosa, e, anche se verifico e riverifico, so per esperienza che in chi crea il documento il refuso è sempre in agguato).
Quello che mi ha colpito è che il dato, dopo che è stato erroneamente calcolato e poi presentato, è stato osservato da tutti i presenti, senza che alcuno di loro abbia dimostrato una confidenza con il nostro bilancio tale da potersi accorgere dell'enorme incoerenza di quel dato. E questo mi fa riflettere... e dovrebbe far riflettere..


 👓 Leggi tutto...  
                         

Commissione Clima e Ambiente: una buona notizia

04/01/20 Marino

8858inquinamentopianurapadana 8858inquinamentopianurapadanaNel Consiglio del 27 dicembre, su sollecito di Federico Ratti, il Sindaco ha preso l'impegno di avviare, in occasione del prossimo primo consiglio del 2020, la "Commissione consiliare per il clima e per l'ambiente" oggetto della Mozione presentata nel Consiglio del 29/11/2019 dai consiglieri Federico Ratti e Marco Rossi.
Una commissione che, mi sembra di aver capito ascoltando l'audio (non dei migliori!!!) del video del Consiglio, che avrà tra gli indirizzi politici, anche la ricerca della collaborazione dei (e con) i comuni limitrofi.

👨
Amplifon   Purtroppo, non tutte le ciambelle riescono col buco. Peccato sia capitato proprio nel consiglio più lungo degli ultimi tempi... 04/01/20
👨

 👓 Leggi tutto...  
                         

Nomina degli scrutatori e trasparenza

03/01/20 Marino

Domattina alle 10.00 si riunisce la Commissione elettorale al fine di nominare gli scrutatori per le prossime elezioni del 26 gennaio. Non sappiamo quale sarà il metodo che la nuova Commissione si darà per la nomina degli scrutatori ma qui  LINK  si può apprendere il metodo seguito dalla Commissione elettorale del Comune di Piacenza:3486trasparenza
"I nominativi dei 440 scrutatori sono stati estratti tra i 2.858 iscritti all'Albo degli Scrutatori, tramite sorteggio del tutto casuale ... Con le stesse modalità sono stati estratti i 440 nominativi delle riserve. ... Chi non è stato sorteggiato ed è disponibile a sostituire eventuali scrutatori rinunciatari può contattare l'Ufficio Elettorale e, se non è stato sorteggiato come riserva, comunicare la propria disponibilità per la chiamata nei tre giorni precedenti la consultazione elettorale."
L'elenco alfabetico dei nominati è pubblicato sul sito del Comune di Piacenza.
Mi auguro che anche il Comune di Ponte dell'Olio vorrà pubblicare tempestivamente, sul sito istituzionale, gli elenchi dei nominati unitamente alla descrizione del metodo che è stato seguito per la loro scelta con l'auspicio che, in futuro, per queste tipologie di riunioni pubbliche, venga disposta la ripresa video con la successiva messa on line, così come fatto con i Consigli comunali.

👨
Fabrizio Cadura   Per completezza di informazione: l’art. 6, comma 1 della Legge 8 marzo 1989, n. 95, NON individua criteri sulla base dei quali provvedere alla scelta degli scrutatori, fatta salva, ovviamente, la loro inclusione nell’Albo Comunale.
Alcuni comuni sorteggiano, soprattutto quelli più grandi, mentre altri demandano la scelta alla Commissione senza che la legge detti i criteri, quindi la Trasparenza auspicata è insita nei compiti svolti dai componenti. Essendo poi una probabile valutazione anche sulle capacità delle persone a cui affidare tale compito, la ripresa video credo sia da escludersi in toto per evidente rispetto delle opinioni. Infine ricordo a tutti che l’incarico è obbligatorio, cosa da non sottovalutare soprattutto per serietà e correttezza sia nei confronti dell’istituzione che nei confronti del seggio e dell’importante compito svolto.
Fabrizio Cadura 03/01/20
👨
Marco   Fabrizio,non capisco in che modo la ripresa video possa avere effetti diversi dalla presenza diretta. Si parla di seduta pubblica,aperta a tutti, alla stessa stregua delle sedute di Consiglio Comunale, quindi quando dici "la ripresa video è da escludersi in toto per evidente rispetto delle opinioni" intendi dire che se presenziasse qualcuno i commissari sarebbero "condizionati" nell’esprimere le proprie opinioni in merito alla scelta degli scrutatori? Ritengo inoltre, che pubblicare i criteri identificati dalla commissione nella scelta degli scrutatori, sarebbe un segnale di trasparenza del tutto nuovo per il nostro comune nel solco dell’attualissimo #voltiamopagina.
Saluti a tutti
Marco Boselli 03/01/20
👨
Fabrizio Cadura   No, intendo dire che visto che non vi sono esplicitati nella norma di legge i criteri, anche una valutazione personale da parte dei membri della commissione elettorale è del tutto legittima, rispetto agli o alle eventuali nominate all’interno dell’albo, ed è in questo senso che credo non sia opportuna la ripresa video. Non sapendo poi quale sia il criterio che la commissione utilizza perché non regolamentato, ritengo, ma è mio punto di vista del tutto personale, che in questo caso la ripresa video non sia opportuna. E’ pur vero che la seduta è pubblica, ma chi vuole può andare di persona. Per il resto come sai, ho qualche decennio di esperienza in seggio, e ritengo che sia impossibile che tale scelta possa influire sull’assoluta correttezza dello svolgimento delle operazioni. Ad ogni appuntamento elettorale ritornano puntuali le voci dubbiose rispetto all’assegnazione dei voti, ebbene chiunque ha avuto modo di collaborare in seggio sa bene che ciò non è possibile, vista la pluralità di persone presenti. Ciò che serve infine è essere in grado di lavorare per 20 ore consecutive senza perdere la concentrazione pur non avendo riposo. 07/01/20
👨👨👨

 👓 Leggi tutto...  
                         

Consiglio comunale: immediata eseguibilità

03/01/20 Marino

18458consiglioimmediataeseg2019 18458consiglioimmediataeseg2019Relativamente alla nuova Consigliatura, nei sei Consigli comunali del 2019, sono state votate 25 delibere. Per 19 di esse (il 76%) il Consiglio ha ritenuto necessario deliberare la "immedita eseguibilità" (senza mai esplicitarne le motivazioni).
Per comune conoscenza riporto quanto previsto da:
- il comma 3 e 4 dell'art. 134 del Testo unico degli enti locali: "3) Le deliberazioni ... diventano esecutive dopo il decimo giorno dalla loro pubblicazione. 4) Nel caso di urgenza le deliberazioni del consiglio o della giunta possono essere dichiarate immediatamente eseguibili con il voto espresso dalla maggioranza dei componenti."  FONTE 
- un autorevole parere del Ministero dell'Interno : "… la clausola di immediata eseguibilità dipende da una scelta discrezionale dell'amministrazione, comunque pur sempre correlata al requisito dell'urgenza, che deve ricevere adeguata motivazione "  FONTE 


 👓 Leggi tutto...  
                         

Interpellanze, interrogazioni e mozioni

03/01/20 Marino

1915riunioneconsIn ogni Consiglio comunale, ogni consigliere può presentare: tre interrogazioni, due interpellanze, una mozione. Solitamente si avvalgono di questa prerogativa i consiglieri di Minoranza.
Dal suo insediamento ad oggi, il Consiglio Comunale è stato convocato 6 volte ed ha esaminato: 2 interrogazioni, 4 interpellanze, 1 mozione presentate da Insieme per cambiare il futuro (Ratti-Rossi).
Per sapere condiviso.
Interrogazione: consiste nella domanda rivolta al Sindaco se un fatto sia vero, se di esso sia informata l'Amministrazione e se questa, nel caso che il fatto sia vero, abbia adottato o stia per adottare provvedimenti in proposito. Per ogni Consiglio comunale, ogni consigliere può presentare fino a tre interrogazioni.
Interpellanza: consiste nella domanda fatta al Sindaco circa i motivi e gli intendimenti della condotta dell'Amministrazione per un determinato affare. Per ogni Consiglio comunale, ogni consigliere può presentare fino a due interpellanze.
Mozione: viene chiesto al Consiglio comunale di prendere una posizione ufficiale su un determinato argomento. Per ogni Consiglio comunale, ogni consigliere può presentare una mozione.
Ordine del giorno: ogni consigliere può proporre di inserire nell'ordine del giorno del Consiglio la trattazione di singole questioni.
Convocazione Consiglio: tre consiglieri possono chiedere la convocazione di Consigli comunali formulando essi stessi l'ordine del giorno.
Consiglio aperto: tre consiglieri possono chiedere la convocazione di Consigli comunali aperti (cioè con la partecipazione attiva dei cittadini).


 👓 Leggi tutto...  
                         

TARI: autocertificare compostaggio entro il 20 gennaio

02/01/20 Marino

6286compostieraPer ottenere, o mantenere lo "sconto compostiera" sulla TARI, occorre presentare al Comune,  entro il 20 gennaio , la prescritta autocertificazione che deve contenere informazioni relative alla modalità di compostaggio e al volume in litri della compostiera.
In questa pagina  LINK  è disponibile il modulo di autocertificazione. Il modulo compilato e con allegata la fotocopia di un documento di riconoscimento deve essere protocollato presso l'URP del Comune (consiglio di predisporre anche una fotocopia della dichiarazione da farsi timbrare come ricevuta della avvenuta protocollazione).
Regolamento TARI - Art. 16 – Agevolazioni - comma 2. A favore delle utenze domestiche che dichiarano di provvedere al compostaggio domestico, mediante comunicazione annuale redatta su modello predisposto dal Comune da presentare a pena di decadenza entro il 20 gennaio dell’anno successivo a quello di effettuazione del compostaggio, è concessa una riduzione del tributo, da applicarsi a consuntivo, di regola mediante compensazione alla prima scadenza utile, pari al 20 (VENTI) per cento . E’ concessa una riduzione del 40% alle utenze domestiche che documentano l’acquisto e l’attivazione all’uso di una compostiera nel corso dell’anno precedente.


 👓 Leggi tutto...  
                         

Viabilità: periodo sperimentale prorogato al 30/06/2020

31/12/19 Marino

25760dissuasoridisosta 25760dissuasoridisostaE' notizia di oggi che la sperimentazione della nuova viabilità del centro storico (tra cui i "famosi" paletti/fioriere) verrà prorogata di sei mesi, al 30/06/2020  FONTE 
In attesa di leggere la delibera che ufficializza tale decisione, e quindi di conoscere le motivazioni che hanno reso necessario detta proroga, per comune conoscenza riporto i link a:
- delibera che istituisce il periodo di prova fino al 31/12/2019  FONTE 
-slide di presentazione delle modifiche alla viabilità  FONTE 
- ordinanza di viabilità modificata  FONTE 

👨
Marco   Quindi dopo la proroga della concessione per l’utilizzo del Laghetto di pesca sportiva, dopo la proroga della concessione per l’utilizzo del palazzetto dello sport, dopo la "proroga" delle mani nelle tasche dei pontolliesi, leggiamo della proroga del periodo sperimentale di viabilità del centro storico.
#allaprossimaproroga
Saluti a tutti e buon 2020 a tutti.
Marco Boselli 31/12/19
👨
Gabriele   Si proroga fin che i muti sapranno parlare mentre i sordi già lo fanno ergo dialogo impossibile .
Buon anno Marco
A presto
31/12/19
👨
Marco   Confermo l’evidenza che vogliate continuare a prorogare finché non torni la parola ai muti, tuttavia non dispererei troppo, dopo le mirabilie udite durante l’ultima seduta del Consiglio Comunale, ho la speranza che nel prossimo, questa Amministrazione, riesca anche in quel tipo di miracolo.
Buon anno a tutti.
Marco Boselli 01/01/20
👨
Prezzolini   In Italia non c’è nulla di più provvisorio del definitivo e nulla di più definitivo del provvisorio. Magari vale anche per Ponte... 02/01/20
👨
Black&White   E nel frattempo (in attesa di vedere se per i muti e i sordi accadrà il miracolo..), le auto (ma guarda un po’!) sono tornate a parcheggiare (ovviamente anche sul marciapiede) nel tratto vietato dove prima erano collocate le vituperate parigine, e non solo in quello..
Confidiamo nelle "azioni severe e puntuali" a repressione del fenomeno promesse a inizio mandato dall’attuale amministrazione..ma temo che anche queste ultime saranno oggetto di..proroga! 03/01/20
👨
Marco   In effetti, non avendo notizie di muti che abbiano ripreso a parlare, ecco giungere la preannunciata “#allaprossimaproroga”.
Si tratta della delibera di Giunta n° 5 del 27 u.s., con la quale si proroga appunto la convenzione stipulata con AUSER di Piacenza per le attività di volontariato  FONTE .
Detta convenzione, stipulata il 27/11/2017, veniva già prorogata per tutto l’anno 2019 in data 05/12/18, quindi che scadesse il 31/12/19 non lo si può certo definire un fatto imprevisto o imprevedibile; ciò nonostante la proroga arriva in data 27/01/20 ed ovviamente “LA GIUNTA COMUNALE – RILEVATO l’urgenza di provvedere in merito a quanto sopra deliberato……….. CON separata unanime votazione DELIBERA di dichiarare il presente provvedimento immediatamente eseguibile”, occorre far presto.
Ora, la domanda che sorge è la seguente: la proroga ha effetti retroattivi facendo scaturire i propri effetti già dal 01/01/2020? Oppure gli effetti decorrono dalla data nella quale viene deliberata?
Non è sufficiente a chiarirlo, almeno a me, il passaggio del punto 1) della delibera stessa: “per quanto esposto in premessa, di procedere ad una proroga ……….. fino al 31.12.20, al fine di garantire la continuità di volontariato”.
Ora, qui non è in discussione il servizio, che nulla c’entra con la proroga tardiva, qui ci si domanda perché non la si è prorogata prima della scadenza, se questa era l’intenzione, e se il servizio ha potuto legittimamente proseguire fra il 01.01.2020 ed il 27.01.2020; ma purtroppo finchè i muti non sapranno parlare non lo sapremo mai.
Ce ne faremo una ragione, prima o poi, forse.
Saluti a tutti
Marco Boselli 30/01/20
👨
Marino   Oggi è stata pubblicata la delibera 52/2020 con cui la Giunta stabilisce di confermare in via definitiva l’attuale viabilità in Via Veneto. No parigine, divieto di fermata.  FONTE 
Un giorno, qualche nonno racconterà al nipotino che per qualche tempo Via Veneto fu così, come nella foto
03/07/20
👨
Black&White   Quasi certo, invece, che la sosta selvaggia e la mancanza di controlli e azioni repressive contro la maleducazione di certa gente saranno “vissute” e raccontate dai nonni, dai figli e dai nipoti... 06/07/20
👨👨👨👨👨👨👨👨

 👓 Leggi tutto...  
                         

"Un sindaco, un paese, un augurio..."

31/12/19 Marino

31668sindacoauguri2019 31668sindacoauguri2019Tramite le pagine di Libertà, il Sindaco ci invia gli auguri per il 2020:
"Un sindaco: è importante prendere consapevolezza della fondamentale funzione di coesione sociale che il sindaco ha nell’ambito della Costituzione e del decentramento dei poteri.
Un paese: Pontedellolio, dalle enormi potenzialità, molte ancora inespresse, che grazie alla qualità delle sue persone, dei suoi commercianti e delle sue imprese potrà sbocciare definitivamente.
Un augurio: vorrei poter far chiudere gli occhi ai pontolliesi tre o quattro anni e farli riaprire mostrando loro un paese trasformato e migliorato, che possa far rendere orgogliosi di abitarlo."


 👓 Leggi tutto...  
                         

Il 26 gennaio si vota. Sabato 4 verranno nominati gli scrutatori.

30/12/19 Marino

6410elezioniurnaIl 26 gennaio 2020 si vota per le Regionali e sabato 4 gennaio, alle ore 10.00, si riunirà in seduta pubblica la Commissione elettorale per nominare gli scrutatori  FONTE .
Se sei iscritto all'Albo degli scrutatori e desideri segnalare la tua disponibilità a svolgere il compito di scrutatore, è opportuno che tu lo segnali al Comune (Ufficio elettorale) o quantomeno ad un componente della Commissione elettorale che è così composta: - Alessandro Chiesa (Sindaco - Presidente commissione) - Bisagni Gianmaria (supplente Maggi Marco) - Capra Giulia (supplente Filios Paolo) - Borotti Massimiliano (supplente Rossi Marco)  FONTE .


 👓 Leggi tutto...  
                         
 <<< 
Pagina 103 di 344
 >>> 
Privacy Policy e Disclaimer