Ponte dell'Olio

Risultati per: 5x1000.
Torna a 🏠
14/07/22
Marino
3810

Contributo 5x1000: chi ne ha beneficiato ?

20325470985x1000_2021 I Pontolliesi denunciano redditi imponibili per circa 73milioni di euro, per cui la somma “5x1000” che i contribuenti pontolliesi potrebbero assegnare a enti di ricerca, o ad associazioni di volontariato o sportive, o a comuni, o a istituzioni culturali, ammonta a circa 365mila euro, ma solo 23mila euro sono a favore del territorio locale.


 👓 Leggi tutto...  
  
08/08/21
Marino
3436

Contributo 5x1000: la scelta negli anni

Nella tebella è riportato il numero di contribuenti che hanno espresso la scelta in merito all'assegnazione del loro 5x1000.
11063659145x1000_2017-2020


 👓 Leggi tutto...  
  
08/08/21
Marino
3435

Contributo 5x1000: chi ne ha beneficiato ?

1751015805730Questa è la ripartizione dei contributi assegnati agli Enti/Associazioni pontolliesi, a seguito delle scelte espresse nella dichiarazione del 2020, relativa ai redditi del 2019.
EnteNumero scelteImporto totale
Comune852360,42
Pubblica Assistenza Valnure - Via Parri N 10 35312567,31
Scuola Materna Giovanni Rossi - Via Veneto 2241022546,01
I Perinelli Soc.Coop.Agr.Sociale Snc 201180,49
Vivere Insieme - Stornelli Sotto Loc.Santa Maria23701,24
Avis Comunale - Strada Dei Gattoni 6 26652,55
Agonistica Pontedellolio ASD - Via L.Ghizzoni 27201761,02
 FONTE 


 👓 Leggi tutto...  
  
09/06/20
PonteWeb
2728

Pubblica Assistenza Valnure: 5x1000

783075173pavsede Il 24 maggio il Presidente della PAV dichiarava a Libertà: "Dall'inizio dell'emergenza Covid la Pubblica Valnure è stata sottoposta ad un vero e proprio tour de force, molto provante a livello fisico, emotivo ed economico".
Ci soffermiamo sull'unico aspetto sul quale è possibile intervenire a posteriori: quello economico.
Come per la Scuola materna paritaria  FONTE , possiamo aiutare in due modi:
- come singoli cittadini disponendo che la nostra quota di 5x1000 sia devoluta alla PAV (Cod.Fisc.91009160333) 259523244aspgod
- come comunità civica disponendo, tramite l'Amministrazione comunale, che una congrua parte delle ingenti somme messe a disposizione dal Governo per l'emergenza Covid venga devoluta alla PAV per compensare almeno in parte lo sforzo economico che ha sostenuto .


 👓 Leggi tutto...  
  
29/05/20
Marino
2712

Quanto resta a Ponte dei 350.000 € di 5x1000 disponibile?

686298291730Questa è la ripartizione dei contributi assegnati alle associazioni/enti pontolliesi nel 2020 e relativi ai redditi 2018:
• Agonistica Pontedellolio ASD € 778
• Avis Comunale € 591
• Comune € 1.937
• I Perinelli Soc.Coop.Agr.Sociale Snc € 1.243
• Pubblica Assistenza Valnure € 11.111
• PVC Pontolliese ASD € 49
• Scuola Materna Giovanni Rossi € 1.366
• Vivere Insieme € 778

Queste sono le associazioni/enti pontolliesi a cui, quest'anno, è possibile destinare il 5x1000:
• Agonistica Pontedellolio ASD - Via L.Ghizzoni 27 - Cod.Fisc.01696130333
• Avis Comunale - Strada Dei Gattoni 6 - Cod.Fisc.91067740331
• Comune - Cod.Fisc.00255060337
• I Perinelli Soc.Coop.Agr.Sociale Snc - Cod.Fisc.04385010964
• Pubblica Assistenza Valnure - Via Parri N 10 - Cod.Fisc.91009160333
• Scuola Materna Giovanni Rossi - Via Veneto 224 - Cod.Fisc.80011010339
• Vivere Insieme - V Stornelli Sotto Loc Santa Maria - Cod.Fisc.91071860331


 👓 Leggi tutto...  
  
28/05/20
PonteWeb
2710

Scuola materna: il 5x1000 è un modo concreto per contribuire

1794015699scuolamaternaIl cinque per mille (5x1000) è la quota dell'imposta IRPEF che possiamo destinare agli enti che svolgono attività socialmente rilevanti, enti come, per esempio la "nostra" Scuola materna G.Rossi.
In questi anni, il 5x1000 ha portato nelle casse della Scuola materna: relativamente ai redditi 2018 € 1.366, relativamente ai redditi 2017 € 1.451. Poco... troppo poco... considerando che a Ponte il 5x1000 che potrebbe essere assegnato ammonta a circa € 350.000 .
Con una firma sul 730/740, possiamo dare un significativo aiuto al "nostro asilo".
Quindi, chi desidera aiutare la Scuola materna, indichi nella dichiarazione dei redditi: 5x1000 alla SCUOLA MATERNA GIOVANNI ROSSI codice fiscale 80011010339 .
👨
Marino   Destinare il 5 per mille non costa nulla e se non lo si fa, quella parte di imposte sarà trattenuta dallo Stato che ne disporrà come meglio crede. Se non fai la tua scelta relativamente al 5x1000 non ne hai nessun beneficio. Se fai la scelta almeno sai che i tuoi soldi andranno a favore di chi decidi tu.
Da Wikipedia: "In virtù della previsione del cinque per mille viene garantita al contribuente una sfera di sovranità nella quale egli stesso può teoricamente decidere a chi destinare parte della ricchezza con cui contribuisce alle spese pubbliche al di fuori dell’usuale processo per cui è unicamente il Parlamento a decidere sulla destinazione del gettito delle imposte. In tale prospettiva, l’intento del cinque per mille non è solo l’individuazione di nuove forme di sovranità, ma pure la responsabilizzazione del contribuente nell’individuazione degli enti che meritano di essere finanziati con le risorse pubbliche". 28/05/20
👨
Darwin   Cuccia diceva che le azioni non si contano ma si pesano. La stessa cosa vale per le preferenze del 5 per mille: dato che l’importo viene calcolato sull’Irpef personale del contribuente, ecco che diventa decisiva la scelta dei pontolliesi più ricchi. Sarebbe interessante dividere quei 350mila euro per classi reddituali... 28/05/20
👨
San Tommaso   O specchio delle mie brame, col 5 per mille qual è l’associazione pontolliese più ricca del reame? Vai a saperlo... 29/05/20
👨
Marino   La suddivisione dei redditi dei pontolliesi é consultabile a questo link  FONTE  29/05/20
👨👨👨👨


 👓 Leggi tutto...  
  
28/04/19
Marino
2179

Alcune domande ai candidati sindaco…

886294994domandarelecito • Attualmente l'addizionale IRPEF è del 6x1000 (con esenzione della fascia di reddito fino a 10.000€): se sarai eletto, quale aliquota intendi adottare?
• l'aumento dell’IMU (dal 9 al 9,8 voluto dall’amministrazione Copelli nel luglio 2014) ha già tolto dalle tasche dei pontolliesi ~400.000 €: se sarai eletto, quale aliquota intendi adottare?
• nel trienio 2016-2018 il Consorzio di Bonifica ha inviato ai pontolliesi bollette per ~240.000 € e ne ha spesi meno del 10% per interventi nel territorio pontolliese: se sarai eletto, quale è l'obiettivo della tua lista in merito alla percentuale (da calcolare dal 2016) di spese sul territorio pontolliese riferite al totale delle bollette pagate dai pontolliesi?
• nel 2017 la percentuale di raccolta differenziata è stata del 62,6%: se sarai eletto, quale è l'obiettivo di raccolta differenziata della tua lista? (Podenzano già oggi è all'87%)
• nel 2017 la quantità pro capite di rifiuto indifferenziato mandato all'inceneritore/discarica è stata di 230 kg/ab: se sarai eletto, quale è l'obiettivo della tua lista in merito alla produzione pro capite di rifiuti indifferenziati? (Podenzano già oggi è a 97 kg/ab)
• al 31/12/2018 i residenti a Ponte erano 4727: se sarai eletto, quale è il numero di residenti al di sopra del quale considererai raggiunto l'obiettivo del tuo mandato amministrativo?
• entro il 2020, data limite prevista dalla Legge Regionale 16/2015, attiverai la tariffazione puntuale dei rifiuti (che ha come conseguenza anche la riduzione delle tariffe TARI)?
• organizzerai la pesatura dei rifiuti conferiti sulla pesa comunale prima che siano trasferiti presso il gestore (tara/lordo) (oggi pesa il gestore senza alcun controllo da parte dell’Amministrazione comunale)?
• imporrai per regolamento l’utilizzo di stoviglie riutilizzabili o biodegradabili nelle manifestazioni, sia che si svolgano su suolo pubblico, sia che si svolgano su suolo privato?
• avvierai una massiccia campagna informativa in tutti gli ambiti, da quelli domestici a quelli lavorativi, volta a: ridurre la produzione di rifiuti, aumentare la quota di rifiuto differenziato, promuovere il recupero ed il riutilizzo?
• ti impegni ad avviare la "riutilizzeria", un servizio per il recupero e la riparazione dei materiali e dei prodotti ancora utili?
• ti impegni ad una costante, fattiva e consapevole partecipazione in prima persona alle riunioni ATERSIR (luogo dove vengono deliberati i piani di investimento e le tariffe del servizio rifiuti)?
• quale è la tua posizione, chiara e netta, relativamente alla proposta di diga nel Nure?
• ridefinirai i rapporti con il Consorzio di Bonifica pretendendo investimenti sul territorio congrui con la tassazione imposta al territorio?
• ti farai capofila di un’azione nei confronti del Consorzio di Bonifica pretendendo che ogni bolletta contenga la descrizione dettagliata del beneficio che la singola utenza ha ricevuto grazie agli interventi del Consorzio?
• pubblicherai annualmente la quantità di acqua prelevata dai pozzi e dall’acquedotto Valnure (con contatori accessibili al personale del Comune) e dei quantitativi ceduti alla rete a servizio di altri territori (con contatori accessibili al personale del Comune) e dei consumi fatturati alle utenze?
• ti spenderai in prima persona per ottenere la manutenzione straordinaria dell’acquedotto al fine di minimizzare drasticamente le perdite?
• installerai una casetta dell’acqua pubblica gratuita?
• rinegoziarai con AUSL i punti di prelievo e la numerosità delle analisi dell’acqua dell’acquedotto (sia analisi interne che analisi esterne)?
• perseguirai la chiusura dell’ente Acquedotto ValNure?
• ti impegni ad una costante, fattiva e consapevole partecipazione in prima persona alle riunioni ATERSIR (luogo dove vengono deliberati i piani di investimento e le tariffe dell’acqua)?
• ti impegni a preservare l'unicità della Comunità pontolliese e quindi a non avallare, non avviare, e a contrastare eventuali percorsi di fusione?
• quali sono le tue intenzioni relativamente allo sviluppo della cosiddetta “Area interna”?
• quali sono le tue intenzioni relativamente allo sviluppo della “Unione Montana Alta Val Nure”?
• perseguirai la catalogazione del nostro Comune (che fa parte di una Unione Montana) come Comune montano?
• quale è la tua posizione in merito al ripristino ambientale della Concessione cava di “Albarola” in scadenza a luglio 2020?
• ritieni opportuno deliberare incentivi di riduzione della tassazione locale per incentivare ampliamenti e nuovi insediamenti imprenditoriali?
• quali “idee” hai relativamente all’area ex TEVI?
• come intendi utilizzare i locali dell’ex sede comunale (che si libereranno quando sarà terminata la ristrutturazione delle ex-fornaci)?
• sei intenzionato ad avviare una collaborazione con uno o più “comuni” europei per poter beneficiare dello scambio socio culturale a beneficio sia dei cittadini pontolliesi sia delle piccole imprese pontolliesi?
• ti impegni a partecipare con costanza e determinazione a tutti i "tavoli" che possono impattare sulla vita della comunità pontolliese: Unione, ATERSIR, Distretto, Demanio, AUSL, Autorità di Bacino, Consorzio di Bonifica, Area Interna, Trasporti pubblici, Provincia, Regione, ecc.?
• ti impegni ad istituire la giornata della trasparenza?
• pubblicherai sul web la registrazone video di ogni evento istituzionale pubblico che si terrà nella sala consigliare?
• rivedrai i contenuti e l’organizzazione del sito web comunale rendendolo più funzionale?
• ti impegni ad avviare un percorso partecipato in occasione dell’introduzione di nuovi regolamenti e per ogni modifica sostanziale ai regolamenti esistenti?
• ti impegni a non perseguire investimenti che non abbiano un alto grado di copertura dei futuri costi di gestione e manutenzione al fine di evitare l’aumento della pressione fiscale (già amplificata dalla riduzione dei residenti)?
• quali azioni intendi mettere in atto, in termini di decoro, ordine e pulizia "specialmente nel centro storico biglietto da visita per i visitatori e una splendida vetrina per gli esercenti, oltre che un luogo di ritrovo accogliente per tutti i pontolliesi"?
• pretenderai particolare cura nella manutenzione e nella pulizia dei giardini pubblici stante la presenza di bambini?
• cosa farai per migliorare il decoro delle isole ecologiche?
• per individuare chi non rispetta le regole di convivenza civile adotterai le fototrappole mobili?
• cosa farai per migliorare il decoro dei cimiteri?
• per la valenza civica che ha, restaurerai il monumento ai caduti?
• realizzerai un’area per sgambamento cani e, per rispetto degli animali e dell'ambiente (stante la ricaduta sul terreno di metalli pesanti) vieterai i botti (spettacoli pirotecnici) durante tutto l’anno?
• adotterai una "app" per segnalare anomalie e necessità di manutenzioni con presa in carico e stato d’avanzamento visibile a tutti?
• istituirai la "giornata ecologica"?
• completerai la "Circonvallazione Est" (tracciato ex-Sift) oppure la procrastinerai a tempi migliori?
• ritieni di effettuare modifiche alla viabilità del capoluogo ed in particolare quale è la tua posizione relativamente ai “dissuasori di sosta” installati lungo via Veneto?
• ti impegni a contrastare con determinazione il fenomeno di grave inciviltà rappresentato dall’utilizzo improprio degli spazi di sosta destinati ai cittadini con disabilità?
• ti impegni a promuovere l’accessibilità in sicurezza per tutti (anziani, bambini, diversamente abili) ai servizi, agli esercizi pubblici, ai luoghi di ritrovo?
• ti impegni a realizzare o semplicemente a delimitare percorsi ciclopedonali sicuri e funzionali, soprattutto nelle aree situate lungo il corso del torrente Nure?
• renderai fruibile l’area verde attorno al centro sportivo?
• ti impegni con determinazione a recuperare i crediti verso coloro che, avendo reddito sufficiente, non pagano i tributi comunali?
• ti impegni ad individuare i falsi residenti prima casa (analisi a tappeto dei consumi di: luce acqua gas) che, evadendo l'IMU, inducono un aumento di tassazione locale sui cittadini onesti?
• ti impegni a collaborare con l’Agenzia delle Entrate per il recupero dell’evasione fiscale locale?
• ti impegni a pubblicare, ogni fine anno: una relazione sui disagi sociali (minori, giovani, famiglie, ecc.); una relazione sulla sicurezza (delitti, reati, multe, ecc.); una relazione relativamente allo stato di conservazione e di sicurezza di ogni edificio pubblico e di ogni struttura pubblica (ponti, strade, acquedotti, ecc.) presenti nel territorio comunale?
• ti impegni a sensibilizzare i cittadini a devolvere il loro 5x1000 al comune?
• cosa intendi fare per favorire i pontolliesi a ri-mettere a reddito le centinaia di unità abitative sfitte?
• ti impegni ad attuare una "capillare campagna di informazione sulle soluzioni di natura fiscale che interessano il tema della riqualificazione degli edifici ed anche le semplificazioni dell'iter in modo tale da incentivare i privati ad avviare ristrutturazione, recupero e riqualificazione dei fabbricati esistenti, sia in centro storico che nelle aree rurali"?
• ti impegni ad aprire "un punto informativo per supportare il punto precedente cercando di restituire alla sede municipale un ruolo di indirizzo e assistenza anche in questo settore"?
• ti impegni a "sviluppare e diffondere i cosiddetti Gruppi d'Acquisto, già sperimentati da alcuni Comuni per agevolare economicamente l'acquisto da parte di privati di impianti funzionali all’efficientamento energetico"?
• ti impegni a stilare i bilanci annuali con il vincolo di non aumentare la pressione fiscale locale e l’obiettivo di ridurla?
• cosa intendi fare per migliorare l’assistenza socio-sanitaria alle persone sole, anziane, malate, in particolare se residenti nelle frazioni?
• quali azioni metterai in atto per contenere e contrastare la povertà e il disagio?
• ti impegni ad introdurre il cosiddetto “Baratto amministrativo” definendo i criteri e le condizioni per la realizzazione di interventi da parte di cittadini in comprovata difficoltà economica, quale contropartita al versamento dei tributi locali?
• ti impegni a far nascere un sistema di mutuo soccorso indipendente dalle organizzazioni religiose (siano esse cattoliche, protestanti, islamiche, ortodosse, ecc.)?
• intendi riservare particolare attenzione ai percorsi di educazione alimentare, rivolte a tutte le classi di età in collaborazione con tutti gli attori coinvolti (scuola, famiglie, associazioni, Comune)?
• cosa intendi fare per incentivare/obbligare i cittadini inadempienti a rimuovere l’amianto che ancora si trova sui tetti di alcuni edifici pontolliesi?
• metterai in atto una incisiva e costante campagna di informazione relativamente ai danni alla salute, sociali, economici causati dal gioco d’azzardo? (attualmente sono sette i cittadini in carico al SERT: la punta dell’iceberg).
• ti impegni a creare un ambiente adatto all'educazione dei minori coinvolgendo i soggetti la cui attività riguarda prevalentemente i ragazzi (scuola, società sportive, associazioni, ecc.)?
• riavvierai l'esperienza del Consiglio Comunale dei Ragazzi (permettendo alle nuove generazioni di conoscere fin da piccoli i valori e i principi più importanti del nostro assetto istituzionale).
• ti impegni a realizzare lo sportello giovani?
• ti impegni a far nascere una sede didattica legata all'Appennino ed alle tematiche agro-forestali, considerando che le attività che gravitano intorno alla formazione professionale sono opportunità che creano indotto sul territorio?
• sei favorevole o contrario al cosiddetto “surrogariato”, cioè allo sfruttamento di lavoratori (pseudo volontari) sotto pagati, per compiere lavori (es. spazzamento strade e mercati, svuotatura cestini rifiuti, pulizia spazi pubblici, ecc.) che dovrebbero essere svolti da lavoratori regolarmente assunti a tempo indeterminato?
• sei favorevole o contrario ad assumere operai comunali al fine di ridurre le attività operative appaltate a operatori terzi?
• ti impegni a rivedere l’organizzazione degli uffici comunali al fine di riportare all’interno attività d’ufficio che oggi sono appaltate a operatori terzi?
• individuerai, all’interno degli uffici comunali o all’interno dell’Unione AltaValnure, un soggetto specializzato a cui affidare il supporto organizzativo per l'espletamento delle pratiche e delle procedure a servizio delle associazioni senza scopo di lucro?
• approverai in Consiglio comunale il PAESC che comporta l’impegno di ridurre del 40% il gas serra emesso a Ponte entro il 2030 (e di conseguenza aggiornerai l’illuminazione pubblica trasformandola a LED e introducendo sistemi di governo da remoto)?
• ti impegni a installare un piccolo pannello fotovoltaico in ogni cimitero al fine di alimentare a costo zero le luci votive e quindi a non far più pagare alcun costo al cittadino per l’illuminazione votiva? O almeno: quando confezionerai il bando per la gestione dell’illuminazione votiva farai in modo che possano partecipare anche le imprese e le cooperative locali?
• introdurrai un regolamento che preveda il graduale allontanamento dei ripetitori radio ad almeno 500mt dalle abitazioni?
• prima di essere travolti dalla proliferazione dei futuri ripetitori 5G, intendi adottare un apposito stringente regolamento comunale?
• istituirai, con la collaborazione dei medici di base, il registro comunale dei tumori?


 👓 Leggi tutto...  
  
11/04/19
Marino
2148

Il nuovo sindaco vorrà fare azioni impopolari (impopolari si... ma solo per chi non rispetta le regole)?

468927649youCandidato sindaco, se sarai eletto...
• ti impegni con determinazione a recuperare i crediti verso coloro che, avendo reddito sufficiente, non pagano i tributi comunali?
• ti impegni ad individuare i falsi residenti prima casa (analisi a tappeto dei consumi di: luce acqua gas) che, evadendo l'IMU, inducono un aumento di tassazione locale sui cittadini onesti?
• ti impegni a collaborare con l’Agenzia delle Entrate per il recupero dell’evasione fiscale locale?
• ti impegni a pubblicare, ogni fine anno: una relazione sui disagi sociali (minori, giovani, famiglie, ecc.); una relazione sulla sicurezza (delitti, reati, multe, ecc.); una relazione relativamente allo stato di conservazione e di sicurezza di ogni edificio pubblico e di ogni struttura pubblica (ponti, strade, acquedotti, ecc.) presenti nel territorio comunale?
• ti impegni a sensibilizzare i cittadini a devolvere il loro 5x1000 al comune?
• cosa intendi fare per favorire i pontolliesi a ri-mettere a reddito le centinaia di unità abitative sfitte?
• ti impegni ad attuare una "capillare campagna di informazione sulle soluzioni di natura fiscale che interessano il tema della riqualificazione degli edifici ed anche le semplificazioni dell'iter in modo tale da incentivare i privati ad avviare ristrutturazione, recupero e riqualificazione dei fabbricati esistenti, sia in centro storico che nelle aree rurali"?
• ti impegni ad aprire "un punto informativo per supportare il punto precedente cercando di restituire alla sede municipale un ruolo di indirizzo e assistenza anche in questo settore"?
• ti impegni a "sviluppare e diffondere i cosiddetti Gruppi d'Acquisto, già sperimentati da alcuni Comuni per agevolare economicamente l'acquisto da parte di privati di impianti funzionali all’efficientamento energetico"?
• ti impegni a stilare i bilanci annuali con il vincolo di non aumentare la pressione fiscale locale e l’obiettivo di ridurla?


 👓 Leggi tutto...  
  
27/05/16
Marino
1395

Contributo del 5 per mille 2014

Ecco chi, a Ponte e a Vigolzone, riceverà i contributi del 5 per mille riferiti alle scelte fatte dai contribuenti nel 2014  FONTE .

1481403612barattoA Ponte dell'Olio:
Associazione Pubblica Assistenza Valnure € 9.260
I Perinelli Società Cooperativa Agricola Sociale € 2.142
Comune € 1.724
Scuola Materna Giovanni Rossi € 1.251
Associazione Genitori € 726
Associazione Avis Sez.Comunale Ponte Dell'olio € 631
Vivere Insieme € 135.

A Vigolzone:
Scuola Materna Orfani Di Guerra € 2.738
Comune € 1.019
Avis Sezione Comunale Di Vigolzone € 786.

 Cos'è il "5 per mille"? Il 5 per mille è uno strumento grazie al quale i singoli cittadini possono devolvere il 5 per mille della propria imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) al sostegno delle attività socialmente rilevanti di enti del Terzo Settore e associazioni non profit. 
👨
Cenerentola   Essendo il 5 per mille personale, chissà come sono corteggiati (dalle varie associazioni) i contribuenti più ricchi... Invece l'8 per mille è più democratico: le preferenze espresse contano tutte allo stesso modo per la divisione della torta... 27/05/16
👨
Davide C.   Puoi chiarire meglio il punto? Sapevo che la quota di gettito da destinare al 5 per mille è definita dalla legge finanziaria e di conseguenza non è effettivamente il 5 per mille, ma una quota proporzionale. Intendi dire che non è una preferenza che entra nel calderone come quella dell'8 per mille in cui una quota di ogni contribuente finisce formalmente a ciascuno dei beneficiari in base alla proporzione nazionale? 30/05/16
👨
Cenerentola   Per quanto ne capisco io (molto poco...), il 5 per mille è appunto personale. Quindi, per fare un esempio, se Agnelli ha un reddito di 10 milioni di euro e su di esso paga un'Irpef pari a 4 milioni, il suo 5 per mille sarà di 20 mila euro. Che saranno devoluti dallo stato all'associazione da lui indicata nella sua dichiarazione dei redditi. Altro esempio: il pensionato che ha un reddito di 10mila euro paga un'Irpef, mettiamo, di 400 euro. Il suo 5 per mille sarà di 2 euro (che andranno all'associazione da lui scelta). Da profano, io la vedo così: lieto se qualche esperto volesse confermare o smentire quanto sopra... 31/05/16
👨
Davide C.   Piacerebbe anche a me avere maggiore chiarezza. Ero rimasto, con beneficio del dubbio, che il monte del 5 per mille fosse predefinito, per cui se il 5 per mille devoluto globalmente fosse 1 miliardo di euro ed il tetto 100 milioni, in proporzione anzichè donare il 5 per mille doni il 5 per diecimila... 31/05/16
👨
Cenerentola   Invece l'8 per mille è un calderone, dove uno vale uno (come direbbe Grillo). Sia la cifra totale stanziata dallo stato a tal fine sia la sua divisione fra le varie confessioni religiose (o lo stato stesso) dipendono dal numero di contribuenti che hanno firmato e dalle preferenze da loro espresse. Ma in questo caso la firma di Agnelli e quella del pensionato hanno lo stesso valore... 31/05/16
👨
Marino   Esempi 5x1000 e 8x1000
Tizio versa imposte per 10.000€ e: - esprime scelta 5x1000 a favore Associazione Pippo - non esprime scelta 8x1000.
Caio versa imposte per 5.000€ e: - non esprime scelta 5x1000 - esprime scelta 8x1000 per Chiesa X.
Sempio versa imposte per 1.000€ e: - esprime scelta 5x1000 a Associazione Peppo - esprime scelta 8x1000 per Chiesa Z.
Lo Stato incassa 16.000€ di imposte.
--- Ripartizione 5x1000 ---
Il tetto globale del 5x1000 fissato dallo Stato per l'anno in oggetto è di 40€.
Lo Stato dovrebbe dare all'Associazione Pippo 50€ per la scelta di Tizio e 5€ per la scelta di Sempio. Ma il tetto è 50€ per cui riparametra e: all'Associazione Pippo dà 36,4€ e all'Associazione Peppo dà 3,6€.
--- Ripartizione 8x1000 ---
Lo Stato calcola l'entità dell'8x1000 da ripartire = 128€ (8x1000 di 16.000€).
Lo Stato rileva che 2 cittadini su 3 hanno espresso una scelta; e rileva che un cittadino su 2 ha scelto la Chiesa X e un cittadino su 2 ha scelto la Chiesa Z.
L'8x1000 non ha tetti e va ripartito proporzionalmente al numero di scelte per cui: alla Chiesa X vanno 64€ e alla Chiesa Z vanno 64€.
In altre parole Tizio, che forse pensava di non assegnare i suoi 80€ a nessuno se non magari che restassero allo Stato, dà invece 40€ alla Chiesa X e 40€ alla Chiesa Z. E Sempio, il cui 8x1000 ammonta a 8€, con la sua scelta, fa si che la sua Chiesa Z abbia 64€.
Nota:
Si può scegliere di devolvere il 5x1000 a: comune di residenza; organizzazioni di volontariato e non governative; ricerca sanitaria; le ASD ( Società Sportive Dilettantistiche) riconosciute ai fini sportivi del Coni; ricerca scientifica o universitaria; attività di tutela, valorizzazione e promozioni dei beni culturali.
Si può scegliere di devolvere l'8x1000 a: Stato; Chiesa Cattolica; Unione delle Chiese cristiana avventiste del 7° giorno; Assemblee di Dio in Italia; Chiesa valdese; Chiesa Evangelica Luterana; Unione delle Comunità ebraiche; Sacra arcidiocesi ortodossa; Chiesa Apostolica; Unione cristiana Evangelica Battista; Unione Buddista. 31/05/16
👨
Davide C.   Ok mi torna. Rimango sempre convinto che la gestione dell'8 per mille non sia costituzionalmente corretta perchè un altro contribuente, e non lo Stato, decide la destinazione di una parte del mio contributo fiscale ,ma tant'è. 31/05/16
👨
Marino   Non mi ero mai posto il problema di capire bene come funzionasse il "meccanismo" del 5x1000 e dell'8x1000 (anzi, avevo convinzioni errate) e desidero ringraziare Davide e Cenerentola per avermi stimolato ad "entrarci dentro". Mi associo al dubbio di Davide (costituzionalità). Certamente l'anno prossimo sarò molto più attento nel mettere le firme sul 730. Nota: ricordiamoci di "ritirare fuori" il problema a inizio 2017 per suggerire ai nostri concittadini maggiore consapevolezza nelle scelte 5x1000 e 8x1000. 31/05/16
👨
Cenerentola   Mi correggo su un aspetto dell'8 per mille. Il totale della somma stanziata dallo stato a tal fine non dipende dal numero dei firmatari: è proprio l'8 per mille del gettito Irpef riscosso. Le firme invece contano (in modo egualitario, Agnelli come il pensionato) per la suddivisione della cifra fra le varie confessioni religiose. E chi firma decide anche per quei contribuenti che non esprimono in dichiarazione nessuna preferenza (pare siano uno su due). Ad esempio su "La Stampa" di oggi (a pag. 3) si dice che nel 2015 il 36,75% degli italiani (sul totale dei contribuenti) ha assegnato in modo esplicito l'8 per mille alla Chiesa cattolica. Ma questa ha ricevuto l'80% (pari a 995 milioni di euro) dell'intero gettito dell'8 per mille. Appunto perchè le percentuali risultanti fra chi ha scelto si applicano anche al resto dei contribuenti, diciamo indifferenti e che non si sono espressi... 31/05/16
👨
San Tommaso   Saltando di palo in frasca (ma mica tanto...), chissà se è disponibile il dato di quanti pontolliesi abbiano devoluto il 2 per mille ai partiti politici. Perché da un paio d'anni esiste pure quello... 01/06/16
👩
Sirenetta   Io quest' anno l' ho devoluto al comune di Ponte dell'olio.
Intanto che esiste ancora 01/06/16
👨👨👨👨👨👨👨👨👨👨👨


 👓 Leggi tutto...  
  
30/04/14
Sara
257

Dona il tuo 5x1000 alla Associazione genitori

Stiamo preparando un progetto per una Borsa di studio per i ragazzi di terza delle Scuole secondarie di primo grado di Ponte - Vigolzone - Bettola per l'acquisto di libri per le scuole superiori.

Aiutaci donandoci il tuo 5x1000.

Sulla tua dichiarazione dei redditi indica il codice 91097420334


 👓 Leggi tutto...  
  
Pagina 1 di 1
Privacy Policy e Disclaimer