Ponte dell'Olio

Risultati per: tempopieno.
Torna a 🏠
11/08/22
Marino
3852

Caorso realizza la mensa, ma non è questa la notizia

267983560pisoloLibertà di oggi ci informa che Caorso, partecipando al bando PNRR (quello per i “paesi del terzo mondo”) ha ricevuto 400mila euro per la realizzazione di una mensa nelle sue scuole elementari.
Ma non è questa la notizia che mi ha colpito.
Quello che suggerisce una riflessione è la dichiarazione del Sindaco di Caorso: “In questo modo riusciamo a dare risposta a quelle che sono un'esigenza e una necessità, considerato che da settembre TUTTE le classi adotteranno il TEMPO PIENO”.
A Ponte dell’Olio NESSUNA classe offre l’opportunità del tempo pieno.
Un’ulteriore riflessione andrebbe fatta anche sul numero di ragazzi in età scolastica nei due comuni:
- Caorso ha 219 ragazzi da 6 a 10 anni su 4.689 residenti
- Ponte dell’Olio ha 166 ragazzi da 6 a 10 anni su 4. 601 residenti
Anche questa è una chiara indicazione di quale potrebbe essere il futuro dei due paesi !
Ci va bene così ???


 👓 Leggi tutto...  
  
16/07/22
Marino
3811

Aumentare la disponibilità di mense scolastiche per favorire il tempo pieno

1387272040magooQuesto è l’obiettivo del finanziamento PNRR M4.C1.I1.2: 1.000 locali o spazi nuovi o riqualificati da destinare a “mensa”.
Qualche settimana fa è stata pubblicata la graduatoria relativa a 600 interventi  FONTE  dalla quale si apprende che tre Comuni piacentini che avevano partecipato al bando, sono stati ammessi:
- Comune di Alseno € 404.480
- Comune di Caorso € 400.000
- Comune di Piacenza € 851.000.
Le domande che avevano le caratteristiche per essere ammesse sono state però inferiori all’obiettivo di 1.000 mense finanziate.
Per tale motivo è stato riaperto il bando per realizzare/ricostruire/ampliare ulteriori 400 mense  FONTE 
In riferimento alle caratteristiche di legge, il Portale Unico dei Dati della Scuola, individua le scuole elementari e medie di Ponte dell’Olio non dotate di Mensa.
“L’incremento delle mense è uno strumento fondamentale per una maggiore diffusione del tempo pieno su tutto il territorio nazionale”, dichiara il Ministro dell’Istruzione, “Offrire più tempo pieno significa innanzitutto potenziare l’offerta formativa per i nostri ragazzi, dare loro più scuola. Significa anche potenziare gli strumenti a sostegno delle famiglie”.
👨
Marco   Il fatto che abbiano riaperto il bando per la realizzazione/ricostruzione/ampliamento, di ulteriori 400 mense non ci può riguardare, dal momento che la nostra Amministrazione ha più volte espresso il convincimento che detta mensa sia già presente.
Con buona pace del Portale Unico dei Dati della Scuola........
Saluti a tutti.
Cittadino n. 2348 18/07/22
👨


 👓 Leggi tutto...  
  
26/05/22
Marino
3761

Il tempo pieno è l’opzione prevalente nelle iscrizioni alla scuola primaria

217303787tempopieno20212022 Openopolis evidenzia che il tempo pieno è l’opzione prevalente nelle iscrizioni alla scuola primaria  FONTE 
Nelle scuole primarie dell’Emilia Romagna, la percentuale di classi a tempo pieno è del 48,63% (dato 2017).
Nell’immagine allegata ho elencato le scuole piacentine che, nell’anno scolastico che sta per terminare, hanno offerto il “tempo pieno”  FONTE 
   Nota di lettura della tabella  


 👓 Leggi tutto...  
  
30/01/22
Marino
3632

Palestra + mensa = tempo pieno

383414714scuolatempopieno Attualmente la scuola elementare non è dotata di palestra ma solo di una “sala per attività collettive” che non consente l’adeguato svolgimento dell’attività di educazione fisica. Per tale motivo, la Giunta del Comune di Caorso chiederà i fondi del PNRR per costruire a costo zero una nuova palestra occupando una parte del cortile e liberando così spazio all’interno dell’esistente edificio al fine di realizzarvi una più ampia e funzionale mensa, anch’essa da realizzarsi a costo zero con i fondi del PNRR.
Dal prossimo anno, tutte le classi delle elementari di Caorso adotteranno il tempo pieno: un significativo vantaggio per le giovani famiglie che hanno necessità di lavorare e che potranno lasciare i loro figli in mani sicure e competenti. Con il tempo pieno i bambini non avranno più compiti a casa (salvo forse nel fine settimana) e potranno passare il tempo occupati in attività positive, in compagnia dei propri coetanei, beneficiando di un vantaggio pedagogico che li accompagnerà per tutta la vita.
👨
Marino   Il Sindaco, con il “compiacimento” dell’assessore Valla, così commenta su Facebook: “nel corso degli anni, le richieste a Ponte dell’Olio per il tempo pieno non hanno mai raggiunto il numero minimo per l’attivazione. Segno evidente di una esigenza che le famiglie del paese non hanno manifestato”  FONTE 
Così riporta il Programma amministrativo “Pontolliesi per Ponte Chiesa Sindaco”: “...si renderà necessario rivedere l’offerta scolastica e le sue modalità di erogazione. La scuola, infatti, non rappresenta solo il centro di formazione dei nostri figli, ma un vero e proprio ausilio per le famiglie – specialmente quelle in cui entrambi i genitori lavorano – che devono poter contare su un’offerta educativa a tempo pieno, tale da consentire loro di mantenere il posto di lavoro e sapere i propri figli al sicuro, nel luogo deputato alla loro formazione e crescita civica” e, in aggiunta al “tempo pieno”, viene espresso l’impegno a migliorare “anche” il servizio di dopo scuola.  FONTE 
http://www.ponteweb.it/img/e19-scuolatempopieno.jpg 30/01/22
👨
Marco   Dove sta la novità?
La vera difficoltà consiste nel trovare rispondenza fra i proclami della campagna elettorale e l’attività amministrativa.
Detto che non saprei quale sarebbe preferibile....
Saluti a tutti.
Cittadino n. 2348 30/01/22
👨👨


 👓 Leggi tutto...  
  
07/06/21
Marino
3352

Tempo pieno a scuola: da settembre ?

1832308113scuolatempopieno Sono terminate le scuole, ed ora i ragazzi si godranno le meritate vacanze.
Ma per gli addetti ai lavori è già ora di pensare al prossimo e ai prossimi anni scolastici.
“La scuola, non rappresenta solo il centro di formazione dei nostri figli, ma un vero e proprio ausilio per le famiglie – specialmente quelle in cui entrambi i genitori lavorano – che devono poter contare su un’offerta educativa a tempo pieno, tale da consentire loro di mantenere il posto di lavoro e sapere i propri figli al sicuro, nel luogo deputato alla loro formazione e crescita civica”.
Nell’anno scolastico appena terminato, il tempo pieno era disponibile in tutte le 15 scuole primarie di Piacenza e nelle scuole primarie di: Alseno, Bobbio, Borgonovo Val Tidone, Cadeo, Calendasco, Caorso, Carpaneto Piacentino, Castel San Giovanni, Castell'arquato, Castelvetro Piacentino, Cortemaggiore, Farini, Ferriere, Fiorenzuola D'arda, Gragnano Trebbiense, Lugagnano Val D'arda, Podenzano, Pontenure, Rottofreno, San Giorgio Piacentino, Vernasca, Vigolzone.
A quando... anche a Ponte dell'Olio ?
👨
Remigi(n)o   Da profano: a chi spetta decidere l’adozione del tempo pieno in una scuola? Alle autorità scolastiche (locali e provinciali), alle famiglie o magari pure all’amministrazione comunale? 09/06/21
👨
Marino   Per quanto a mia conoscenza, l’orario della scuola primaria è normato dall’art.4 del DPR 89/2009  FONTE 
Il tempo pieno (40 ore settimanali) viene chiesto dalle famiglie e autorizzato dall’Ufficio Scolastico Regionale “in base alla disponibilità dei posti, dell’organico dei docenti e dei servizi disponibili nella singola scuola”. 09/06/21
👨👨


 👓 Leggi tutto...  
  
29/07/20
PonteWeb
2818

Scuola e tempo pieno

186590188e19-scuolatempopieno Negli anni passati alcune famiglie “hanno lasciato il paese perché in forte difficoltà a conciliare i tempi del lavoro con quelli di una scuola che termina alle 13.00”. Nel dibattito di allora fu autorevolmente detto che: “...l’attuale organizzazione scolastica impone ai bimbi con entrambi i genitori impegnati sul lavoro il ricorso forzato a diverse soluzioni di appoggio a volte anche molto onerose…".
Anche per questi motivi Ponteweb, in piena sintonia con quanto prevede il programma dell’attuale Maggioranza, è favorevole e auspica che l’anno scolastico che sta per iniziare offra ai genitori l’opportunità del “tempo pieno”.


 👓 Leggi tutto...  
  
20/09/19
Marino
2332

Popolazione giovanile: l'andamento negli anni ci aiuta a capire...

981842299demogrgiovani2019 L'istogramma allegato ci mostra la composizione della popolazione giovanile dal 2012 ad oggi suddivisa per fasce di età. Da inesperto in materia, rilevo che le giovani famiglie abbandonano Ponte durante i primi 10 anni di età dei figli. Sarà così?
Se fosse così è sui servizi messi a disposizione delle famiglie in quella età che la politica dovrebbe concentrarsi. Ad esempio: sull'alleggerimento delle rette per la frequenza del nido, sul tempo pieno alle elementari, sui trasporti scolastici, sul doposcuola, sulla qualità e sui costi della mensa, ecc.ecc.
A novembre 2015 il consigliere di minoranza Piera Reboli suggeriva al Consiglio l'istituzione di una sezione scolastica a tempo pieno ricordando al Consiglio che "... diverse famiglie hanno lasciato il paese perché in forte difficoltà a conciliare i tempi del lavoro con quelli di una scuola che termina alle ore 13..." e che "...l’attuale organizzazione scolastica impone ai bimbi con entrambi i genitori impegnati sul lavoro il ricorso forzato a diverse soluzioni di appoggio a volte anche molto onerose..."  FONTE 
L'attuale Maggioranza ha fatto proprio il suggerimento di Reboli e nel proprio programma di mandato scrive: "La scuola non rappresenta solo il centro di formazione dei nostri figli, ma un vero e proprio ausilio per le famiglie – specialmente quelle in cui entrambi i genitori lavorano – che devono poter contare su un’offerta educativa a tempo pieno, tale da consentire loro di mantenere il posto di lavoro e sapere i propri figli al sicuro, nel luogo deputato alla loro formazione e crescita civica. In quest’ottica sarà migliorato ulteriormente anche il servizio di dopo scuola. Non v’è dubbio, infatti, che per poter tornare ad essere attrattivi per le giovani famiglie, è necessario creare condizioni di vita adeguate che passano, anche, da quanto sopra descritto.". OTTIMO!
Purtroppo occorre prendere atto che la Maggioranza non prevede che queste misure siano attuate entro il triennio 2020-2022. Infatti nel DUP (*) approvato dalla Giunta qualche giorno fa, alla missione "Istruzione e diritto allo studio" è scritto: "Servizio conferito in Unione Alta Valnure. Per quanto non espressamente indicato, si fa riferimento al Documento Unico di Programmazione dell’Unione Alta Valnure"  FONTE ; e sul DUP dell'Unione è scritto solo: "l lavoro di condivisione dei Sindaci ha permesso la nascita dell’Istituto Comprensivo della Val Nure attraverso la fusione dell’Istituto Comprensivo di Ponte dell’Olio e dell’Istituto Comprensivo di Bettola. Una scelta strategica che permetterà di avere un dirigente scolastico sul territorio."  FONTE 
Mi auguro che si tratti solo di una dimenticanza e che il DUP sia tempestivamente aggiornato.
(*) Il Documento Unico di programmazione (DUP) è lo strumento che permette l’attività di guida strategica ed operativa degli enti locali, rappresenta il presupposto necessario di tutti gli altri strumenti di programmazione, e consente di fronteggiare in modo permanente, sistemico e unitario le discontinuità ambientali e organizzative.


 👓 Leggi tutto...  
  
07/03/16
Marino
1257

Mensa scolastica

Forse è opportuno accendere una lampadina sulla Mensa scolastica.
Dopo il quesito: "a Ponte vi sono famiglie che non pagano la retta della mensa e se si quale atteggiamento viene tenuto verso i bambini di queste famiglie", ho avuto notizia di una famiglia non ha aderito alla proposta di tempo pieno perché ha ritenuto la qualità della mensa non idonea per i propri figli. Ho anche sentito dire che il gestore, quest'anno, ha ricevuto due richiami. In un commento letto su FB la mensa è valutata "un servizio a dir poco scadente".
1178182377dilantDato che anche io, tutti noi, contribuiamo a pagare la mensa scolastica, dieri che è un tema da approfondire.
Quindi: le prime domande da farsi sono. Queste notizie "vaganti" sulla qualità del servizio, ecc. hanno fondamento? Quale è la valutazione dell'Amministrazione sulla qualità del servizio mensa? Oltre al controllo messo in atto dalla Commissione mensa, vengono periodicamente somministrati alle famiglie questionari sulla qualità del servizio? Quali risultati hanno dato? Sarebbe opportuno che, in tema di trasparenza, i risultati dei questionari ed eventuali rilievi al gestore fossero resi pubblici sul sito del comune?
Per lavorare su dati certi, qui il regolamento della Mensa  FONTE  (pdf 53kB). L'art.12 elenca i componenti e le prerogative della Commissione che deve sorvegliare il buon funzionamento del servizio mensa.
Qui alcune delibere di esonero dal pagamento della mensa  FONTE   FONTE  FONTE .
Qui la delibera di adozione delle tariffe mensa  FONTE .
Non sono in grado di segnalare il documento di nomina dei componeti della Commissione perché la delibera di nomina per l'anno scolastico 2015-2016 non la trovo pubblicata (cercherò di reperirla).
👨
Marino   A questo link http://halleyweb.com/c033036/mc/mc_attachment.php?mc=4239 la determina con cui è stato affidato il servizio di fornitura e somministrazione dei pasti ad alunni ed insegnanti dei nidi, delle scuole primarie e secondarie di primo grado site nei territori dei Comuni di Ponte dell’Olio e Vigolzone, dei minori frequentanti il centro educativo e dei dipendenti comunali di Ponte dell’Olio. Anni scolastici 2012/2013 – 2013/2014 – 2014/2015 – 2015/2016. Dovrebbe quindi a breve partire una nuova gara d'appalto. E' quindi il momento giusto per approfondire il tema. 07/03/16
👨
Marino   In merito al tema "mensa", questa mattina sono stato ricevuto dall'assessore Ivonne Marenghi. Ella e il funzionario competente mi hanno rassicurato in merito alle procedure di verifica della qualità del servizio che, stando alle segnalazioni e ai sopralluoghi, nell'ultima stagione è migliorato. Nella corrente stagione sono comunque stati formalizzati due richiami che hanno prodotto sanzioni al gestore per circa 1.200 €. Si sta preparando il bando di gara per l'affidamento del servizio per i prossimi due anni. 10/03/16
👨👨


 👓 Leggi tutto...  
  
16/12/15
Marino
1114

Consiglio comunale mercoledì 23 dicembre ore 18.30

1710415467logocomuneOrdine del giorno
1. Lettura ed approvazione verbali della seduta precedente;
2. Comunicazioni del Sindaco;
3. Armonizzazione contabile – Rinvio al 2017 di adempimenti in materia di contabilità economico-patrimoniale e di bilancio consolidato;
4. Proroga del periodo di sperimentazione del mercato contadino del martedì;
5. Approvazione istanza alla Giunta Regionale per l'esercizio dell'iniziativa legislativa volta alla istituzione di un nuovo Comune tra i Comuni di Vigolzone e Ponte dell'Olio;
6. Nomina commissione extra consiliare per il progetto di fusione dei Comuni di Ponte dell’Olio e Vigolzone;
7. Convenzione con il Comune di Castell'Arquato per la gestione associata del servizio di custodia cani randagi. rinnovo periodo 01.01.2016 - 31.12.2017;
8. Mozione presentata dal Consigliere Reboli Piera ad oggetto:”Istituzione di una sezione scolastica a tempo pieno”;
9. Interpellanza presentata dal Consigliere Reboli Piera ad oggetto: “Mercato di Ponte dell’Olio”;
10. Convenzione per l’esercizio congiunto delle funzioni di Responsabile del Servizio pubblica istruzione dei Comuni di Vigolzone (PC) e Ponte dell’Olio (PC) ai sensi dell’art. 30 del decreto L.gvo 267/2000.


 👓 Leggi tutto...  
  
11/12/15
Marino
1102

Istituzione di una sezione scolastica a tempo pieno

Il prossimo Consiglio comunale sarà chiamato a esprimersi sulla mozione presentata dal consigliere di Minoranza Piera Reboli (possibile leggerla qui  FONTE ). Apprendo ora con favore che l'Amministrazione comunale ha deciso di aderire all'iniziativa invitando la popolazione, specialmente i genitori dei bambini che frequenteranno la prima elementare il prossimo anno scolastico, ad un incontro informativo che si terrà giovedì 17 dicembre, alle ore 21.00 presso la Sala Consiliare. Parteciperanno:
- Mariuccia Zavattoni, già Dirigente Scolastica del Terzo Circolo di Piacenza
- Manuela Calza, segretaria Cgil Scuola - Piacenza
- Paola Votto, segretaria Cisl Scuola - Piacenza
Condurrà l’incontro la Preside dell’Istituto Comprensivo di Ponte dell’Olio Teresa Andena.
 FONTE 


 👓 Leggi tutto...  
  
Pagina 1 di 2
 ⏩ 
Privacy Policy e Disclaimer