PONTEWEB

Ponte dell'Olio

online dal 2004

Investire sui giovani… investire sul futuro

11/09/21 Marino • tag: giovanieminori

5386centriestivilugagnano2021 5386centriestivilugagnano2021Suggerisco ai “quattro” amici di PonteWeb di leggere l’articolo pubblicato oggi su Libertà a firma _Flu.
Il giornalista illustra l’impegno della comunità lugagnanese per i propri ragazzi.

L’estate di Lugagnano è stata caratterizzata dai centri estivi che hanno coinvolto circa 200 giovani, dai 3 ai 19 anni. I servizi, divisi per fasce di età, sono stati gestiti dalla Cooperativa L’Arco, e organizzati in stretta collaborazione con l’amministrazione comunale. Il Centro Estivo di Lugagnano, Lo HobbitIl Viaggio di Bilbo Baggins, è stato lo scenario di un percorso educativo in cui gli animatori Chiara Castellana, Laura Marchi, Mirco Dadomo, Alessia Giovinazzo e Cristian Sileo hanno coinvolto e accompagnato i 78 bambini iscritti in un mondo fantastico, in cui hanno affrontato un affascinante viaggio di fantasia. A Rustigazzo invece Clara Russotti, Gloria Raggi e Claudia Soressi hanno “trasportato” ogni giorno 35 bambini dai 3 ai 15 anni nella fantastica atmosfera di “KairosPersi nel tempo”. I piccoli viaggiatori si sono destreggiati tra tornei sportivi, attività manuali, tuffi in piscina ed escursioni naturalistiche. Nelle giornate conclusive è stata celebrata una messa di ringraziamento a conclusione delle attività, celebrata dal parroco don Giuseppe Piscina. Per i bimbi della scuola dell’infanzia il centro estivo, coordinato da Bonita Zeni, è stato chiamato “Peter Pan e l’isola che non c’è”. Con le educatrici Groria Raggi e Stefania Boiardi, ha coinvolto 23 bambini dai 3 ai 6 anni. Soddisfatta per la riuscita delle attività l’assessora Alessandra Gatti ha commentato: «L’organizzazione ha funzionato alla perfezione grazie alla corresponsabilità di tutte le parti coinvolte. Particolare attenzione è stata posta da un lato alle norme igienicosanitarie e alle normative anticontagio, e dall’altro alla collaborazione con le realtà del luogo in un’ottica di partecipazione e valorizzazione delle risorse del terriorio». Sono stati giorni intensi e allegri anche quelli trascorsi al Rifugio Gaep di Selva di Ferriere, in Val Nure, dove sono andate in scena le “Olimpiadi Lugagnanesi”. Attraverso il gioco, le tante sfide sportive proposte, le escursioni, l’arrampicata sul monte Ragola, le serate insieme e altre attività comuni quali la preparazione della colazione o della cena, le pulizie e il riordino stanze, per i 30 partecipanti, di età compresa fra i 9 e i 14 anni, è stata una esperienza nella quale hanno potuto sperimentare la vita comunitaria. L’organizzazione e la gestione del campeggio è stata affidata agli educatori Laura Marchi e Cristian Sileo, assistiti da un gruppo di volontari. Per il centro estivo del capoluogo è stata fondamentale la collaborazione con don Giuseppe e le Suore dell’Istituto FMA che, oltre ad aver messo a disposizione gratuitamente i locali, hanno affiancato gli operatori nella preparazione del percorso formativo dei giovani volontari, che si è concluso con la Vacanza Animatori a Selva di Ferriere. La realizzazione dei centri estivi e dei soggiorni in montagna, ha spiegato il coordinatore dei servizi Cristian Sileo, è stata possibile grazie all’intervento dell’amministrazione comunale che ha decisodi aiutare le famiglie lugagnanesi sostenendo alcune spese. _Flu

Compra e leggi Libertà per essere informato su ciò che succede nella nostra provincia.

Residenti al 1 gennaio:
Lugagnano: 2019 = 3.911 ; 2020 = 3.875 ; 2021 = 3.871
Ponte dell’Olio: 2019 = 4.734 ; 2020 = 4.709 ; 2021 = 4.617.


 👓 Leggi tutto...  
                         

Piscine: un anno da incorniciare

20/08/21 Marino • tag: piscina

2940piscinaboom2021 2940piscinaboom2021“...La corsa alle piscine prosegue e va alla grande ... tutte le piscine registrano il tutto esaurito...“ è ciò che si legge in un articolo firmato da Betty Paraboschi per Libertà del 13/08/2021. Nello stesso articolo il gestore delle piscine di Castelsangiovanni, di Caorso, di Podenzano, di San Giorgio, di Pontenure, di Piacenza (Polisportivo, Raffalda, Farnesiana), dichiara: «Noi stiamo lavorando tantissimo in questi giorni, possiamo dire che è sempre domenica a giudicare dagli ingressi che registriamo».


 👓 Leggi tutto...  
                         

I ragazzi delle elementari in piscina gratis

17/06/21 Marino • tag: piscina

9842giovanipean 9842giovanipeanA seguto di accordo tra l’Amministrazione comunale e il Gestore, tutti i ragazzi delle elementari del Comune di Coli/Perino hanno ricevuto in regalo un abbonamento per l’accesso al centro natatorio di Perino.
 FONTE 


 👓 Leggi tutto...  
                         

Piscina: il listino 2021

16/06/21 Marino • tag: piscina

A norma dell'art.40 della Concessione, le tariffe vengono determinate dall'Amministrazione comunale previo accordo con il Concessionario.
24098piscinalistino2021 24098piscinalistino2021


 👓 Leggi tutto...  
                         

Piscina comunale: sconto 50% per i residenti

15/06/21 Marino • tag: piscina

21260piscinatravo 21260piscinatravo


 👓 Leggi tutto...  
                         

Piscina e contributi COVID

28/05/21 Marco • tag: piscina fondicovid

16206piscina 16206piscinaE’ interessante la lettura della delibera di Giunta Comunale n. 47 del 25/05/21, con la quale si dispone un contributo ex ante al gestore della Piscina Comunale per l’anno 2021.
In sostanza si accoglie “... l’istanza di erogazione di un contributo a fondo perduto per il riequilibrio del piano economico finanziario 2021 inoltrata dal gestore...”.
Quindi, a differenza dell’anno 2020, in cui l’Amministrazione accolse, a fine stagione, la domanda del Concessionario, e si fece carico di parte delle reali perdite causate dall’emergenza COVID, oggi viene accolta una richiesta “preventiva” inoltrata dal Concessionario ancor prima che la stagione inizi  FONTE 
Un inciso. Qui la memoria va alla revisione delle tariffe concessa dall’Amministrazione nel giugno 2019, appena aggiudicata la gara; anche in quel caso ex ante, anche in quel caso prima che iniziasse la stagione.
L’attuale contributo forfettario ex ante è, a mio avviso, del tutto fuori dal contesto COVID laddove si legge: “ACCERTATA, altresì, l’esigenza del gestore di procedere con interventi manutentivi per garantire la funzionale apertura dell’impianto, tra i quali la sostituzione del tubo per l’adduzione idrica e la riverniciatura della vasca, aventi ulteriori riflessi negativi sul piano economico finanziario della stagione corrente” .
Queste tipologie di intervento prescindono dalla situazione pandemica e qualora rientrino negli obblighi a carico del Concessionario, non possono essere addotti a motivare contributi straordinari, ancor più se ex ante. Qualora invece rientrassero negli obblighi del Comune, lo stesso deve farsene carico senza ribaltare i costi sul Concessionario, ma soprattutto NON hanno nessuna attinenza con i CONTRIBUTI COVID ai quali questa delibera attinge.
Questa delibera, riporta immediatamente a comportamenti differenti tenuti dall’Amministrazione nei confronti delle categorie (commercio, ristorazione, bar, ecc.) maggiormente colpite dalle chiusure imposte nel 2020/21.
Sia ben chiaro, limitatamente alla dimensione politica, sono scelte legittime, che tuttavia danno immediatamente la cifra circa il pensiero dei nostri Amministratori.
Ad ognuno le opportune riflessioni personali.
Saluti a tutti.
Marco Boselli


 👓 Leggi tutto...  
                         

Nuova Piscina Comunale: si o no?

27/05/21 Marco • tag: piscina giravoltapolitica

31931piscina 31931piscinaA metà aprile circa, ho evidenziato in un post le molteplici prese di posizione del nostro attuale Sindaco sul tema Piscina Comunale. Si ricorderà, che negli anni le posizioni sono cambiate più volte compiendo, con nessun imbarazzo, disarmanti giravolte che lasciano a dir poco sbalorditi.
Per dovere di cronaca, aggiungo l’ultima.
Rinfreschiamoci la memoria ripartendo dalll’ultima annotata.
⌚ Era il 10/04/21 quando il Sig. Sindaco affermava: "...tengo a precisare che non vi è al momento alcuna progettualità in essere o ipotetica (manco su carta) per una piscina diversa dalla nostra storica sulla sponda del nure ..."  FONTE .
⌚ Nella seduta di Consiglio Comunale del 28/04/2021 è stato discusso ed approvato il DUP 2021-2023. Nella presentazione del documento da parte del Sig.Sindaco , lo stesso NON si è soffermato su quanto riportato a pag.23, dove chiunque può tuttavia leggere quanto segue: “Sarà effettuata una valutazione preliminare riferita alla sostenibilità tecnico-economica della realizzazione di un nuovo impianto natatorio all’interno dei confini comunali”  FONTE 
Ora mi chiedo, e chiedo a quei solitari che ogni tanto frequentano per sbaglio questo sito, se, su questo argomento, si debba ritenere peggiore la conclamata “confusione di idee” dei nostri Amministratori, oppure, nel caso in cui le idee fossero “chiare”, se si debba ritenere peggiore la sensazione di presa per i fondelli che le dichiarazioni rilasciate senza pudore, rappresentano per i cittadini Pontolliesi, in particolar modo per quelli che intervennero nel dibattito social dei giorni addietro.
Non occorre aggiungere altro! Ad ognuno le considerazioni del caso.
Saluti a tutti
Marco Boselli

👨
Alessandro Chiesa   Caro Marco,
desidero intervenire solo per dirti, come si evince benissimo dalle mie dichiarazioni semplicemente leggendo senza pregiudizio, che si è sempre parlato di valutazioni e verifiche su un’ipotesi di nuovo impianto, senza mai alcuna promessa o impegno a realizzarlo. Evidentemente la valutazione è stata fatta e ha dato esito negativo. Per il futuro ti chiedo almeno di non travisare le mie parole, cercare almeno di comprenderne il significato grammaticale e, soprattutto, non montarvi sopra considerazioni senza capo ne coda per il solo gusto dell’opposizione oltranzista, adducendoti a presunto paladino difensore della coerenza. Cordialmente ti saluto. 27/05/21
👨
Marco   Egr. Sig. Sindaco,
Premetto che non conosco il concetto di “significato grammaticale” (forse intendeva “significato letterale”?) e che sono consapevole dei miei limiti in materia. Ma ho osato scrivere il mio pensiero constatando il livello di alcuni interventi sul suo profilo FB, interventi che non si possono certo definire usciti dall’Accademia della Crusca. Ho quindi pensato che avrebbe accettato qualche eventuale mio errore grammaticale ritenendo che la sua tolleranza per gli ignoranti sia erga omnes.
Nel merito della vicenda piscina, ma purtroppo non solo in quella, mi sono limitato a riportare Suoi interventi in libertà su FB e, ancora più importanti, gli atti approvati da Lei e dalla sua Giunta Comunale.
Io ho solo inteso evidenziare, la confusione di idee sull’argomento, generata da dichiarazioni ed atti in contraddizione tra loro.
In ogni caso, come per occasioni precedenti (Bando Sport e periferie), rimaniamo in attesa di leggere le “…valutazioni e verifiche su un’ipotesi di nuovo impianto…” che “...è stata fatta e ha dato esito negativo…”, documenti che lei sarà così gentile di rendere pubblici. Così sa, per farci un’idea, anche noi poveri ignoranti, di cosa l’elite della nostra Comunità aveva in mente.
Per chiudere, un pensiero al futuro, al quale Lei mi richiama. Non vi è nessuna necessità di montare alcunché, è sufficiente riportare in ordine cronologico le sue esternazioni e gli atti approvati da Lei e dalla sua Giunta, per dar conto ai nostri concittadini di “come siamo messi”.
Se questa sia o meno opposizione oltranzista, non saprei dirlo, sono termini troppo evoluti per le mie umili conoscenze lessicali.
Saluti a tutti
Marco Boselli 27/05/21
👨👨

 👓 Leggi tutto...  
                         

Piscina comunale: “chi disse cosa”

11/04/21 Marco • tag: piscina giravoltapolitica

21578piscina 21578piscinaGiusto per ricapitolare “chi disse cosa”.
--- L’11/07/2016, l’allora Consigliere Comunale Alessandro Chiesa scrive : “Sono da almeno un paio d'anni molto critico verso l'attuale struttura … L'auspicio sarebbe quello di un nuovo progetto ... che riprenda in esame la possibilità di edificare una struttura nello spazio compreso tra lo stadio Cementirossi e il palazzetto dello sport.”  FONTE 
--- Il 12/09/19 il Consiglio Comunale approva le Linee programmatiche di mandato 2019-2024 sottoscritte e presentate dal Sindaco Alessandro Chiesa: “per quanto riguarda invece la piscina sita in località I Rampini di Vigolzone, una riflessione sulla possibilità di realizzare un nuovo impianto all'interno dei confini territoriali del Comune è assolutamente d'obbligo, soprattutto in relazione agli elevati oneri annualmente sostenuti per il mantenimento dello stato di fatto odierno e all'anzianità sotto tutti gli aspetti della struttura”  FONTE 
--- Il 23/10/2019 il Consiglio Comunale approva il DUP 2020-2022 sottoscritto e presentato dal Sindaco Alessandro Chiesa: “sarà altresì valutata la possibilità di realizzare un nuovo impianto natatorio sul territorio comunale, che consenta di superare e dismettere l’attuale piscina sita in Località Rampini di Vigolzone al termine della concessione in essere  FONTE 
--- Il 20/10/2020 il Consiglio Comunale approva il DUP 2021-2023 sottoscritto e presentato dal Sindaco Alessandro Chiesa che non riporta più nessun tipo di ipotesi sull’impianto natatorio  FONTE 
--- Il 10/04/21, il Sindaco Alessandro Chiesa interviene in un dibattito per scansare equivoci, affermando: "...tengo a precisare che non vi è al momento alcuna progettualità in essere o ipotetica (manco su carta) per una piscina diversa dalla nostra storica sulla sponda del nure ..."  FONTE 
Vede Sig. Sindaco, con tutte queste giravolte, questi cambi di opinioni con conseguenti atti formali, ammetterà che un qualche disorientamento nella cittadinanza sia ammissibile, sarebbe strano il contrario.
Detto questo, prendiamo atto che lei ha, forse avete, cambiato idea sull’argomento, svilendo una volta di più quello che era il patto costitutivo di quest’Amministrazione, ossia le Linee programmatiche 2019-2024.
Sono tutti atteggiamenti che testimoniano l’importanza che si danno a certi tipi di atti amministrativi. Sarà bene ricordarsene.
Saluti a tutti.
Marco Boselli

👨
Gabriele   Marco, a seguito del tuo post ho trovato e riletto con piacere la relazione previsionale e programmatica (RPP) dell’Amministrazione nella quale hai rivestito dal 2004 al 2009 il ruolo di assessore al bilancio e condiviso le scelte della coalizione di quel tempo.
Ho rivissuto il disorientamento che ho provato allora da consigliere di minoranza tra quanto attuato rispetto a quanto riportato nella vostra programmazione .
Quante volte avete cambiato idea rispetto al documento programmatico , svilendo ripetutamente quello che era il patto costitutivo della vostra Amministrazione!!
Testimonianza postuma sull’importanza che avete dato agli atti amministrativi.
Ritengo fosse doveroso ricordarlo.
Sempre cordialmente e con immutata stima
Un caro saluto
Gabriele Valla 11/04/21
👨
Ilfontanasso   Di buone intenzioni è lastricato l’inferno
Di programmi fatti, rifatti, stravolti è purtroppo piena la storia politica ed amministrativa che trasversalmente da destra a sinistra presta il fianco a diatribe di "quartiere" (c’est la vie).
Più interessante sarebbe far capire in maniera trasparente a chi, come me, ignora "la cosa pubblica" i reali motivi che portano a questi eventi. Sopratutto a livelli di piccoli entità comunali dove, credo, valga più la valutazione delle persone che non il colore politico.
---
p.s. comunque visto che si parla della sponda del vicino comune di Vigolzone sarei più propenso a dar battaglia sull’affaire cava di Albarola che di fatto impatta molto più su noi Pontolliesi che su altri 11/04/21
👨
Marco   Gabriele, mi fa piacere tu sia andato a rileggerti la relazione programmatica del 2004-2009,presentata quindi 17 anni fa; lo farò anch’io, sono passati diversi anni e fatico perfino a ricordarla nello specifico.
Tuttavia, posso solo constatare due cose, la prima il dispiacere per il tuo prolungato disorientamento, che se allora non avevi la possibilità di contenere, eri in minoranza, oggi avresti sicuramente più possibilità di farlo, visto il ruolo importante che ricopri nella Giunta Comunale. In secondo luogo, ci tengo a precisare che quel tuo senso di disorientamento alla prova dei fatti non era così condiviso fra i nostri concittadini dal momento che rielessero l’Amministrazione Spinola II, (preciso che io non rivendico nessun merito in quanto non mi ricandidai)con una percentuale quasi bulgara.
Al di là delle note differenze di vedute sulle passate gestioni, mi fa piacere tu condivida questo senso di disorientamento dovuto alle continue ed opposte prese di posizione del nostro attuale Sindaco, che sinceramente, più che a convinzioni ferree, sembrano prese per motivi di consenso, fra l’altro nessun motivo di vergogna...basta dirlo.
Saluti a tutti.
Marco Boselli 11/04/21
👨
Marco   Il P.S. de Ilfontanasso, mi suscita una domanda.
Indipendentemente dall’effettiva possibilità di incidere della nostra Amministrazione sull’ulteriore autorizzazione trentennale alla Buzzi, qualcuno ha capito se i nostri sarebbero pro o contro l’autorizzazione?
Io non ho sentito / letto nessuna chiara presa di posizione in tal senso, Gabriele che ha la bontà di intervenire su questo vituperato sito (se così si piò definirlo) è, dipendesse da lui, pro o contro la nuova concessione? Al Sindaco meglio non chiederlo perchè comunque non frequentando queste basse latitudini, non riceverebbe il messaggio.
Saluti a tutti.
Marco Boselli 11/04/21
👨
Gabriele   Marco non dispiacerti per il mio disorientamento ormai é acqua passata... oggi non sono disorientato così come non percepisco smarrimento tra i cittadini.
Probabilmente dipende dai ruoli ricoperti...a meno che tu non sia in possesso di un sondaggio in merito o portavoce di una significativa parte di popolazione.
Essere rieletto non significa non aver disatteso il programma elettorale. Pertanto spero che il TUO disorientamento sia propedeutico alla rielezione dell’attuale Sindaco.
Questione "cava" :
Affrontare l’argomento con l’opzione bianco o nero è sicuramente riduttivo.
Il rinnovo della concessione e il conseguente proseguimento delle attività economiche coinvolte può sicuramente coesistere con l’impatto ambientale.
E’ sufficiente che chi estrae e chi deve controllare seguano le regole richieste nella concessione.
P.S. Ti consiglio una riflessione relativamente all’ironia sulle latitudini.
Pensa al (pre)giudizio sulla persona dell’attuale Sindaco che esternavi nel periodo della campagna elettorale e subito dopo la sua elezione ...
Rinnovo cordialmente i saluti
Gabriele Valla 11/04/21
👨
Marco   Gabriele, guarda io non ho commissionato nessun sondaggio e non sono portavoce se non di me stesso. Con questo strumento, qualche volta esprimo le mie opinioni, la maggior parte delle volte rilevo i comportamenti e gli atti, delle persone che guidano la nostra comunità. Sulla rielezione, abbiamo opinioni non proprio sovrapponibili, specialmente quando si parla di realtà piccole come la nostra, che non era troppo condizionata dalla politica nazionale.
Ma, torniamo nel merito e soprattutto nell’attualità. Sulla piscina, pur non avendo sondaggi e proprio perché non sono portavoce di alcuno, ho la libertà di affermare che la giravolta del nostro Sindaco è semplicemente a 360°, così come più volte evidenziato negli ultimi periodi proprio su questo blog per altri argomenti. Sono atteggiamenti che si possono evidenziare o si tratta di lesa Maestà?
Proprio tu mi dicesti che solo gli stupidi non cambiano idea, direi che data la frequanza con la quale viene cambiata in questi periodi, ci troviamo di fronte a dei geni.
Chi ha fatto ironia (vedi galateo) su la funzione di queste latitudini non sono io, ma tu hai certamente la possibilità di riprenderlo...
Veniamo alla cosa che mi preme di più.
Io non esprimo giudizi, pur avendoli, sulle persone, esprimo giudizi sulle idee ed ancor più sulle azioni che le persone esprimono od attuano, specialmente quando ricoprono incarichi pubblici.
Riassumendo io sono amico del Sig. Chiesa Alessandro, ma quanto di più distante dal Sig. Candidato Sindaco, oggi Sindaco Chiesa Alessandro.
Sono due piani molto diversi e ben distinti, tant’é che come tu sai benissimo, io non ho mai voluto parlargli di persona di argomenti riguardanti l’attività dell’Aministrazione Comunale.
Saluti a tutti.
Marco Boselli 11/04/21
👨
Marco   Spero che Ilfontanasso, così come le altre persone interessate al problema Cava di Albarola, abbiano capito qual’è la posizione dell’Amministrazione Comunale di Ponte cdell’Olio, io no.
Saluti a tutti.
Marco Boselli 11/04/21
👨
Mauro Marchionni   Sono residente quì dal 2015 e sulla piscina vi offro una riflessione da un altro punto di vista. Ponte dell’Olio ha una piscina in territorio di Vigolzone che si raggiunge attraversando il fiume. Non credo che ne esista un’altra in queste condizioni. Per me è una situazione paradossale che andrebbe sanata facendone una nuova senza dover attraversare il fiume. È questione di buonsenso prima che di politica. 11/04/21
👨
John Connor   Sul fatto che vada fatta prima possibile credo siamo tutti d’accordo. Qui si dibatte il fatto che le promesse elettorali sono più effimere di certi piccoli insetti.
12/04/21
👨
Alessandro B.   Credo che la piscina di Pontedell’olio sia la più bella della provincia di Piacenza per tanti motivi.
Posizione,dimensioni della vasca e spazi verdi limitrofi sono unici e irripetibili viste anche le normative vigenti che riguardano questi impianti.
Suggerirei a questa o alla prossima amministrazione di intraprendere un percorso virtuoso e magari condiviso con quella di Vigolzone,visto che si trova sul loro territorio,per la valorizzazione e l’ammodernamento,senza troppi stravolgimenti,di questa splendida realtà che da tanti anni permette alla nostra comunità,e non solo,di vivere dei bellissimi momenti delle nostre estati....
Cordialmente. 13/04/21
👨
Amleto   Più asfissiante la marcatura a uomo di Gentile su Maradona e Zico al mondiale di Spagna ’82 o il fact checking esercitato da Marco sulle dichiarazioni (passate e presenti) del sindaco Chiesa? Vai a saperlo... 14/04/21
👨
Ilfontanasso   Amleto sei un mito 15/04/21
👨
Amleto   Grazie, troppo gentile... 15/04/21
👨👨👨👨👨👨👨👨👨👨👨👨👨

 👓 Leggi tutto...  
                         

Nuova Piscina a Ponte dell’Olio

09/04/21 Marino • tag: piscina amicocomunetrasparente

6854piscina 6854piscinaQuale è lo stato di avanzamento del percorso che ci porterà ad avere una nuova piscina “in casa nostra”, e quindi a “dismettere l’attuale piscina al termine della concessione in essere” ?
-----
A pagina 2 delle Linee programmatiche di mandato 2019-2024 presentate al Consiglio nella riunione del 12/09/2019 è scritto: “per quanto riguarda invece la piscina sita in località I Rampini di Vigolzone, una riflessione sulla possibilità di realizzare un nuovo impianto all'interno dei confini territoriali del Comune è assolutamente d'obbligo, soprattutto in relazione agli elevati oneri annualmente sostenuti per il mantenimento dello stato di fatto odierno e all'anzianità sotto tutti gli aspetti della struttura”  FONTE 
A pagina 12 del Documento unico di programmazione 2020-2022 è scritto: “sarà altresì valutata la possibilità di realizzare un nuovo impianto natatorio sul territorio comunale, che consenta di superare e dismettere l’attuale piscina sita in Località Rampini di Vigolzone al termine della concessione in essere”  FONTE 
 Per comune conoscenza, la concessione in essere scade il 30/09/2023 (CIG 7869585AF9). 

👨
Marino   Su FB il Sindaco informa "tutti" sul futuro della piscina comunale che in sintesi è: "...tengo a precisare che non vi è al momento alcuna progettualità in essere o ipotetica (manco su carta) per una piscina diversa dalla nostra storica sulla sponda del nure ... allo stato attuale mi sento tranquillo nel dire che i pontolliesi potranno ancora beneficiare del loro impianto immerso nella natura per diversi anni....". 10/04/21
👨

 👓 Leggi tutto...  
                         

Nuova piscina "di qua dal Nure"

09/10/20 PonteWeb • tag: dups

10694piscina 10694piscinaNel DUP 2021-2023, nella sezione “Programmazione investimenti e Piano triennale delle opere pubbliche” è stato tolto ogni riferimento alla possibilità di realizzare un nuovo impianto natatorio entro il 30 settembre 2023.
Ecco cosa aveva deliberato la Giunta nel DUP precedente: “sarà altresì valutata la possibilità di realizzare un nuovo impianto natatorio sul territorio comunale, che consenta di superare e dismettere l’attuale piscina sita in Località Rampini di Vigolzone al termine della concessione in essere” (la concessione in essere scade il 30 settembre 2023).
La nuova piscina rimane comunque tra gli obiettivi, dato che alla Missione 06 Politiche giovanili, sport e tempo libero, è scritto “è un obiettivo fondamentale … l’avvio di una fase di studio avente ad oggetto la possibile realizzazione di un nuovo impianto natatorio all’interno dei confini comunali”.
Si è passati quindi da una programmazione che ipotizzava la realizzazione del nuovo impiano entro il 30 settembre 2023, al meno impegnativo “avvio di una fase di studio”.
Qualora lo ritenessero opportuno, gli Amministratori hanno facoltà di cogliere l’occasione per spiegare meglio le proprie scelte ai pontolliesi.


 👓 Leggi tutto...  
                         
Pagina 1 di 6
 >>> 
Privacy Policy e Disclaimer