PONTEWEB

Ponte dell'Olio

online dal 2004
Privacy Policy

Consorzio di Bonifica: contributo di bonifica 2020

14/09/20 2919 PonteWeb • tag: consbon amicocomunetrasparente

15744ele19-intendobatterepugni 15744ele19-intendobatterepugniNel programma di mandato, l'attuale Amministrazione si è impegnata a "verificare la coerenza di quanto imposto attualmente dal Consorzio di Bonifica e le opere da questo messe in atto a vantaggio degli obbligati".
Mentre attendiamo che l'Amministrazione comunale renda noto l'elenco valorizzato delle opere realizzate "contro il dissesto idrogeologico diffuso, progettando e realizzando opere a difesa dei versanti e delle pendici ed alla manutenzione della viabilità minore" dal 2016 ad oggi, rendiamo noto che il "contributo di bonifica 2020" chiesto ai pontolliesi ammonta a € 87.654.
Ecco l'evoluzione dei contributi annuali richiesti dal 2016, anno dal quale il Consorzio di Bonifica ha iniziato ad emettere i "ruoli di contribuenza" sul territorio pontolliese:
- 2016 € 68.862
- 2017 € 72.513
- 2018 € 82.804
- 2019 € 85.787
- 2020 € 87.654 + 27% rispetto al 2016
per un totale di quasi 400.000 euro.
Sarebbe anche opportuno (doveroso?), che l'Amministrazione comunale facesse da tramite per spiegare ai pontolliesi i motivi dell'aumento impositivo evidenziato +27%?


 👓 Leggi tutto...  
                         

Anche la Provincia chiede uno sconto al Consorzio di Bonifica

05/07/20 2783 Marino • tag: consbon

29610zeroeuroCosì ci informa Il Piacenza  FONTE . Richiesta simile è già stata inoltrata al Consorzio di Bonifica dal Comune di Piacenza  FONTE . Con sfumature diverse, stanno occupandosi dei contributi consortili di bonifica anche i Comuni di Carpaneto (annullare, o almeno ridurre, i contributi dovuti dagli agricoltori  FONTE ) e di Cadeo (stanziamento di fondi per la riduzione del contributo alle aziende agricole  FONTE ).


 👓 Leggi tutto...  
                         

Carpaneto chiede l’annullamento dei contributi dovuti dagli agricoltori al Consorzio di Bonifica

25/06/20 2763 PonteWeb • tag: consbon

27739buoiL’Amministrazione comunale di Carpaneto ha chiesto al Consorzio di Bonifica di annullare, o almeno ridurre, i contributi dovuti dagli agricoltori per l’anno 2020 “al fine di venire incontro alle difficoltà degli agricoltori, a fronte delle restrizioni portate dall’emergenza sanitaria, delle non poche difficoltà organizzative, e soprattutto dei costi più elevati rispetto al passato, per quanto riguarda le materie e gli attrezzi necessari allo svolgimento della loro attività, e delle minori entrate”  FONTE .
Una richiesta che sarebbe opportuno fosse inoltrata, con determinazione, anche dai nostri amministratori a tutela degli agricoltori del nostro territorio.
Qualche settimana fa, il Comune di Piacenza ha chiesto al Consiglio di amministrazione del Consorzio di Bonifica di “valutare la possibilità”, per l’anno 2020, “di effettuare lo sgravio o la sospensione (del pagamento) dei contributi consortili” e Ponteweb aveva segnalato all'Amministrazione pontolliese, l’opportunità di rafforzare la richiesta del Comune di Piacenza inviando al Consorzio di Bonifica analoga richiesta  FONTE 


 👓 Leggi tutto...  
                         

«Il Consorzio di Bonifica quest'anno non faccia pagare i contributi»

10/06/20 2730 PonteWeb • tag: consbon

10150zeroeuroIl quotidiano online Il Piacenza ci informa che il Comune di Piacenza ha chiesto al Consiglio di amministrazione del Consorzio di Bonifica di “valutare la possibilità”, per l’anno 2020, “di effettuare lo sgravio o la sospensione (del pagamento) dei contributi consortili”  FONTE .
Il Piacenza scrive anche che Confedilizia fa presente che il Consorzio ha certamente la possibilità di accogliere la richiesta “essendo il bilancio del Consorzio floridissimo e fiorente per effetto dei 10 milioni di euro all’anno (20 miliardi delle vecchie lire) che esso ricava dalla tassazione che impone a condòmini e proprietari di casa e terra, che gli consentono financo – pur operando in situazione monopolistica e con nessuna possibile concorrenza – di pubblicizzarsi e di destinare alle spese di comunicazione circa 100mila euro ogni anno”.
Ciò premesso, sarebbe opportuno che l'Amministrazione pontolliese rafforzasse la richiesta del Comune di Piacenza inviando al Consorzio di Bonifica analoga richiesta “di effettuare lo sgravio o la sospensione (del pagamento) dei contributi consortili” ?


 👓 Leggi tutto...  
                         

Contributo di bonifica: +25% in 4 anni

30/10/19 2383 Marino • tag: consbon amicocomunetrasparente

24798domandarelecito 24798domandarelecitoSe il Gruppo Pontolliesi per Ponte scrive su FB che Amministrazione comunale e Consorzio di Bonifica hanno concordato la realizzazione di due interventi (ciascuno del valore inferiore a € 5.000), ringraziando il Consorzio "per la collaborazione e per aver ascoltato le nostre istanze", spero non significhi che tutto 8795ele19-intendobatterepugni 8795ele19-intendobatterepugniciò che è stato chiesto è stato concesso... perchè sarebbe ben misera cosa a fronte dei sostanziosi contributi che ogni anno ci vengono chiesti:
- contributo anno 2016 € 68.862
- contributo anno 2017 € 72.513
- contributo anno 2018 € 82.804
- contributo anno 2019 € 85.787 + 25% rispetto al 2016
Ciò premesso, resto in attesa che il Sindaco renda noto l'elenco valorizzato delle opere realizzate dal 2016 ad oggi e delle cause che hanno generato l'aumento impositivo evidenziato: +25%.

👨
Giulio Cesare   "Se non puoi sconfiggere il tuo nemico, fattelo amico". Un saggio consiglio che forse vale anche in questo caso... 30/10/19
👨

 👓 Leggi tutto...  
                         

Consorzio di Bonifica: contributi 2019 +25% rispetto al 2016

28/08/19 2311 Marino • tag: consbon amicocomunetrasparente

Ammonta a € 85.787 il "contributo di bonifica" chiesto ai proprietari di immobili (terreni e fabbricati) ubicati nel nostro comune.
19237ele19-intendobatterepugni 19237ele19-intendobatterepugniQui sotto riporto l'evoluzione dei contributi annuali richiesti dal 2016, anno dal quale il Consorzio di Bonifica ha iniziato ad emettere i "ruoli di contribuenza" sul territorio pontolliese:
- contributo chiesto per l'anno 2016 € 68.862
- contributo chiesto per l'anno 2017 € 72.513
- contributo chiesto per l'anno 2018 € 82.804
- contributo chiesto per l'anno 2019 € 85.787 + 25% rispetto al 2016
Questa somma, quasi 310.000 euro nei quattro anni, al netto della quota parte per le spese di funzionamento del Consorzio, dovrebbe essere utilizzata nel territorio pontolliese "contro il dissesto idrogeologico diffuso, progettando e realizzando opere a difesa dei versanti e delle pendici ed alla manutenzione della viabilità minore".
Nel programma di mandato, l'attuale Amministrazione si è impegnata a "verificare la coerenza di quanto imposto attualmente dal Consorzio di Bonifica e le opere da questo messe in atto a vantaggio degli obbligati".
Restiamo quindi in attesa che il Sindaco, con trasparenza, renda noto l'elenco valorizzato delle opere realizzate dal 2016 ad oggi e l'elenco delle opere programmate (con valore e periodo di realizzazione) a vantaggio del territorio pontolliese.
 PS: sarebbe opportuno (doveroso?), che l'Amministrazione comunale facesse da tramite per spiegare ai pontolliesi i motivi dell'aumento impositivo evidenziato +25%


 👓 Leggi tutto...  
                         

Bonifica dissesto idrogeologico: l'Amministrazione si è attivata

28/07/19 2287 Marino • tag: consbon amicocomunetrasparente

Un'ottima notizia... Oggi, da fonte affidabile, ho ricevuto notizia che l'amministrazione Chiesa si è già attivata affinché i futuri interventi sul dissesto idrogeologico (necessari nel nostro territorio) vengano effettuati a cura e spese del Consorzio di Bonifica (è già stato effettuato anche un sopralluogo per individuare le situazioni che necessitano di interventi).
E' quindi probabile che entro breve tempo verrà rimodulato il bilancio triennale alle voci: "Attività di prevenzione del dissesto idrogeologico in zona collinare", "Manutenzione strade comunali e ripristino dissesti" e "Ripristino strada comunale Castione/Tollara".
10999ele19-intendobatterepugni 10999ele19-intendobatterepugni
Ciò premesso restiamo in attesa che il Sindaco renda noto (sul sito istituzionale del Comune, nella sezione Amministrazione trasparentre - Altri contenuti) l'elenco valorizzato delle opere realizzate dal 2016 ad oggi, e di quelle programmate, a vantaggio del territorio pontolliese.


 👓 Leggi tutto...  
                         

Consorzio di Bonifica: entro luglio il pagamento del bollettino

25/07/19 2285 Marino • tag: consbon dups

Entro il mese di luglio siamo tenuti a pagare il "contributo di bonifica".
Dal 2016, anno in cui il "contributo di bonifica" è stato imposto ai pontolliesi, il Consorzio di Bonifica ha emesso bollette per un totale di circa 320.000 euro .
22303ele19-intendobatterepugni 22303ele19-intendobatterepugniL'amministrazione Chiesa si è impegnata a "verificare la coerenza di quanto imposto attualmente dal Consorzio di Bonifica e le opere da questo messe in atto a vantaggio degli obbligati".
Restiamo quindi in attesa che il Sindaco renda noto l'elenco valorizzato delle opere realizzate e di quelle programmate a vantaggio del territorio pontolliese.
Ciò premesso, e considerando che le opere che dovrebbero essere messe in atto dal Consorzio sono riconducibili "alle attività predisposte dal Consorzio contro il dissesto idrogeologico diffuso, progettando e realizzando opere a difesa dei versanti e delle pendici ed alla manutenzione della viabilità minore"  FONTE , mi chiedo come mai a pag.15 del (DUP Documento Unico di Programmazione) l'Amministrazione comunale abbia pianificato "Attività di prevenzione del dissesto idrogeologico in zona collinare" per € 112.600 nel 2019, per € 42.500 nel 2020, per € 25.000 nel 2021  FONTE , anziché prevedere che tali opere vengano chieste e realizzate a cura e spese del Consorzio di Bonifica !!!

👨
Ilfontanasso   Ma lo devono pagare tutti??? Io non ho ricevuto nulla 27/07/19
👨
Marino   Il contributo di bonifica è chiesto ai proprietari di immobili (fabbricati e/o terreni). Per approfondimenti http://www.anbiemiliaromagna.it/?approfondimenti=perche-si-paga-contributo-bonifica 27/07/19
👨
Ilfontanasso   Infatti lo ho pagato nel 2017 sulla vecchia abitazione di proprietà che peraltro avevo già ceduto (qui si aprirebbe una lunga discussione perchè l’avviso mi era arrivato oltre i tempi in cui avrei dovuto IO contribuente comunicare che la casa era stata venduta da oltre 8 mesi). Nella casa di nuova proprietà non mi arriva nulla. 03/08/19
👨👨👨

 👓 Leggi tutto...  
                         

Il Contributo di Bonifica ha tolto 320.000 € all'economia pontolliese

25/03/19 2127 Marino • tag: ele19 consbon

8509totoIn questi ultimi anni, oltre all'aumento dell'IMU (che ci è già costata 400.000 €) e all'aumento del servizio rifiuti (che ci è costato 200.000 €), la nostra comunità è stata sottoposta ad un ulteriore aumento di natura tributaria: senza significative resistenze da parte dell'Amministrazione comunale, il nostro Comune è stato inserito nelle aree soggette a contribuzione e quindi il Consorzio di Bonifica emette bollette e drena (alla disponibilità dei pontolliesi e quindi al circolo dell'economia locale) ogni anno oltre 80.000 € (compreso il 2019 si arriva a circa 320.000 €).


 👓 Leggi tutto...  
                         

Consorzio di Bonifica: "Non si giochi sull'equivoco"

22/03/19 2125 Marino • tag: consbon

719consbon032019 719consbon032019Il presidente e il direttore della Associazione Proprietari Casa - Confedilizia di Piacenza e il presidente del Sindacato della Proprietà Fondiaria di Piacenza hanno scritto una lettera, pubblicata oggi da Libertà, in cui stigmatizzano l’operato del Consorzio di Bonifica chiedendo, in chiusura, che “venga rotta la micidiale commistione fra Regione e Consorzi così da ricondurre ad equità la tassazione medesima.”.


 👓 Leggi tutto...  
                         

Consorzio di Bonifica: bilancio dare/avere 2018

06/02/19 2057 Marino • tag: consbon

23370cbpcDal 2016 il pontolliesi pagano il Contributo di bonifica:
- contributo anno 2016 € 68.862
- contributo anno 2017 € 72.513
- contributo anno 2018 € 82.804 +20,2% sul 2016
per un totale pagato nel triennio di € 224.179
Nel 2016 e nel 2017 ho tenuto traccia dei seguenti lavori fatti dal Consorzio nel nostro comune:
- Pulizia canale adiacente al centro sportivo € 5.000
- Pulizia canale in loc. Riva e posa in opera staccionata sul rio Cisiaga € 4.296
- Sistemazione idrogeologica per il consolidamento strada Bernino € 10.747
Nel 2018, scorrendo l'elenco degli appalti da qualche giorno disponibile online  FONTE , ho trovato i seguenti altri lavori:
- Pulizia vasche di decantazione in località I bruciati e nel capoluogo € 1.500
per un totale nel triennio di € 21.343 .


 👓 Leggi tutto...  
                         

Dissesto idrogeologico e trasparenza

07/09/18 1983 Marino • tag: consbon

25462cbpcNel "Programma dei lavori pubblici relativo al triennio 2019 – 2021" rilevo che la Giunta comunale ha previsto, nel triennio 2019-2021, la somma di € 134.500 per "attività di prevenzione del dissesto idrogeologico"  FONTE  .
Ma... l'attività di prevenzione del dissesto idrogeologico è compito del Consorzio di Bonifica (che nell'ultimo trienno ci ha tassat per € 224.000)!
 Il Sindaco (o un assessore o un consigliere) potrebbe spiegarci perché i lavori previsti nel "Programma" in adozione non vengono chiesti e pretesi dal Consorzio? Ed inoltre: vogliono i nostri amministratori dirci quanti dei 224.000 € sopra citati sono stati spesi (e per quali opere) a favore del territorio pontolliese?   LINK .

Dal sito del Consorzio di Bonifica: "Il beneficio in montagna è riconducibile alle attività predisposte dal Consorzio contro il dissesto idrogeologico diffuso, progettando e realizzando opere a difesa dei versanti e delle pendici ed alla manutenzione della viabilità minore"  FONTE .
Dalla Legge Regionale 42/84, art.1: "La Regione Emilia-Romagna riconosce, promuove ed organizza l'attività di bonifica come funzione essenzialmente pubblica ai fini della difesa del suolo e di un equilibrato sviluppo del proprio territorio, della tutela e della valorizzazione della produzione agricola e dei beni naturali, con particolare riferimento alle risorse idriche."  FONTE  ; art.3 comma 1: "Sono opere di bonifica montana, in quanto necessarie ai fini generali della sistemazione, difesa e valorizzazione produttiva dei territori collinari e montani, quelle rivolte a dare stabilità ai terreni, a prevenire e consolidare le erosioni e i movimenti franosi, ad assicurare il buon regime idraulico, a realizzare le migliori condizioni per l'uso del suolo e dell'acqua nel rispetto delle vocazioni naturali delle singole aree."  FONTE 
Ne abbiamo parlato qui  LINK .

👨
Algida   Si saranno ispirati alla mia pubblicità: two is meglio che one... 08/09/18
👨

 👓 Leggi tutto...  
                         

Consorzio di Bonifica

28/07/18 1969 Marino • tag: consbon

14985consbonlugagn 14985consbonlugagn"... i lugagnanesi da due anni pagano, dal nulla, il nuovo contributo di bonifica che porta nel “calderone” diverse decine di migliaia di euro annue ... senza aver alcun intervento in più rispetto al passato o alcun nuovo beneficio goduto dagli immobili a fronte del versamento ..." (dichiarazione del Sindaco di Lugagnano a Il Piacenza  FONTE ).
A parere del Sindaco e del Consiglio comunale di Ponte dell'Olio, le somme versate dai pontolliesi (224.000 € in tre anni) hanno come contropartita i congruenti benefici (*) previsti dalla Legge ?
(*) e cioè opere "rivolte a dare stabilità ai terreni, a prevenire e consolidare le erosioni e i movimenti franosi, ad assicurare il buon regime idraulico" (art.3, L.R. 42/84)  FONTE 


 👓 Leggi tutto...  
                         

Consorzio di Bonifica: contributi 2018

20/07/18 1967 Marino • tag: consbon

14656cbpcPer quanto concerne la trasparenza verso il cittadino, il Consorzio di Bonifica dimostra di essere un ente virtuoso. Le richieste di accesso agli atti che ho inoltrato in questi anni hanno ricevuto risposte dettagliate ed esaustive.
Oggi ho ricevuto il dato relativo al contributo chiesto alla nostra comunità per il 2018: € 82.804
- contributo anno 2016 € 68.862
- contributo anno 2017 € 72.513 +5,3%
- contributo anno 2018 € 82.804 +14,2% (+20,2% sul 2016)
La definizione dei singoli contributi secondo i previsti meccanismi di calcolo  FONTE  ha generato percentuali di aumento diversificate. Ecco due casi di cui ho verificato la congruenza dei valori 2018 con le regole di calcolo:
a) - contributo 2017 € 20 - contributo 2018 € 22 +9% .... b) - contributo 2017 € 48 - contributo 2018 € 62 +29%.


Mi auguro che gli Amministratori comunali vorranno spiegarci a fronte di quali opere "rivolte a dare stabilità ai terreni, a prevenire e consolidare le erosioni e i movimenti franosi, ad assicurare il buon regime idraulico" (comma 1, art.3, L.R. 42/84) i cittadini pontolliesi siano stati costretti a pagare, nel triennio, 224.000 € .


 👓 Leggi tutto...  
                         

Consorzio di Bonifica: nuovo aumento in bolletta?

20/06/18 1956 Marino • tag: consbon

31031totoStanno arrivando le bollette relative al Contributo di bonifica 2018 e... SORPRESA! Il contributo è ancora aumentato ?
Condivido quanto a mia conoscenza...

Contributi pagati dai pontolliesi negli anni 2016-2017
- anno 2016 € 68.862
- anno 2017 € 72.513
per un totale di circa  € 141.000   Fonte: accesso agli atti 

Opere realizzate nei due anni 2016-2017 sul territorio pontolliese
- Pulizia canale adiacente al centro sportivo € 5.000 + IVA
- Pulizia canale in loc. Riva e posa in opera staccionata sul rio Cisiaga € 4.296 + IVA
- Sistemazione idrogeologica per il consolidamento strada Bernino € 10.747 + IVA.
Per un totale di circa  € 25.000  IVA compresa  FONTE .

Compiti del Consorzio
27948cbpcIl Consorzio ha il compito di contribuire in modo determinante alla sicurezza idraulica del territorio piacentino. Nel territorio pontolliese, interessato da dissesto idrogeologico diffuso, il Consorzio svolge principalmente attività di vigilanza, di progettazione, di realizzazione di opere a difesa dei versanti e delle pendici, di regimazione dei corsi d’acqua, così come previsto dall’art.3, L.R. 42/84 (*).

(*) art.3, comma1, L.R. 42/84: Sono opere di bonifica montane quelle “necessarie ai fini generali della sistemazione, difesa e valorizzazione produttiva dei territori collinari e montani, quelle rivolte a dare stabilità ai terreni, a prevenire e consolidare le erosioni e i movimenti franosi, ad assicurare il buon regime idraulico, a realizzare le migliori condizioni per l’uso del suolo e dell’acqua nel rispetto delle vocazioni naturali delle singole aree.”.  FONTE 

👨
Andrea M.   Marino abbiamo 100mila euro per lo studio sulla possibilità di invasi nella Val Nure... qualcuno lo dovrà pur pagare... 21/06/18
👨
CuoreNero   Dove avrebbero staccionato il cisiaga??? 23/06/18
👨
Marino   CuoreNero: La posa in opera della staccionata sul rio Cisiaga è descritta nella "Pubblicazione in formato XML degli appalti 2016 in adempimento alla legge 190/2012 nei confronti dell’AVCP" che è elencata in questa pagina http://www.cbpiacenza.it/index.php?option=com_content&view=category&id=44&Itemid=448&lang=it (link diretto: http://www.cbpiacenza.it/190/datasetappalti2016.xml). Aprendo il documento con un lettore XML, al numero CIG (codice identificativo di gara) Z511C892EC trovi la descrizione: Oggetto: Pulizia canale in loc. Riva e posa in opera staccionata sul rio Cisiaga in Comune di Ponte dell’Olio - Preventivo prot. 11854 - Importo aggiudicazione: 4295.60 - Data inizio lavori 15/12/2016 - Data fine lavori 31/12/2016. Non so dirti dove sia stato effettuato l’intervento ma se lo ritieni utile posso chiedere in Comune o fare un accesso agli atti presso il Consorzio di Bonifica. 23/06/18
👨
Amleto   Tirando a indovinare, la staccionata potrebbe essere quella metallica in via Cisiaga (di fronte a Caravaggi). O magari quella in legno laddove curva la via San Giacomo... 23/06/18
👨
CuoreNero   Grazie Marino e Amleto,
non disturbarti era solo curiosità perchè il tratto l’happy residence e l’ A.E.R. mi sembra lo stesso da un bel po di anni.... sbaglierò.
L’unica "staccionata" è spuntata sul nuovo ponte che porta alla lottizzazione di CARINI ma son veramente quattro assi di legno. 27/06/18
👨👨👨👨👨

 👓 Leggi tutto...  
                         

Bonifica: pagamento senza sanzioni se effettuato entro giugno

03/06/18 1946 Marino • tag: consbon

32046cbpcIl Consorzio di Bonifica informa che sono in spedizione, a mezzo posta ordinaria, le richieste di pagamento per i contributi di bonifica 2018  FONTE .
Il versamento dell’importo dovuto sarà ammesso non oltre il 30/06/2018 secondo le modalità descritte nel documento che riceveremo (il Consorzio comunica che il pagamento, anche se effettuato oltre la scadenza riportata nell’avviso (28/02/2018), non comporta alcun onere aggiuntivo se effettuato entro il 30/06/2018).
Chi non dovesse ricevere per tempo la richiesta di pagamento, può chiederne copia a mezzo email (catasto@cbpiacenza.it) indicando cognome nome e data nascita.

👨
Pantalone   Imu, Tasi (nei comuni dove prevista), Irpef, Tari a scoppio ritardato, Bonifica, bollette varie: per i contribuenti si preannuncia un giugno di passione... 04/06/18
👨
Beppe   Come posso fare per non pagare piu’ questa odiata tassa in quanto non abitò più e non più residente a ponte dell’olio dal 2010 04/06/18
👨
Marino   Beppe, qui http://cbpiacenza.it/index.php?option=com_content&view=article&id=824:modulistica-on-line&catid=96&Itemid=379&lang=it la modulistica da utilizzare per comunicare le variazioni al Consorzio di Bonifica. 05/06/18
👨
Pantalone   Espressa la solidarietà a Beppe, mi permetto di insinuare un dubbio: credo che per la Bonifica conti la proprietà dell’immobile, non la residenza... 05/06/18
👨👨👨👨

 👓 Leggi tutto...  
                         

Consorzio di bonifica

17/09/17 1811 Marino • tag: consbon

13115cbpcIl Consorzio di bonifica ha il compito statutario di contribuire alla sicurezza idraulica del territorio piacentino.
In particolare, nel territorio pontolliese (interessato da dissesto idrogeologico diffuso), il Consorzio svolge (dal 2016) attività di sorveglianza e attività di progettazione/realizzazione di opere rivolte a dare stabilità ai terreni, a prevenire e consolidare le erosioni e i movimenti franosi, ad assicurare il buon regime idraulico (comma 1, art.3, L.R. 42/84).

Le risorse chieste ai pontolliesi per lo svolgimento di questo compito sono state:
- contributi 2016: € 68.862 - contributi 2017: € 72.513.

Questi gli interventi effettuati nel territorio pontolliese nel 2016:
- lavori di pulizia canale in località Riva e realizzazione staccionata sul Rio Cisiaga (CIG: Z511C892EC € 4.296  FONTE )
- lavori di pulizia canale presso il centro sportivo comunale (CIG: Z0E1C89283
€ 5.000  FONTE )
E questi quelli effettuati nel 2017 (ad oggi):
- lavori di sistemazione idrogeologica per il consolidamento della strada del Bernino (CIG: Z8F1D005FA € 10.747  FONTE ).

Oltre a questi interventi, beneficiamo degli interventi (effettuati nei comuni di Bettola, Farini, Ferriere) per esempio volti a: - proteggere da frane le tubazioni dell’acquedottto Valnure; - regimare il Nure e i suoi affluenti per ridurre gli effetti delle piene improvvise; (non sono in grado di elencare e di valorizzare questi interventi).

Questi gli interventi “richiesti e che saranno programmati” (Consiglio comunale del 17 febbraio 2017  FONTE )
- intervento di pulizia e rimozione detriti nel canale in località il Ghizzo
- individuazione della falda acquifera che ha provocato lo smottamento della strada comunale di Veggiola
- messa in sicurezza del torrente Cisiaga in località Ca Dario e Ca chiesa
- intervento di messa in sicurezza sul versante franoso in località Caminata
- pulizia del canale che scorre dietro al cimitero di Folignano partendo da Zaffignano.
Ad oggi, sul sito del Consorzio  LINK , non risultano in corso gare per altri interventi nel territorio pontolliese.

Questa, S.E.& O., è la situazione ad oggi.

👨
Cicerone   A proposito del Consorzio di Bonifica: mi colpisce la sua bravura nella comunicazione e nelle pubbliche relazioni. Dalle note stampa diffuse sui siti piacentini agli incontri coi ragazzi delle scuole (per parlare con loro di acqua o di alberi). Complimenti: se cura il territorio a lui affidato con la stessa efficacia, come sicurezza siamo a posto... 19/09/17
👨

 👓 Leggi tutto...  
                         

Viabilità e frane

29/07/17 1783 Marino • tag: consbon

L’Amministrazione comunale ci informa che il Consorzio di Bonifica ha programmato nel nostro territorio i seguenti interventi:
- lavori di regimazione idraulica superficiale mediante pulizia canali di scolo esistenti e risanamento aree in frana in loc.Ca Dario e Ca Chiesa;
- lavori di sistemazione versante in loc.Caminata mediante esecuzione di drenaggi di emungimento acque sotterranee;
- lavori di tombinatura del Rio Zaffignana per allargamento strada comunale per il cimitero di Folignano.  FONTE 
8647lunghezze_strade_PC 8647lunghezze_strade_PCPer conoscenza condivisa, qui accanto riporto la situazione provinciale delle strade interessate dal rischio frane.
Allego anche il link ad una tabella che ci fa conoscere, per ogni comune piacentino, le superfici soggette a frana  LINK 


 👓 Leggi tutto...  
                         

La Corte d’Appello: "No ai contributi della Bonifica senza un beneficio sugli immobili"

14/07/17 1773 Marino • tag: consbon

Così titola PiacenzaSera.it  FONTE  evidenziando che ieri la Corte d’Appello ha depositato la sentenza con la quale ha ulteriormente chiarito che per chiedere il pagamento del contributo occorre un incremento di valore dell’immobile in rapporto causale con le opere di bonifica.
Nell'articolo tra l'altro si legge, relativamente al Comune di Piacenza che aveva avviato la causa: "Nessun contributo è dovuto da parte dei proprietari degli immobili di una parte del Belvedere, San Bonico, Vallera, La Verza, Pittolo, Quarto, Mucinasso e Ivaccari, per la presenza di canali irrigui artificiali, gestiti direttamente dagli utenti riuniti in condomini; nella zona verso Gossolengo, per la presenza di una fitta rete di canali artificiali gestiti da privati; area di scolo naturale di Borghetto confinante con il Nure, e a Case di Rocco a Sant'Antonio, per l’assenza di opere di bonifica, in quanto la difesa delle acque avviene direttamente nel Trebbia e nel Nure. Vengono inoltre esclusi dall'obbligo di contribuenza anche gli immobili che vi furono sottoposti dal Consorzio, anche al tempo della causa e che non erano più di proprietà del Comune: i cimiteri, le chiese e le opere strumentali alla bonifica quali strade, marciapiedi e parcheggi e aree verdi al servizio della viabilità.".6969toto

E a Ponte, come si muove l'Amministrazione comunale?
Ne abbiamo già parlato qui:  LINK 
Qui un'interpellanza presentata da Reboli e Chiesa  LINK 
E qui la risposta del Sindaco  LINK 
 Mi auguro che ogni fine anno venga reso pubblico il bilancio costi (prelievo fiscale totale) e benefici (opere fatte). 


 👓 Leggi tutto...  
                         

Tassa Consorzio di bonifica

08/12/16 1678 Marino • tag: consbon

14870totoVenerdì 9 dicembre alle ore 18.00 presso la Casa del Catechismo l'Associazione Proprietari Casa organizza un incontro pubblico sul tema "Tassa di bonifica".
L'incontro ha lo scopo di richiamare l'attenzione della popolazione e delle Amministrazioni locali sul fatto che non opporsi all'applicazione (per la prima volta) della tassa significa, anche per i singoli contribuenti, ammettere implicitamente che l'assogettamento a contribuzione sia legittimo (mentre Confedilizia Piacenza è di parere diverso).
Per approfondire:  LINK   LINK 


 👓 Leggi tutto...  
                         

Tassa Consorzio di bonifica

02/11/16 1656 Marino • tag: consbon

27794totoIl 5  FONTE  e il 7  FONTE  ottobre su queste pagine annotavo che ai pontolliesi era stata imposta una nuova tassa locale:
la cosiddetta tassa di bonifica.
Mi aspettavo che nel Consiglio comunale del 19 ottobre il tema sarebbe stato oggetto di comunicazione del Sindaco, o quantomeno di interventi delle Minoranze. E invece... niente... niente, ma proprio NIENTE!
E' notizia di oggi che la Minoranza di Vigolzone ha presentato un'interpellanza sul tema in cui chiede: "- come mai il Sindaco di Vigolzone in sede di convocazione, non ha espresso o almeno non ha tentato di esprimere un parere negativo, facendo presente che la situazione morfologica non è omogenea per tutto il territorio Comunale e non assimilabile con un unico indice di tassazione per “pianura, collina, montagna”. I proprietari degli immobili ubicati nelle zone collinari e montagnose, non godono dei benefici del Consorzio quali le spese di esercizio e manutenzione delle opere di canalizzazione di bonifica; - come mai l'Amministrazione comunale non si è preoccupata di verificare che i nuovi Piani di classificazione hanno introdotto nuove modifiche riguardanti il territorio comunale e non sono state verificate le motivazioni che hanno portato a tassare quest'ultimo con aliquota unica; - come mai l'amministrazione comunale non ha svolto formali iniziative di contrasto all'inserimento delle nuove aree soggette a tassazione e non ha preso atto che la nuova tassa non offre benefici al nostro territorio; - come mai non è stato portato in un ordine del giorno del Consiglio Comunale prima dell'emissione della tassazione in oggetto"  FONTE .

👨
Marco dal lest   Non voglio entrare nel merito della legittimità della tassazione imposta dal consorzio di bonifica... questione dibattuta da anni e da persone più competenti di me. Vorrei però da semplice osservatore del territorio constatare la qualità e l'appropriatezza dei lavori che questo ente effettua in val Nure... Tempo fa avevo postato due articoli in proposito
https://valtolla.com/2014/11/29/in-montagna-il-valore-del-lavoro-non-vale/
https://valtolla.com/2015/04/13/il-valore-del-lavoro-un-caso-emblematico-in-montagna/
magari a qualcuno possono interessare ed ogni contribuente tragga le sue conclusioni...
Ciao
02/11/16
👨

 👓 Leggi tutto...  
                         

Consorzio di bonifica

07/10/16 1634 Marino • tag: consbon

L'Amministrazione comunale era a conoscenza che il Consorzio di bonifica stava rivedendo i Piani di classifica?  Si, la notizia è stata pubblicata sull'Albo pretorio del nostro comune in data 7 luglio 2015 .
L'Amministrazione comunale si è preoccupata di verificare se i nuovi Piani di classifica introducevano modifiche relativamente al territorio comunale di Ponte?
L'Amministrazione comunale ha verificato se le motivazioni che hanno portato a tassare il Comune erano congrue ed eventualmente ha svolto formali iniziative di contrasto all'inserimento del Comune di Ponte tra le aree soggette a tassazione?
Preso atto della nuova tassa, quali benefici ne giustificano l'introduzione?
 Oggi, una Lettera al Direttore di Libertà evidenzia che in cinque anni la tassa di bonifica è aumentata del 50%. E via così..... 


 👓 Leggi tutto...  
                         

Consorzio di bonifica

05/10/16 1632 Marino • tag: consbon

21973totoIn questi giorni Equitalia sta consegnando le bollette per pagare, per la prima volta nella storia del nostro comune, la tassa di bonifica.
Prima di porci alcune domande, è utile condividere qualche informazione.
La Legge prevede che i costi dell'attività dei Consorzi di bonifica di un determinato territorio (spese di esercizio e manutenzione delle opere di bonifica e spese necessarie al funzionamento dei Consorzi), siano ripartiti tra i proprietari in ragione dei benefici conseguiti o conseguibili dagli immobili per effetto delle opere di bonifica, benefici individuati nel "Piano di classifica".
Il "Piano di Classifica 2016" doveva essere reso pubblico dal 7 luglio 2015 tramite la segnalazione sugli Albi pretori dei comuni interessati (per permettere eventuali osservazioni e contestazioni). Con delibera n. 4 del 16 aprile 2016 il Consiglio di Amministrazione del Consorzio di bonifica di Piacenza ha approvato definitivamente il Piano di classifica avente decorrenza 1/1/2016.
La novità è che anche il Comune di Ponte, da quest'anno, è stato inserito tra i comuni soggetti a tassazione. Ed ecco perché stanno arrivando le bollette.
Alcuni quesiti a cui trovare risposta.
- I cittadini dei comuni interessati dovevano essere "legalmente" informati tramite l'Albo pretorio. E' stato compiuto questo atto a Ponte dell'Olio?
- In conseguenza di quali "benefici conseguiti o conseguibili dagli immobili per effetto delle opere di bonifica" il comune di Ponte è stato aggiunto tra i comuni soggetti a tassazione?
- Per quanto ne so io, questa nuova tassa locale non è stata oggetto di informativa in seno al Consiglio comunale: perché?
- Siccome non ho notizia di alcuna azione formale di contrasto da parte della nostra Ammnistrazione comunale, significa che non ne era informata oppure che è daccordo su questa nuova imposizione o cosa altro?
- Perchè viene fatta pagare la tassa anche alle abitazioni che non sono comprese nella porzione di territorio compreso nel bacino servito?
Iniziamo a studiare... con la speranza che "qualcuno" ci spieghi qualcosa.

 FONTE   FONTE  (cartina NB: pdf 30MB)  FONTE 


 👓 Leggi tutto...  
                         

Pressione fiscale

18/09/16 1601 MattiaPascal • tag: consbon

Buone notizie (si fa per dire...) per i contribuenti pontolliesi. Dopo una lunga e inspiegabile dimenticanza, il Consorzio di Bonifica si è finalmente ricordato di noi. Inserendoci nel suo Piano di Classifica. Che vede l'arrivo della tassa di bonifica in tre comuni che fin qui non l'avevano mai pagata: Ponte, Lugagnano e San Giorgio. Così ci informa "Libertà" di oggi (a pag. 25, per la penna di Cristian Brusamonti).
Pare che i bollettini di pagamento verranno distribuiti già nelle prossime settimane...

👨
Marino   In questa tavola http://www.cbpiacenza.it/attachments/article/466/PDC-TAV_005.pdf (NB: pdf 30MB) è possibile vedere quali zone del Comune di Ponte sono interessate al pagamento della nuova tassa. 18/09/16
👨
Chiesa-g   Ma il Consorzio di Bonifica ha capacità impositiva? Uno Stato nello Stato.. È sottoposto a qualche controllo e/o autorizzazione dei tributi che richiede? Dell'attività che svolge? 18/09/16
👨
Marino   La legge regionale n.42 del 2 Agosto 1984 stabilisce che, per lo svolgimento dell’attività di bonifica, le proprietà consorziate (immobili agricoli ed extra-agricoli, iscritti al catasto edilizio urbano ed al catasto terreni), ricadenti nel comprensorio e che traggono un beneficio conseguito o conseguibile dall’attività svolta dal Consorzio, contribuiscano alle spese di esercizio e manutenzione delle opere di bonifica, sulla base dell’entità del contributo, che varia a seconda del beneficio che ciascun immobile riceve dall’attività del Consorzio. Il contributo dovuto viene calcolato sulla base dell’applicazione del Piano di Classifica, validato dalla Regione Emilia Romagna, alla spesa risultante dal bilancio preventivo. Tale piano assegna agli immobili che ricadono nel comprensorio, un beneficio sulla base della quantità e della qualità delle opere idrauliche connesse, dall’altimetria e dal grado di impermeabilizzazione dei suoli ed infine dalla superficie dell’immobile e dalla sua rendita catastale. Il beneficio goduto in pianura fa riferimento all’attività di raccolta, regimazione, ed allontanamento delle acque meteoriche, per prevenire esondazioni ed allagamenti, mantenendo adeguati i livelli della falda, e nella distribuzione di acqua per usi irrigui. Fondamentale l’attività di bonifica in alcune zone della città di Piacenza, soggiacenti al livello della massima piena di Po, di circa 5 metri. Il beneficio in montagna è riconducibile alle attività predisposte dal Consorzio contro il disstesto idrogeologico diffuso, progettando e realizzando opere a difesa dei versanti e delle pendici ed alla manutenzione della viabilità minore. (fonte http://www.cbpiacenza.it/index.php?option=com_content&view=article&id=45:il-consorzio-di-bonifica-di-piacenza&catid=73&Itemid=53&showall=&limitstart=3&lang=it). Qui lo statuto del Consorzio di Bonifica http://www.cbpiacenza.it/attachments/article/59/STATUTO_CONSORZIO_DI_BONIFICA_DI_PIACENZA.pdf
All’Amministrazione del Consorzio sono preposti i seguenti Organi: - Consiglio di Amministrazione: composto da 24 rappresentanti eletti dai contribuenti e 3 delegati dai Comuni. - Comitato Amministrativo: composto da 5 membri eletti in seno al Consiglio di Amministrazione; - Collegio dei Revisori dei Conti: composto da 3 membri; iscritti all’Albo dei Revisori Contabili - Presidente e due Vice Presidenti: eletti in seno al Consiglio di Amministrazione. 19/09/16
👨
San Tommaso   Se prima Ponte era esente e ora non più, si presume che riceva dall'operato del Consorzio dei benefici che una volta non aveva. Quali opere idrauliche e servizi avrà dunque fatto recentemente il Consorzio nel nostro territorio, per cambiarne la classificazione? 19/09/16
👨👨👨👨

 👓 Leggi tutto...  
                         
Pagina 1 di 1