PONTEWEB

Ponte dell'Olio

online dal 2004
Privacy Policy

Senza parole

26/10/20 3003 PonteWeb • tag: tariffapuntuale

27190rifiutipuntualesarmato 27190rifiutipuntualesarmato

👨
Comunardo   Lo stesso articolo dice che, sempre a Sarmato, è in arrivo un’altra novità: il contenitore unico per plastica e barattolame (alluminio e metalli). Speriamo di vederlo presto anche a Ponte: la sua introduzione non dovrebbe essere una cosa complicata... 28/10/20
👨

 👓 Leggi tutto...  
                         

TARI puntuale... nubi all’orizzonte

03/10/20 2956 PonteWeb • tag: amicocomunetrasparente tariffapuntuale

10486bilanciaDalla lettura del DUP apprendiamo che, con l’avvio della tariffazione puntuale, è volontà della Giunta esternalizzarne la gestione della TARI e trasformarla da tributo a corrispettivo (“Nell'anno 2021 si procederà con l'esternalizzazione delle attività di gestione della TARI alla società concessionaria del servizio. A decorrere dall'anno 2022 si prevede il passaggio alla tariffa corrispettivo puntuale” pag.8  FONTE ).
Queste due variazione non avranno conseguenze neutre ed è per questo che torniamo a chiedere alla Giunta di quantificare e di rendere pubblico il rapporto costi benefici di tali scelte.
Esternalizzazione
Riteniamo doveroso che si dica ai pontolliesi quanto costerà l’esternalizzazione delle attività di gestione della TARI, e come verrà impiegato il tempo dei dipendenti comunali del settore finanziario che prima si occupavano del tributo (tra l’altro nel DUP è prevista l’assunzione di un ulteriore impiegato di cat.C proprio nel sevizio finanziario pag.20).
Da Tributo a Corrispettivo
Riteniamo doveroso che i pontolliesi siano messi a conoscenza degli elementi che permettano di comprendere perché la Giunta sia orientata a fare una scelta che nessuno dei Comuni della provincia che sono in regime di tariffazione puntuale (Carpaneto, San Giorgio, Podenzano, Cortemaggiore e San Pietro in Cerro) ha fatto: nessuno ha optato per il regime “corrispettivo” ma tutti sono rimasti nel regime “tributo”. Riteniamo doveroso che si dica ai pontolliesi se vi saranno maggiori costi per le famiglie (che non hanno possibilità di scaricare l’IVA di cui verrà gravata la tariffa a corrispettivo) e di quale entità saranno i vantaggi (se vi saranno) per le utenze non domestiche.
Ci auguriamo che la popolazione venga dettagliatamente informata.


 👓 Leggi tutto...  
                         

TARI puntuale... avvio rimandato a luglio

03/10/20 2955 PonteWeb • tag: tariffapuntuale allaprossimaproroga

3635tariLa Giunta ha approvato il DUPS 2021-2023 (Documento Unico di Programmazione).
Dalla sua lettura apprendiamo che l’avvio della tariffazione puntuale è stato posticipato al 01 luglio 2021 con la conseguenza che, per beneficiare delle considerevoli riduzioni sulla bolletta della TARI, dovremo attendere altri sei mesi !!!! ( FONTE  pag.25: “Il servizio rifiuti, a decorrere dal secondo semestre dell'anno 2021, vedrà la trasformazione dall’attuale sistema misto a quello di Tariffazione puntuale”).


 👓 Leggi tutto...  
                         

Tariffazione puntuale: mancano 98 giorni

24/09/20 2936 PonteWeb • tag: tariffapuntuale amicocomunetrasparente

8436toppenGli Assessori competenti potrebbero gentilmente informarci sullo stato d’avanzamento della fase di avvio della Tariffazione puntuale?
Ricordiamo che con la Tariffazione puntuale andremo a beneficiare di una significativa riduzione dei rifiuti a inceneritore e di una altrettanto significativa riduzione delle bollette dei rifiuti: "a regime la previsione è quella di avere una riduzione del 30 per cento della tariffa” “...abbiamo calcolato circa 220mila euro di TARI in meno quando verrà applicata la tariffazione a corrispettivo." (assessore Valla nel Consiglio del 27/12/2019).
Le previsioni sono avvalorate dall’esperienza virtuosa di Carpaneto
- 2017 Differenziata 61,9 % Indifferenziata kg/ab 214 a inceneritore
- 2018 Differenziata 73,2 % Indifferenziata kg/ab 166 a inceneritore
- 2019 Differenziata 85,6 % Indifferenziata kg/ab 82 a inceneritore
Il Comune di Carpaneto è entrato in regime di tariffazione puntuale dal 01/01/2019. I suoi amministratori si sono attivati per tempo mettendo a punto, nel corso del 2018, dapprima l’organizzazione e le procedure. Poi, a settembre, sono stati organizzati gli incontri di informazione con la popolazione. Dal 01/10/2018 è stato attivato un trimestre di raccolta puntuale di “prova”. Questo intenso lavoro di informazione, di formazione e di “prova” sul campo, ha portato notevole beneficio anche nell’anno 2018 (riduzione dell’indifferenziato procapite dai 214 kg/ab del 2017 ai 166 kg/ab del 2018) riuscendo poi a esprimere appieno il potenziale nel 2019 (passando dai 214 kg/ab del 2017 agli 82 kg/ab del 2019).


 👓 Leggi tutto...  
                         

Rifiuti: il verde verrà raccolto casa per casa

31/08/20 2886 PonteWeb • tag: tariffapuntuale

27766centroraccoltarifiutiApprendiamo da fonte autorevole che la gara d'ambito per la gestione dei rifiuti “comprende la trasformazione delle modalità di raccolta del verde, che passerà da stradale (come è adesso) a domiciliare. Ciò significa che, nel giro di qualche tempo, il verde verrà raccolto casa per casa, mediante conferimento in sacchi organici forniti direttamente da Iren”.
Un’ottima notizia.
Cogliamo l’occasione per suggerire ai concittadini, siccome mancano solo quattro mesi al momento in cui passeremo in regime di tariffazione puntuale (ed è atteso un risparmio annuo sulla bolletta “del 30%”) di predisporsi a dare la massima collaborazione all’Amministrazione comunale.
Ricordiamo a tutti i concittadini che, per esempio, il Comune di Carpaneto è entrato in regime di raccolta puntuale dal 01/01/2019. I suoi amministratori si sono attivati per tempo mettendo a punto, nel corso del 2018, dapprima l’organizzazione e le procedure. Poi, a settembre, sono stati organizzati gli incontri di informazione con la popolazione. Dal 01/10/2018 è stato attivato un periodo di formazione avviando un trimestre di raccolta puntuale di “prova”. Questo intenso lavoro di informazione, di formazione e di “prova” sul campo, ha portato notevole beneficio anche nell’anno 2018 (riduzione dell’indifferenziato procapite dai 214 kg/ab del 2017 ai 166 kg/ab del 2018) riuscendo poi a esprimere appieno il potenziale nel 2019 (passando dai 214 kg/ab del 2017 agli 82 kg/ab del 2019).

👨
Black&White   Mi auguro comunque che questo non significhi la soppressione dei contenitori stradali, giacché mi pare arduo liberarsi di tutto il verde e (soprattutto) delle ramaglie nei soli sacchi "domiciliari"..Sbaglio?
Inoltre il ritiro degli scarti verdi porta a porta non dovrebbe essere offerto alle utenze che ne fanno richiesta (come già in essere per il compostaggio domestico)?
31/08/20
👨

 👓 Leggi tutto...  
                         

Bastava avere un’idea e presentare un progetto e probabilmente...

15/08/20 2853 PonteWeb • tag: tariffapuntuale

23826arrabbiatoAlcuni comuni della Regione riceveranno in totale 993.605 euro per finanziare progetti comunali di riduzione della produzione dei rifiuti .
Lo apprendiamo dal documento che ATERSIR ha approvato il 12/08/2020  FONTE_PDF .
A Piacenza sono stati presentati cinque progetti e arriveranno contributi a fondo perduto ai comuni di: San Pietro in Cerro € 17.568, Gossolengo € 7.680, Fiorenzuola d'Arda € 4.470 e Calendasco € 4.000 (per progetti interenti il compostaggio domestico); e al comune di Carpaneto Piacentino € 21.699 (per progetto riduzione consumo materiali monouso nelle scuole)
A novembre 2019 PonteWeb segnalava che la Regione aveva deliberato che: "... a partire dal 2020, potranno accedere ai contributi del Fondo d’Ambito solo i Comuni che possono dimostrare di aver messo in atto azioni per la riduzione dei prodotti in plastica monouso"  FONTE  .
Se gli Assessori competenti (Valla e Mizzi) non avviano tempestivamente azioni virtuose su questo tema, diventa più concreto il rischio che l'aspettativa di ricevere incentivi a compensazione del costo di avvio della tariffa puntuale possa essere disattesa o quantomeno ridimensionata ?


 👓 Leggi tutto...  
                         

Impegno ambientale: i risultati si vedono

17/07/20 2798 PonteWeb • tag: tariffapuntuale rifiuti

13960trenociaoLa Regione ci informa sui risultati della raccolta dei rifiuti nel 2019.
Ponte dell’Olio è rimasto stabile.
2017 Differenziata 62,6 % Indifferenziata kg/ab 230
2018 Differenziata 68,8 % Indifferenziata kg/ab 202
2019 Differenziata 68.8 % Indifferenziata kg/ab 201
Essere rimasti stabili è un fatto negativo essendo la media provinciale passata dal 68,7% del 2018 al 72,9% del 2019.
Da evidenziare la progressione virtuosa di Carpaneto
2017 Differenziata 61,9 % Indifferenziata kg/ab 214
2018 Differenziata 73,2 % Indifferenziata kg/ab 166
2019 Differenziata 85,6 % Indifferenziata kg/ab 82
Il Comune di Carpaneto è entrato in regime di raccolta puntuale dal 01/01/2019. I suoi amministratori si sono attivati per tempo mettendo a punto, nel corso del 2018, dapprima l’organizzazione e le procedure. Poi, a settembre, sono stati organizzati gli incontri di informazione con la popolazione. Dal 01/10/2018 è stato attivato un periodo di formazione avviando un trimestre di raccolta puntuale di “prova”. Questo intenso lavoro di informazione, di formazione e di “prova” sul campo, ha portato notevole beneficio anche nell’anno 2018 (riduzione dell’indifferenziato procapite dai 214 kg/ab del 2017 ai 166 kg/ab del 2018) riuscendo poi a esprimere appieno il potenziale nel 2019 (passando dai 214 kg/ab del 2017 agli 82 kg/ab del 2019).
 FONTE 


 👓 Leggi tutto...  
                         

Tariffazione puntuale: dal 2021 inizieremo a pagare meno TARI

13/06/20 2736 PonteWeb • tag: tariffapuntuale

31283ipNel Consiglio del 27/12/2019, l'assessore Valla ha comunicato che la tariffazione puntuale dei rifiuti partirà il 1 gennaio 2021 e che "a regime la previsione è quella di avere una riduzione del 30 per cento della tariffa” quantificando anche tale percentuale: “...abbiamo calcolato circa 220mila euro di TARI in meno quando verrà applicata la tariffazione a corrispettivo."  
 Si tratta di un importante obiettivo che per essere raggiunto ha bisogno dell’impegno di ogni pontolliese : ognuno di noi dovrà diligentemente mettere in atto le azioni organizzative e comportamentali che verranno a noi comunicate dall'Amministrazione comunale.
Ricordiamo che il raggiungimento dell’obiettivo economico avrà come fondamentale conseguenza l’abbattimento del quantitativo pro capite di rifiuto indifferenziato (quello che va nell'inceneritore), che oggi per Ponte è di 202 kg/ab, mentre a Podenzano è di 79 kg/ab  FONTE  (ma si può fare ancora meglio: per esempio Contarina ha raggiunto i 56 kg/ab  FONTE ).
Ciò premesso, mancano sei mesi all’introduzione della tariffazione puntuale, ma ancora non abbiamo notizia di azioni organizzative (per esempio il propedeutico passaggio di tutte le utenze del comune alla raccolta porta a porta) e tanto meno di azioni informative e formative rivolte alla popolazione (attività che possono essere efficacemente svolte tramite i moderni mezzi di comunicazione: conferenze online, video promozionali, chat di gruppo, ecc).
 Per sensibilizzare i cittadini al corretto atteggiamento verso il rifiuto, per trasferire a loro "la consapevolezza della conoscenza" non servono soldi... serve crederci, prepararsi, impegnarsi, metterci la faccia e il cuore... 


 👓 Leggi tutto...  
                         

TARI.... quanto "vale" il passaggio a corrispettivo ?

06/02/20 2531 Marino • tag: tariffapuntuale

A pag.10 del DUP (Documento Unico di Programmazione) approvato nel Consiglio del 27/12/2019 è scritto "si procederà con il passaggio alla tariffa corrispettivo puntuale, il quale dovrebbe apportare ulteriori benefici a livello fiscale"  FONTE  .
2365toppensxAvendo rilevato che nessuno dei comuni piacentini che hanno attivato la raccolta puntuale è passato da TARI tributo a TARI corrispettivo, avrei piacere di sapere quali vantaggi (e di che entità) dovrebbero beneficiare le  famiglie  pontolliesi, con il passaggio da TARI tributo a TARI corrispettivo.
I Comuni piacentini in regime di tariffazione puntuale sono: Carpaneto, San Giorgio, Podenzano, Cortemaggiore e San Pietro in Cerro.


 👓 Leggi tutto...  
                         

TARI.... se nulla succede ?

04/02/20 2528 Marino • tag: tariffapuntuale

Nel Consiglio del 27/12/2019, l'assessore al Bilancio ha testualmente dichiarato: "Nel 2020 abbiamo già fatto partire l'attivazione come procedura volontaria per la raccolta puntuale, che porterà nel 2021 all'inizio della raccolta puntuale stessa. Nel 2022 si dovrebbe passare,  se nulla succede  , alla tariffazione corrispettivo. A regime la previsione è quella di avere una riduzione del 30 per cento della tariffa"  FONTE 
12145dubbioE' ovvio che ogni evento si avvera così come atteso solo "se nulla succede", e nella normalità è un'evenienza che non ha bisogno di essere evidenziata.
Quindi, se invece questa eventualità è stata rimarcata dall'Assessore, è probabile che non sia remoto il rischio che la procedura non si completi nei tempi previsti ?


 👓 Leggi tutto...  
                         

Rifiuti: "Chi ha tempo non aspetti tempo"

18/01/20 2505 Marino • tag: tariffapuntuale

24204rifavviopuntualecastelvetro 24204rifavviopuntualecastelvetroL'Amministrazione comunale di Castelvetro ha iniziato il percorso che poterà la comunità castevetrese all'adozione della raccolta puntuale dal 2021.
Così ci informa Libertà di oggi.
Esorto nuovamente e fermamente la Giunta a intraprendere il percorso (organizzativo, informativo, formativo) che nel 2021 ci porterà a beneficiare della riduzione della bolletta dei rifiuti.


 👓 Leggi tutto...  
                         

Rifiuti: "Chi ha tempo non aspetti tempo"

16/11/19 2402 Marino • tag: tariffapuntuale

22790tariEsorto la Giunta a intraprendere al più presto l'impegnativo percorso volto a ridurre il costo della gestione dei rifiuti.
L'11 novembre la Regione, con l'intento di stimolare i Comuni a migliorarsi sul tema ambientale, ha deliberato che: "... a partire dal 2020, potranno accedere ai contributi del Fondo d’Ambito solo i Comuni che possono dimostrare di aver messo in atto azioni per la riduzione dei prodotti in plastica monouso" ( FONTE  punto 12 a pag.19). C'è quindi il concreto rischio, se non ci si attiva tempestivamente con azioni virtuose, che l'aspettativa di ricevere incentivi a compensazione del costo di avvio della tariffa puntuale possa essere disattesa o quantomeno ridimensionata.


 👓 Leggi tutto...  
                         

Rifiuti: occorre coordinare interventi virtuosi da subito

14/10/19 2360 Marino • tag: tariffapuntuale

Purtroppo dovremo attendere fino al 2021 per poter entrare in regime di tariffazione puntuale.
19299centroraccoltarifiutiMa... al fine di ridurre la produzione di rifiuto indifferenziato (Ponte dell'Olio produce 202 kg/ab di rifiuti indifferenziati, Podenzano produce meno di 79 kg/ab), ci sono attività che la Giunta può mettere in atto da subito.
L'Assessore Daria Mizzi ha le competenze, i mezzi, e la delega (assessore delegato all'Ambiente) per attivare già dai prossimi giorni quelle azioni virtuose (informative, formative, organizzative) che permetteranno ai Pontolliesi di risparmiare soldi già nel 2020.

Quantità di rifiuti indifferenziati
prodotti in kg per abitante
20142015201620172018
Pontedell’Olio235209216230202kg/ab
Podenzano2071671179779kg/ab


👨
San Tommaso   A proposito di chi già applica la tariffa puntuale: che differenza c’è fra tariffa corrispettiva (Carpaneto) e tributo puntuale (Podenzano e altri tre comuni), visibili in una tabella sulla pagina facebook di Ponteweb? 14/10/19
👨
Marino   Per le informazioni che possiedo nei miei archivi ed in modo sintetico, queste dovrebbero essere le principali differenze tra TARI tributo e TARI corrispettivo...
La TARI tributo: è fuori campo IVA; è soggetta alla giurisdizione tributaria; le tariffe devono essere approvate dal Consiglio comunale; la riscossione è a carico del Comune (che può decidere di affidarla al gestore); le sanzioni sono applicate dal Comune.
La TARI corrispettivo: è in campo IVA; è soggetta alla giurisdizione ordinaria; le tariffe devono essere approvate dal Consiglio comunale e da ATERSIR; la riscossione è a carico del gestore; le sanzioni sono applicate direttamente dal gestore.
Non so dire quale soluzione sia la migliore per il cittadino (così "a naso" mi sembra sia la TARI tributo la più vicina al cittadino). Se dovessimo" annusare" che l’Amministrazione intende passare a corrispettivo, approfondiremo... 15/10/19
👨👨

 👓 Leggi tutto...  
                         

Con la raccolta puntuale la TARI si ridurrà del 20-30%

11/10/19 2357 Marino • tag: tariffapuntuale

9053okNell’articolo pubblicato oggi da Libertà, il Sindaco dichiara che la tariffazione puntuale “determinerà riduzioni in bolletta anche del 20%-30%”.
Anche molti dei concittadini che conosco ne sono convinti, ed è per questo che da anni PonteWeb sta sensibilizzando l’amministrazione comunale di turno sul tema “rifiuti”.
L’obiettivo della riduzione del 30% è certamente alla portata dei pontolliesi, sempre che gli amministratori mettano nel progetto, con entusiasmo, le energie organizzative necessarie. E non dubito che sarà così: l’assessore Daria Mizzi (delega alle "Politiche ambientali") ha le competenze e gli strumenti per poter raggiungere l’obiettivo.
Ciò premesso, ora che è stata stabilita una data, attendiamo di vedere i documenti che la confermano (in particolare il Piano finanziario di ATERSIR ai sensi della L.R. 23/2011). Nel frattempo sarebbe opportuno che l’Amministrazione comunale rendesse pubblico il documento in cui viene esclusa qualsiasi causa di interruzione dell’iter di avvio e messa a regime (comprese le cause conseguenti agli sviluppi e all'aggiudicazione della gara in corso, in particolare in conseguenza di aggiudicazione a gestore diverso dall’attuale).


 👓 Leggi tutto...  
                         

TARI: partirà il 1 gennaio 2021 la tariffazione puntuale

09/10/19 2355 Marino • tag: tariffapuntuale comunicazioneistituzionale

E' una buona notizia. L'Amministrazione comunale, a distanza di pochi giorni dalla comunicazione istituzionale (in Consiglio comunale) in cui dichiarava non attuabile la tariffazione puntuale ("La tariffazione puntuale risulta ... non attuabile senza il completamento dell’iter di affidamento del contratto di servizio dei rifiuti."), comunica ora che la tariffazione puntuale è attuabile .
20715einstassa 20715einstassaUna buona notizia davvero. Resta il rammarico che l'avvio non sia stato stabilito per il 1 gennaio 2020, dato che il tempo a disposizione per la fase di "sperimentazione preparatoria" era più che sufficiente. Ancora per un anno quindi verranno prodotti inutilmente una certa quantità di rifiuti e ancora per un anno non potremo beneficiare appieno della riduzione dei costi conseguenti alle buone pratiche innescate dalla raccolta puntuale.
Siccome la comunicazione segnalata in questo post non è pubblicata sul sito istituzionale del Comune, ma è pubblicata sulla pagina FB già utilizzata per la campagna elettorale dal Gruppo di maggioranza Pontolliesi per Ponte, la riporto a beneficio di chi non è iscritto a Facebook:
TARIFFAZIONE PUNTUALE L’amministrazione comunale ha avviato l’iter per l’attivazione volontaria del servizio di #TariffazionePuntuale (sistema di calcolo della TARI legato alla reale produzione di rifiuti). Partenza prevista in data 1 gennaio 2021, con una fase di sperimentazione preparatoria già nel corso dell'anno 2020. A seguito di contatti e incontri con i funzionari Iren, siamo riusciti a superare le difficoltà tecnico-burocratiche e ad anticipare il passaggio rispetto alle tempistiche necessarie per la conclusione della gara d’ambito. In rapporto all’esigenza di contenere l’incremento tariffario conseguente all’inserimento nel PEF 2020 (Piano Economico Finanziario) del costo di "start up", abbiamo inoltrato ad Atersir la richiesta di accesso al riconoscimento dei relativi incentivi. Il costo che il Comune dovrà sostenere a valere sul 2020 è finalizzato a rendere possibile quanto prima la graduale riduzione dei rifiuti indifferenziati prodotti ed alla collegata campagna informativa. Un ringraziamento alla Responsabile dell'ufficio tributi, Maria Grazia Dodici, per il fondamentale supporto tecnico fornito alla Giunta ai fini del raggiungimento di questo obiettivo. #voltiamopagina #dalleparoleaifatti #passodopopasso

👨
Otelma   Vedo e prevedo che spariranno i cassonetti neri condominiali, a vantaggio dei contenitori unifamiliari. Con la bolletta basata sul numero di svuotamenti, meglio andare sul sicuro e gestire ognuno i propri rifiuti indifferenziati... 13/10/19
👨

 👓 Leggi tutto...  
                         

Tariffazione puntuale: i mesi passano ma nessuno ne parla

17/09/19 2329 Marino • tag: tariffapuntuale

Fondamentale per la riduzione della TARI è il passaggio alla tariffazione puntuale (meno rifiuti produci, meno paghi).
8122tari2019 8122tari2019Libertà del 23 giugno 2019 riportava autorevoli interventi a testimonianza di come una corretta gestione dei rifiuti possa portare a risparmi sulla TARI "anche del 25%" (e, tanto per non dimenticarlo, allego la tabella che mostra quanto paga di TARI nel 2019 una famiglia di due persone che vive in una abitazione di 120mq a Pontedellolio = 226 €/anno  FONTE  piuttosto che a Podenzano = 102 €/anno  FONTE ).
Siccome siamo quasi a fine settembre e sull'argomento rifiuti "tutto tace" (non ho notizia di alcun preparativo, né di alcuna riunione informativa, né tanto meno formativa) mi dispiacerebbe se gli amministratori non raggiungessero l'obiettivo di farci entrare in regime di tariffazione puntuale a partire dal 1 gennaio 2020 (in modo tale da beneficiare già dal 2020 di un Piano Finanziario concordato con ATERSIR e Iren di valore più contenuto e quindi con un immediato significativo riflesso sui nostri portafogli).

👨
Marino   Il Sindaco mi ha informato che l’argomento è stato oggetto delle comunicazioni inziali dell’ultimo Consiglio comunale: "La tariffazione puntuale risulta non attuata e non attuabile senza il completamento dell’iter di affidamento del contratto di servizio dei rifiuti." 17/09/19
👨
San Tommaso   E fare questo completamento, a chi spetta: a Iren, al Comune o qualche altro ente? 17/09/19
👨
Marco   Mentre passare volontariamente alla tariffazione puntuale, come alcuni altri comuni già fanno, anziché “obbligatoriamente “ come sembrava essere a decorrere dal prossimo 01/01, non sarebbe possibile?
Saluti a tutti
Marco Boselli 18/09/19
👨👨👨

 👓 Leggi tutto...  
                         

TARI: il confronto ti fa capire dove sei e dove potresti essere

23/06/19 2264 Marino • tag: tariffapuntuale

1302tari2019 1302tari2019Libertà di oggi riporta autorevoli interventi che testimoniano come una corretta gestione dei rifiuti porta a risparmi sulla TARI "anche del 25%".
A Ponte dell'Olio il Sindaco ha assegnato la delega alle "politiche ambientali" all'assessore Daria Mizzi e sono fiducioso che l'impegno e le capacità dell'assessore permetteranno anche a noi Pontolliesi, tra un paio di anni, di testimoniare che la bolletta sarà più bassa del 25% rispetto a quella che abbiamo pagato quest'anno. Siccome è il confronto ti fa capire dove sei e dove invece potresti (dovresti) essere, e per essere consapevoli di cosa significhi essere ben amministrati, allego la tabella che mostra quanto paga di TARI nel 2019 una famiglia di due persone che abita in una abitazione di 120mq a Pontedellolio ( 226 €/anno  FONTE ) piuttosto che a Podenzano ( 102 €/anno  FONTE ).


 👓 Leggi tutto...  
                         

Future Elezioni e Diga in Val Nure e raccolta differenziata

05/04/19 2140 Ilfontanasso • tag: digavalnure tariffapuntuale

Per quello che possono valere le dichiarazioni in campagna elettorale sarebbe carino che le liste in competizioni esprimessero la loro posizione in merito a due tematiche economicoambientali: 1) diga in valnure sino (perchè) 2) raccolta differenziata puntuale sino (perchè)

👨
Bonifacio   E se qualcuno fosse in conflitto d’interesse (ad esempio sulla diga), che fa, si astiene? 06/04/19
👨

 👓 Leggi tutto...  
                         

Facciamoci una domanda e diamoci una risposta !

04/04/19 2138 Marino • tag: conscom tariffapuntuale

5915ipHo ascoltato la registrazione del Consiglio comunale di mercoledì 27/03/2019 (oggetto aumento della TARI)  FONTE  ed ho letto la relativa delibera pubblicata oggi sull'Albo pretorio  FONTE .
Nel silenzio assenso (sui temi che cito) di coloro che avevano diritto di parola... (ed è questa la notizia che mi ha fatto riflettere), in Consiglio comunale è stato detto (o almeno, io ho capito)...
- che per il 2019 il valore del Piano finanziario è di 749.000 €  ma...  nei documenti pubblicati oggi risulta essere di 734.000 €  FONTE 
- che l'aumento del costo totale della TARI è di 27.000 €  ma...  dai documenti citati risulta essere di 8.000 € (727.000 € nel 2018; 734.000 € nel 2019)
- che l'aumento non è dovuto all'aumento della spesa (Iren)  ma...  il preventivo di spesa Iren del 2018 era di 582.000 € mentre nel 2019 è di 608.000 € (+26.000 €)
- che tre ore di apertura settimanale della stazione ecologica al giovedì incidono per 16.000 €/anno  ma...  tre ore di custodia ecostazione (x 52 settimane x 22.19 €/ora =) incidono per 3.462 €/anno (vedi pag. 54 del listino 2019  FONTE )
- che potevano esserci aumenti ben maggiori se l'amministrazione non fosse riuscita a "parare" anche gli aumenti dovuti all'inflazione  ma...  il listino Iren 2019 rispetto al listino 2018 è rimasto invariato e per alcune voci "pesanti" è addirittura diminuito (es. lo smaltimento dei rifiuti urbani indifferenziati ed assimilati costava 109 €/ton nel 2018, mentre nel 2018 costa 105 €/ton) (listino 2018 pag 9  FONTE  e listino 2019 pag 48  FONTE )
- che "fondamentalmente/essenzialmente" l'aumento della TARI è dovuto al fatto che nella definizione del Piano finanziario viene considerato il fondo dei crediti TARI (di dubbia esigibilità 77.598 €)  ma...  questo comportamento sembrerebbe contrario alla legge in quanto nel Piano finanziario rifiuti è possibile inserire solo il valore dei crediti risultati inesegibili (come autorevolmente sentenziato, ad es.: dal TAR nel febbraio 2019: "Viola pertanto apertamente il dettato normativo l’aver convertito dei crediti non ancora risultati inesigibili in un onere per i contribuenti."  FONTE ; e dalla Corte dei Conti nel maggio 2016: "tra i quali devono essere ricompresi NON i crediti di dubbia esigibilità, ma quelli “risultati inesigibili”."  FONTE .
Se ho interpretato male qualcosa, ben felice di ricevere un'interpretazione autentica.


 👓 Leggi tutto...  
                         

Il Consiglio comunale ha deliberato l'aumento della TARI

30/03/19 2132 Marino • tag: tariffapuntuale

13420rifPEF20182019 13420rifPEF20182019Qualche giorno fa, mercoledì 27/03/2019, il Consiglio Comunale ha deliberato l'aumento della TARI. Questo epilogo era già stato anticipato da Libertà del 20/12/2018 che così scriveva: "i sindaci piacentini hanno approvato il piano finanziario di Iren per il 2019". E citava gli aumenti nei vari comuni: aumento previsto per Ponte dell'Olio +4.5%. Peggio di noi solo: Cortebrugnatella, Gazzola, Ottone, Rivergaro, Alta Valtidone. Gli altri 42 comuni, tutti meglio di noi: tra questi i comuni che sono o saranno nel 2019 in regime di tariffazione puntuale: Carpaneto -4,30%, Cortemaggiore -7,80%, Gropparello -4,70%, San Giorgio -10,70%, San Pietro in Cerro -15,20%, Villanova -6,90%.
Nella foto la comparazione tra i Piani finanziari 2018 e 2019. I valori sono al netto di IVA.

👨
Ruud   Sull’argomento rifiuti, dal sito della Bussola Quotidiana (lanuovabq.it) segnalo l’odierno intervento di Roberto Marchesini (datato 31 marzo). Decisamente controcorrente... Fonte: http://lanuovabq.it/it/la-spazzatura-e-un-grande-business-e-io-pago 31/03/19
👨

 👓 Leggi tutto...  
                         

E' un popolo ricco quello che può permettersi di gettare soldi nel bidone dei rifiuti !

08/03/19 2105 Marino • tag: tariffapuntuale

21833dubbioLeggendo il dettaglio del Piano economico finanziario dei rifiuti, nella sezione dedicata alla programmazione degli interventi che verranno effettuati nel corso del 2019, si rileva che a Ponte non è previsto l'avvio della tariffazione puntuale (sebbene in precedenza ci abbiano detto "è volontà dell’Amministrazione comunale di applicare la tariffa puntuale dei rifiuti a partire dal 2019"  FONTE  pag.38).
Preso atto di quanto sopra, e in attesa che i nostri amministratori (maggioranza e minoranza) trovino il tempo e la volontà di spiegarci le variazioni 2018>2019 del Piano economico finanziario dei rifiuti (leggi qui  FONTE  ), porto l'attenzione su un dato davvero preoccupante.28530rifPEF20182019 28530rifPEF20182019
Nel 2018 la vendita di rifiuti (vetro, plastica, carta, ecc.) da noi raccolti differenziando, riduceva il costo della TARI di € 36.116 (vedi nell'immagine allegata i valori tra parentesi). Nel 2019 è previsto il crollo da € 36.116 a € 32.507 .
Questo l'andamento negli ultimi anni.

AnnoCONAI €
201339.564
201438.819
201532.952
201634.168
201737.680
201836.116
201932.507


Non essendo variato il listino di vendita dei rifiuti, questo significa che la riduzione dei valori economici è conseguenza della riduzione delle quantità, e quindi significa che gli amministratori prevedono che faremo meno differenziata?13609ok
E questo significa che a Ponte non possiamo aspettarci la riduzione della TARI (come nei comuni virtuosi  FONTE ) ma addirittura che dovremo mettere in conto l'aumento della TARI ?

👨
Ruud   Dopo averne sentito la pubblicità a radio Sound, segnalo il sito "pago per quanto butto". Dedicato dalla Regione Emilia Romagna alla tariffazione puntuale... 16/03/19
👨

 👓 Leggi tutto...  
                         

Podenzano: la TARI, dal 2015 a oggi, è diminuita del 25%

07/03/19 2104 Marino • tag: tariffapuntuale

18467rifpode070319 18467rifpode070319Libertà ci ha informato che il Consiglio comunale di Podenzano ha deliberato la riduzione della tassazione sui rifiuti per l'anno 2019. Il Comune ha potuto attuare il taglio grazie al risultato della raccolta differenziata che nel 2018 ha raggiunto l'87% (livello percentuale che ha prodotto un contributo regionale di 64.800 euro). L’alta percentuale di differenziata fa si che Podenzano sia tra i comuni che producono meno di 100 chili di rifiuti indifferenziati per ciascun cittadino (54 chili per abitante equivalente). Il sindaco di Podenzano indica nella tariffazione puntuale l’elemento che ha permesso tali risultati.
La riduzione cumulata della Tari tra il 2015 e il 2019 è stata del 25%. Per le tasche dei contribuenti podenzanesi ha significato un risparmio complessivo sulla bolletta TARI di 650mila euro  che, verosimilmente, i podenzanesi hanno messo in circolo nel commercio locale anziché doverli spendere in bollette TARI girate poi al gestore del servizio .
A Ponte, “Insieme per cambiare il futuro” aveva scritto sul programma elettorale:
“I rifiuti, il loro trattamento e smaltimento, rappresentano un costo enorme per l'ambiente e per le casse pubbliche. Sappiamo cosa occorre fare: prima di tutto ridurre la produzione di scarti, in tutti gli ambiti, da quelli domestici a quelli lavorativi. Poi aumentare la quota di rifiuto differenziato, per valutarne il recupero ed il riutilizzo. Spesso i materiali possono trovare una seconda vita: vorremmo che questo fosse possibile realizzando la Riutilizzeria, un laboratorio di recupero e riparazione dei materiali e dei prodotti ancora utili.”. Ma il futuro sembra non sia cambiato… 16583arrabbiato

Quantità di rifiuti indifferenziati
prodotti in kg per abitante
2014201520162017
Podenzano20716711797
Pontedell’Olio235209216230



 👓 Leggi tutto...  
                         

Servizio rifiuti: pagheremo in più 25.000 €

06/03/19 2103 Marino • tag: tariffapuntuale

26705rifPEF20182019 26705rifPEF20182019Qui accanto il confronto dei Piani economico finanziari 2018 e 2019 (costi da pagare al gestore per il servizio di raccolta e smaltimento rifiuti).
Et voilà!
Quest'anno dovremo pagare 25.000 € in più
.
(da € 590.000 a € 615.000)
A fronte di questa variazione:
- né la maggioranza ha sentito il dovere di spiegarne ai pontolliesi le motivazioni
- né la minoranza ha sentito il dovere di chiederne ragione alla maggioranza.


 👓 Leggi tutto...  
                         

ElePonte2019: all'attenzione del sindaco che verrà eletto a maggio

08/02/19 2060 Marino • tag: tariffapuntuale ele19

2755delNel periodo 2015-2017, Ponte dell'Olio ha mandato in discarica/inceneritore (fonte ARPAE)
- 2015: 209 kg/ab
- 2016: 216 kg/ab
- 2017: 230 kg/ab.

Nello stesso periodo Podenzano ha mandato in discarica/inceneritore (fonte ARPAE):
- 2015: 167 kg/ab
- 2016: 117 kg/ab tariffazione puntuale
- 2017: 97 kg/ab tariffazione puntuale.12264dubbio

Oltre al valore assoluto dei dati riportati è importante riflettere sul "senso" dei due andamenti (in riduzione Podenzano, in aumento Ponte).

La tariffazione puntuale, oltre al primario obiettivo di migliorare l'impronta ecologica, ha come conseguenza la riduzione dei costi. Questo è l'andamento dei costi del servizio Iren per Podenzano (fonte ATERSIR).
- 2015: € 1.054.406
- 2016: € 1.056.885 tariffazione puntuale (comprende costo start up € 31.867)
- 2017: € 952.434 tariffazione puntuale
- 2018: € 951.326 tariffazione puntuale.


 👓 Leggi tutto...  
                         

Rifiuti: tariffazione puntuale

20/01/19 2050 Marino • tag: tariffapuntuale

21500rifiutipuntcarpaneto2 21500rifiutipuntcarpaneto2Libertà di oggi segnala che l'adozione della tariffazione puntuale a Carpaneto, dopo soli tre mesi, ha già dato questi risultati:
- indifferenziata -65%
- rifiuti organici (umido) +13%
- carta +23%
- plastica +19%
che in soldi significa riduzione della TARI.
Bravi gli amministratori di Carpaneto ad aver adottato la tariffazione puntuale.


 👓 Leggi tutto...  
                         

Rifiuti: tariffazione puntuale e amministratori che "ci credono"

30/12/18 2035 Marino • tag: tariffapuntuale

Suggerisco la visione di questo filmato che rappresenta quale sia l'attenzione degli amministratori comunali di Podenzano rispetto al tema rifiuti. Davvero ammirevole quanto rappresentato al minuto 1 e 35 secondi.

A livello di numeri (anno 2017 - fonte ARPAE):
Podenzano:
Metodo di tariffazione: puntuale (meno rifiuti produci, meno paghi)
Percentuale raccolta differenziata: 85,9%
Rifiuti urbani non differenziati: kg 673.720 / 9.163 ab =  74 kg/ab 
Pontedellolio:
Metodo di tariffazione: basata su mq e componenti familiari
Percentuale raccolta differenziata: 62,6%
Rifiuti urbani non differenziati: kg 932.660 / 4.720 ab =  198 kg/ab 

Possiamo farcela anche noi... se chi può e dovrebbe farlo si attiverà per far partire la tariffazione puntuale (meno indifferenziata produci, meno paghi).


 👓 Leggi tutto...  
                         

TARI: con la tariffazione puntuale costo bollette ridotto del 25%

23/12/18 2031 Marino • tag: tariffapuntuale

Il Comune di Podenzano non aumenterà le tariffe TARI per il 2019. Il piano finanziario di circa un milione di euro, presentato ed approvato all'assemblea Atersir dei giorni scorsi, sarà coperto in parte anche dai contributi che il Comune ha ricevuto grazie alla differenziazione dei rifiuti attuata dai cittadini. L'assessore al bilancio Paola Parmeggiani e il sindaco Alessandro Piva hanno evidenziato, durante il consiglio comunale di venerdì illustrando il bilancio triennale di previsione, che anche per il 2019 non ci saranno aumenti tariffari. «Lo stanziamento relativo alla Tari - ha spiegato Parmeggiani - garantisce la copertura del 100 per cento dei costi relativi al servizio di raccolta e smaltimento rifiuti ed anche per questo anno le tariffe non vengono modificate». «Il 2018 - ha precisato Piva - è stato un anno piovoso che ha causato problemi nella gestione del verde portando un aumento considerevole della quantità di vegetale che abbiamo dovuto smaltire. Abbiamo così previsto in modo prudenziale una previsione di costi, per il 2019, pari a quelli avuti nel 2018. Sul piano finanziario di circa un milione di euro significa 16mila euro in più. Dall’altra parte però grazie all’impegno dei cittadini e visto che siamo un Comune particolarmente performante dal punto di vista della sostenibilità ambientale, abbiamo incassato contributi per la gestione degli altri rifiuti (smaltimento di carta e plastica) e soprattutto per la percentuale altissima di differenziazione che hanno raggiunto i cittadini di Podenzano che ha permesso di beneficiare di contributi regionali per 64mila euro nel 2018 contro i 50mila (del 2017 ndr). Quindi i costi in più per la gestione del verde sono quasi tutti coperti dai confiibuti. Non vedo perché il Comune di Podenzano debba andare ad aumentare le tariffe». Piva ha evidenziato che16997toto «la scelta di andare verso la tariffazione puntuale, da quando è stata introdotta, quattro anni fa, ad oggi, ha portato ad un risparmio medio per il Comune di circa 150mila euro all’anno, somma che rimane nelle tasche dei cittadini ed anche le tariffe si sono ridotte, in media, di circa il 25 per cento. Indicativamente - ha concluso - oggi il costo di gestione dei rifiuti per un abitante di Podenzano è attorno ai 108 euro. Nei Comuni limitrofi sono circa 130 euro».
(Fonte Libertà del 23/12/2018 a firma NP).


 👓 Leggi tutto...  
                         

Tassa rifiuti TARI: in arrivo nuovi pesanti aumenti?

20/12/18 2027 Marino • tag: tariffapuntuale

26539totoIl +4,50% è l'aumento del costo della raccolta dei rifiuti previsto nel 2019 a Ponte dell'Olio (a fronte di un aumento medio provinciale dello +0,16%). Così scrive Libertà di oggi :"i sindaci piacentini hanno approvato il piano finanziario di Iren per il 2019".
Peggio di noi solo: Cortebrugnatella, Gazzola, Ottone, Rivergaro, Alta Valtidone. Gli altri 42 comuni, tutti meglio di noi: tra questi i comuni che sono o saranno nel 2019 in regime di tariffazione puntuale: Carpaneto -4,30%, Cortemaggiore -7,80%, Gropparello -4,70%, San Giorgio -10,70%, San Pietro in Cerro -15,20%, Villanova -6,90%.


 👓 Leggi tutto...  
                         

Ponte dell'Olio dà, Podenzano riceve.

13/12/18 2021 Marino • tag: tariffapuntuale fondoincentivante

ATERSIR ha approvato la ripartizione del "Fondo d’Ambito di incentivazione alla prevenzione e riduzione dei rifiuti" di cui alla L.R. 16/2015 .
Il fondo verrà alimentato maggiorando la bolletta TARI di ogni cittadino.
I soldi prelevati con la TARI verranno poi utilizzati per ridurre la bolletta dei cittadini che abitano nei comuni virtuosi.
Ecco quali comuni piacentini ne beneficeranno nel 2019:25864gs Podenzano 64.807 € - San Giorgio 22.529 - Cortemaggiore 19.709 € - San Pietro in Cerro 3.581 € - Ziano 2.882 € - Gropparello 2.852 € - Cadeo 1.667 € - Alseno 1.308 € - Besenzone 1.279 € - Carpaneto 611 €  FONTE .
I pontolliesi, quindi, nel 2019, avranno pagato un poco più di TARI per poter far pagare un poco meno di TARI ai podenzanesi, ai magiostrini, ai sangiorgini, ...

👨
John Connor   Sono indici che mentono in quanto paragonano territori con grosse diversità tra di loro. Aumentare la differenziata a Ponte vuol dire farla in tutte le frazioni anche quelle più lontane dal capoluogo. Pensiamo a cosa può voler dire mandare un camion a prendere la carta o l’umido in val Riglio.... Certo che a Podenzano è facile.....
14/12/18
👨
Marino   Gli indici NON mentono. Il listino dei servizi NON varia in funzione delle distanze percorse dagli automezzi. A dimostrazione allego il confronto dei preventivi 2018 relativi ai comuni di Podenzano e di Ponte dell’Olio (e anche di Ferriere per rendere più significativo ciò che affermo)( http://www.ponteweb.it/img/PEFcosti2018.ods foglio elettronico 40 kbB). Come si può vedere dai preventivi, i valori unitari dei servizi NON sono legati alle distanze e sono uguali per Podenzano come per Ferriere. La difficoltà di fare la differenziata che ha il cittadino di Ponte è analoga alla difficoltà che ha il cittadino di Podenzano. II listino prezzi che viene applicato al cittadino di Ponte è lo stesso che viene applicato a Podenzano piuttosto che a Ferriere. Le differenze tra Podenzano e Ponte sono almeno due (e qui esprimo un’opinione): la sensibilità ai temi ambientali dei cittadini e, soprattutto, il fatto che le due Amministrazioni hanno atteggiamenti diversi sul tema Rifiuti. 14/12/18
👨
John Connor   Credo che mandare un camion in giro per l’appennino a raccogliere cartone e umido costi talmente tanto da rendere vano qualsiasi beneficio dall’aumento della frazione differenziata.
E’ una semplice valutazione costi benefici.
14/12/18
👨👨👨

 👓 Leggi tutto...  
                         

Rifiuti: tariffazione puntuale dal 2019...

22/09/18 1987 Marino • tag: tariffapuntuale

10579rifiutipuntcarpaneto 10579rifiutipuntcarpanetoDal 22 ottobre 2018 parte la sperimentazione delle nuove modalità di raccolta dei rifiuti che porterà, dal 2019, la tariffazione puntuale: i cittadini pagheranno a seconda dei quantitativi di rifiuto indifferenziato che verranno conferiti. Così è scritto sul sito del Comune di Carpaneto  FONTE .

"E' volontà dell’Amministrazione (comunale) di applicare la tariffa puntuale dei rifiuti a partire dal 2019". Così è scritto a pagina 38 del DUP (documento unico di programmazione) del nostro Comune  FONTE . Ne abbiamo parlato anche qui  LINK 


 👓 Leggi tutto...  
                         
Pagina 1 di 3
 >>>