PONTEWEB

Ponte dell'Olio

online dal 2004
 Pandemia: clicca qui per le info ufficiali 
  • Link
    offerta
    Link
    vetrina
    1

    MACELLERIA BURGAZZI
    Inizia la stagione del brodino! Facciamo chiarezza riguardo al metodo di cottura: ▪️per ottenere un buon brodo saporito la carne va inserita in acqua fredda ▪️per ottenere un gustoso bollito, invece, si immergono i vari tagli di carne selezionati in acqua bollente Perché? L’acqua bollente “sigilla” i succhi all’interno della carne. Al contrario l’acqua fredda permette loro di disperdersi.

  • Link
    offerta
    Link
    vetrina
    2

    LA BOTTIGLIERIA DEL CONTE
    Il 24 Settembre, dalle ore 19:00, in Bottiglieria arriva “Vini & Vinili - Bollicine e Sushi”. Una serata all’insegna del buon sottofondo musicale di Carlo Alberto e del gustoso sushi firmato Sosushi Piacenza Infine la nostra selezione di Bollicine Italiane farà da cornice all’evento. E se non ami il sushi, o le bollicine, il nostro classico menù sarà a disposizione per tutta la serata. 🍣 Sushi disponibile fino ad esaurimento ❗️ Per accedere all’interno del locale sarà necessario esibire un Green Pass vali

  • Link
    offerta
    Link
    vetrina
    3

    BIGNAMI SALUMI
    Ritratto di gusto e bontà...

  • Link
    offerta
    Link
    vetrina
    4

    BAR TRATTORIA GIGLIO
    Trattoria con cucina casereccia.

  • Link
    offerta
    Link
    vetrina
    5

    GIOIELLERIA PELLATI
    Prima giornatina autunnale e allora via ad un tocco di nero⚫ Gli orecchini di @valejewels in oro 9kt, madreperla rosa e smalto nero ✨ Li puoi abbinare scegliendo tra I tre simboli ma anche tra I due modelli😍

  • Link
    offerta
    Link
    vetrina
    6

    FOGLIAZZA DANTE
    PELLET in sacco da kg 10 🔥 è arrivato!

  • Link
    offerta
    Link
    vetrina
    7

    BAR PALO
    In arrivo questo Vino Frizzante Analcoolico, il Vino salva Patente 😀😀😀

  • Link
    offerta
    Link
    vetrina
    8

    GELATI E SORRISI
    Crostata al gianduia per Sofia!

  • Link
    offerta
    Link
    vetrina
    9

    IMPRONTA STORE
    🐾Linea di shampoo "Yuup"🐶 Assolutamente da provare!!🐾

  • Link
    offerta
    Link
    vetrina
    11

    TRATTORIA DELLA POSTA
    Già UN ANNO di Tratto! 🎂 Il più assurdo, complicato, imprevedibile anno! VENERDÌ 17/09 festeggiamo, tutti insieme, perché ce lo meritiamo! Menu a sorpresa con i vostri piatti del cuore, dj set, brindisi e sorrisi. Ecco di cosa sarà fatta la nostra prima festa di compleanno! ⏰ dalle 18.00 - 🎶 Dj Mary Vi aspettiamo!

  • Link
    offerta
    Link
    vetrina
    12

    ELETTROSHOP
    Barbecue a gas OFFERTA €100,00 🔥🥩🥓🍗🍆🫑

  • Link
    offerta
    Link
    vetrina
    13

    FARMACIA REBECCHI
    🤩Con l’acquisto di 2 prodotti viso...in omaggio ✌️...un cofanetto con 3 prodotti da scoprire: 👉integratore alimentare a base di acido ialuronico, collagene e Manganese 👉fiala viso notte (siero antiossidante) 👉fiala viso giorno (siero concentrato a. ialuronico, vitamina C e proteoglicani) ...FINO AD ESAURIMENTO SCORTE..!

  • Link
    offerta
    Link
    vetrina
    14

    TENDENZE
    B𝙡𝙖𝙘𝙠 𝙖𝙣𝙙 W𝙝𝙞𝙩𝙚 Un tocco di bianco e nero in tavola, il mix dei due complementari è un mondo nuovo e antico e uno stile unico per la tua casa. Sullo sfondo un’esotica decorazione a felci e foglie che lo rende particolarmente estivo molto elegante, ma adatto anche alla stagione autunnale. Che ve ne pare?



  • Vetrine virtuali del Centro Commerciale Naturale
    di Ponte dell'Olio

Link al Centro Commerciale Virtuale

Storia di un baratto… in attesa del lieto fine!

27/03/21 PonteWeb • tag: barattoamministrativo

5581barattoamministrativosarmato 5581barattoamministrativosarmatoNell’agosto 2015 segnalavamo che il Comune di Caminata (PC) offriva, a coloro che si trovano in difficoltà economica, di pagare Imu, Tasi, Tari, tramite il Baratto amministrativo, svolgendo cioè lavori socialmente utili per il Comune come previsto dall'articolo 24 della legge 164 del 2014.
Seguirono vari post di sensibilizzazione fino a che il 02/02/2016 il Consiglio comunale, su mozione Reboli-Chiesa, impegnò l'Amministrazione a "introdurre il Baratto amministrativo e a definire i criteri e le condizioni per la realizzazione di interventi da parte di cittadini in comprovata difficoltà economica, quale contropartita al versamento dei tributi locali".
Seguirono altri post, ma per veder approvato il Regolamento del Baratto amministrativo si dovette attendere il Consiglio del 27/12/2019 .
Però… c’è un però…. il Regolamento prevede che, affinché il Baratto amministrativo possa essere utilizzato dai cittadini, la Giunta, con specifico atto, debba stabilire “l’ammontare massimo delle agevolazioni concedibili” e debba “individuare le zone/aree del territorio comunale oggetto degli interventi”. Atto che, a distanza di 15 mesi dall’approvazione del Regolamento, ancora non abbiamo visto. Come non abbiamo visto a bilancio l’istituzione del fondo a disposizione per questa nobile e opportuna iniziativa.


 👓 Leggi tutto...  
                         

Baratto amministrativo: lavoro civico in cambio di tasse

23/11/20 PonteWeb • tag: barattoamministrativo

26176barattoamministrativosarmato 26176barattoamministrativosarmato"Il baratto amministrativo è un progetto semplice e lineare, nasce dall'idea che a tutti potrebbe capitare di trovarsi in difficoltà e in ritardo con i pagamenti delle tasse locali e per evitare che magari da un momento problematico nasca poi un percorso di disagio più profondo.
Fino al 31 dicembre si può fare domanda per aderire al progetto, tutte le informazioni sono sul sito del Comune”
Claudia Ferrari, sindaca di Sarmato.


 👓 Leggi tutto...  
                         

Incentivare le consegne a domicilio

13/11/20 PonteWeb • tag: redditocittadinanza fondicovid barattoamministrativo

5331rider 5331riderAlcuni Comuni si stanno attivando per incentivare e organizzare le consegne a domicilio al fine di ridurre le possibilità di contagio e nel contempo tenere attivo il tessuto economico locale. Libertà ci dà oggi notizia dell’iniziativa dell’Amministrazione comunale di Castelvetro Piacentino che sta promuovendo la vendita da asporto e la consegna a domicilio per le attività di ristorazione del proprio territorio: bar, pizzerie, ristoranti, ecc.
Implementando il contenuto della notizia, non sarebbe opportuno che la Giunta promuovesse un servizio di consegna a domicilio in modo da sgravare di qualche costo gli esercenti locali ?
Per esempio girando finalmente lo sguardo verso i percettori di reddito di cittadinanza che, per legge, sono tenuti a svolgere lavori socialmente utili ?  FONTE 


 👓 Leggi tutto...  
                         

Baratto amministrativo

23/08/20 PonteWeb • tag: barattoamministrativo amicocomunetrasparente

5508barattoincongruenza 5508barattoincongruenzaNel Consiglio Comunale del 27/12/2019 è stato approvato il Baratto Amministrativo come forma di pagamento dei tributi comunali mediante lo svolgimento di lavori socialmente utili.
Il Baratto Amministrativo è uno strumento in più per venire incontro ai concittadini che si trovano in difficoltà economiche, e potrebbe essere di grande aiuto se venisse adeguatamente pubblicizzato.
Tuttavia il Regolamento prevede che, affinché il Baratto amministrativo possa essere utilizzato dai cittadini, la Giunta, con specifico atto, debba stabilire “l’ammontare massimo delle agevolazioni concedibili” e debba “individuare le zone/aree del territorio comunale oggetto degli interventi”  FONTE . Atto che, a distanza di 8 mesi dall’approvazione del Regolamento, ancora non abbiamo visto.
Se tale atto ci fosse sfuggito, siamo certi che l’Assessore Valla ci farà sapere; così come siamo fiduciosi che ci farà sapere, nel caso in cui la delibera di Giunta non fosse ancora stata fatta, quando è prevista la determinazione dell’entità del fondo a disposizione per questa nobile e opportuna iniziativa.


 👓 Leggi tutto...  
                         

Baratto amministrativo

27/06/20 PonteWeb • tag: barattoamministrativo

27049barattoA chi si trova in difficoltà economica oppure ha un basso reddito, il Baratto amministrativo dà (dovrebbe dare) la possibilità, di pagare i tributi comunali mediante lo svolgimento di lavori socialmente utili.
Il Regolamento del Baratto amministrativo è stato approvato nel Consiglio comunale del 27/12/2019  FONTE .
Il Regolamento prevede che, affinché il Baratto amministrativo possa essere utilizzato dai cittadini, la Giunta, con specifico atto, stabilisca l’ammontare massimo delle agevolazioni concedibili e individui le zone/aree del territorio comunale oggetto degli interventi.

14403barattoincongruenza 14403barattoincongruenzaArt. 6 - Interventi
1. Gli interventi da attuarsi mediante il baratto amministrativo avranno carattere occasionale e non continuativo e saranno finalizzati alla cura o alla gestione condivisa di aree ed immobili pubblici periodicamente individuati dall’amministrazione, anche su proposta dei cittadini, privilegiando le aree e gli edifici in cui sono ubicate le scuole comunali.
2. Gli interventi hanno come obiettivo l’integrazione o il miglioramento degli standard manutentivi garantiti dal Comune o il miglioramento della vivibilità e della qualità degli spazi.
3. A titolo esemplificativo e non esaustivo gli interventi possono riguardare:
• manutenzione, sfalcio e pulizia delle aree verdi, parchi pubblici e aiuole;
• sfalcio e pulizia dei cigli delle strade comunali, compresi sentieri;
• pulizia delle strade, piazze, marciapiedi e altre pertinenze stradali di proprietà o di competenza comunale;
• pulizia dei locali di proprietà comunale;
• lavori di piccola manutenzione degli edifici comunali con particolare riferimento ad edifici scolastici;
• manutenzione delle aree giochi bambini, arredo urbano.


 👓 Leggi tutto...  
                         

Baratto amministrativo

29/01/20 Marino • tag: barattoamministrativo

16969barattoincongruenza 16969barattoincongruenzaPonteWeb iniziò a suggerire l'adozione del cosiddetto Baratto amministrativo nell'agosto 2015  FONTE . Dopo quel primo post, ne seguirono altri di sensibilizzazione fino a che il Gruppo consigliare Tradizione e Sviluppo (Reboli-Chiesa) presentò una mozione che fu approvata a febbraio 2016. Quanto approvato non fu però reso operativo (si diceva per controindicazioni procedurali e amministrative) . Finalmente, nel Consiglio del 27/12/2019, per merito dell'attuale Amministrazione, le difficoltà sono state superate ed il Regolamento è stato deliberato.
Ho letto il Regolamento  FONTE  e avrei piacere che qualcuno mi aiutasse a capire come si concilia l'affermazione: "il Comune sarà più vicino a coloro che si trovano in difficoltà a causa di debiti tributari" (vedi foto); con quanto previsto dall'art.7 del Regolamento che dispone che possono accedere al baratto amministrativo solo i cittadini in regola con il pagamento del tributo TARI.


 👓 Leggi tutto...  
                         

Baratto amministrativo: lavoro in cambio di tasse

13/09/19 Marino • tag: barattoamministrativo

32233barammcastelsangiovanni 32233barammcastelsangiovanniIl Baratto amministrativo dà la possibilità, a chi si trova in difficoltà economica oppure ha un basso reddito, di pagare i tributi comunali mediante lo svolgimento di lavori socialmente utili.
Anche a Ponte potrebbe essere utilizzata questa opportunità (il Consiglio comunale del 02 febbraio 2016, su mozione di Reboli-Chiesa, all'unanimità, ha impegnato l'Amministrazione a "introdurre il cd. “Baratto amministrativo” e a definire i criteri e le condizioni per la realizzazione di interventi da parte di cittadini in comprovata difficoltà economica, quale contropartita al versamento dei tributi locali."  FONTE ) .
Ad oggi però, non essendo ancora stato prodotto il regolamento con i criteri e le condizioni per poter rendere operativo il Baratto amministrativo, i cittadini pontolliesi non lo possono utilizzare. Spero che l'attuale sindaco, a suo tempo tra i promotori dell'iniziativa, si adoperi affinché venga deliberato al più presto tale regolamento (per approfondimenti sul baratto amministrativo  LINK  pdf).


 👓 Leggi tutto...  
                         

Baratto amministrativo: lavoro in cambio di tasse

11/06/19 Marino • tag: barattoamministrativo

19558barattoIl Baratto amministrativo dà la possibilità, a chi si trova in difficoltà economica, di pagare i tributi comunali mediante lo svolgimento di lavori socialmente utili.
Nel corso del 2015 PonteWeb, con vari post  FONTE , ha perorato l'introduzione del "baratto amministrativo" previsto dall'art. 24 del Decreto Legge 133/2014 .
Il suggerimento fu "accolto" da Alessandro Chiesa che, insieme a Piera Reboli, presentò, a dicembre 2015, una specifica mozione. Così scrisse Chiesa sul suo blog: "In apertura del Consiglio Comunale di ieri sera, ho presentato a nome del mio gruppo (Tradizioni e Sviluppo) due mozioni. La prima riguarda il cosiddetto "baratto amministrativo", ossia la possibilità, per chi si trova in difficoltà economica, di pagare i tributi comunali mediante lo svolgimento di lavori socialmente utili o attività di piccola entità."  FONTE .
La mozione, approvata all'unanimità dal Consiglio comunale nel febbraio 2016, impegna l’Amministrazione "ad introdurre il cd. Baratto amministrativo e a definire i criteri e le condizioni per la realizzazione di interventi da parte di cittadini in comprovata difficoltà economica, quale contropartita al versamento dei tributi locali."  FONTE  .
Ad oggi però non è ancora stato prodotto il regolamento con i criteri e le condizioni per poter rendere operativo il Baratto amministrativo.
Spero che Chiesa, ora che è Sindaco, si adoperi affinché venga deliberato al più presto tale regolamento (per approfondimenti sul baratto amministrativo  LINK  pdf).

👨
Clemente   Peccato che fra il dire e il fare ci sia di mezzo il mare. Per Chiesa, come a suo tempo per Copelli. Vedi l’analisi punto per punto del programma della lista vincente nel 2014 (e conseguente confronto con quanto poi realizzato), fatta sempre in questa sede dall’ottimo Marino un paio di mesi fa... 11/06/19
👨

 👓 Leggi tutto...  
                         

I voucher comunali per contrastare povertà e disagio

06/06/19 Marino • tag: barattoamministrativo

Nella passata "amministratura" Alessandro Chiesa ha proposto (invano) l'adozione di voucher finalizzati a dare lavoro ai pontolliesi in situazione di povertà e di disagio  FONTE  .
29062ele19wordcloud 29062ele19wordcloudLa proposta di Chiesa prevede che il Comune, con lo strumento dei voucher, sostenga il reddito dei soggetti fragili, impiegando i lavoratori disoccupati, inoccupati o percettori di ammortizzatori sociali, nello svolgimento di attività socialmente utili: pulizia del paese e delle strade, sistemazione delle cunette dei canali, piccoli interventi di riparazione, controllo del traffico e sorveglianza negli orari di entrata/uscita da scuola degli studenti, ecc.
Questo il Chiesa-pensiero propedeutico alla proposta: "Che cosa me ne frega di avere il bilancio a posto se so che nel mio paese ci sono delle famiglie che vivono in condizioni di povertà? Che cosa me ne frega di avere i conti in ordine se so che nel paese di cui sono amministratore ben l'8% della popolazione è disoccupata e non percepisce reddito? Sono più importanti i numeri o le vite delle persone?"  FONTE 

👨
Perry Mason   "Lei ha il diritto di rimanere in silenzio e qualsiasi cosa dirà potrà essere usata contro di lei in tribunale". Come vediamo con le rievocazioni di questi giorni, anche per i social (sui quali scripta manent) vale l’avvertimento fornito prima degli interrogatori di polizia... 06/06/19
👨

 👓 Leggi tutto...  
                         

Baratto amministrativo: una mozione in Consiglio

27/01/16 Marino • tag: barattoamministrativo

21072barattoIl 2 febbraio prossimo il Consiglio comunale dovrà esprimersi sulla proposta del Gruppo Tradizioni e sviluppo di introdurre il "Baratto amministrativo" previsto dalla Legge numero 164/2014 (qui la mozione  LINK ).
A Caminata l'hanno già introdotto, Castell'Arquato ci sta lavorando così come sta facendo Castel San Giovanni.
Oggi Libertà scrive così: "I castellani che faticano a regolare i loro conti con le casse comunali, perché in arretrato con il pagamento di Imu, addizionale rpef e quant’altro, potranno chiedere di “barattare” il loro debito impegnandosi in lavori socialmente utili. E’ la novità allo studio della giunta comunale che permetterà entro i prossimi mesi di introdurre a Castelsangiovanni la piccola rivoluzione del baratto amministrativo. In pratica le famiglie più indigenti, che faticano a pagare le imposte comunali, potranno chiedere di sdebitarsi (fino ad un tetto massimo che sarà fissato da un ’ apposito regolamento) prestando qualche ora del proprio tempo nello sfalcio del verde, nella pulizia delle strade, nei piccoli lavoretti di manutenzione agli edifici pubblici.".
Ne abbiamo parlato qui  LINK 


 👓 Leggi tutto...  
                         
Pagina 1 di 2
 >>> 
Privacy Policy e Disclaimer