PonteWeb


Scrivi un nuovo post
I nostri amministratori
Video Consigli
Albo pretorio
News dai comuni
News dalla provincia

Appuntamenti...

Martedí 26/7
Mercoledí 27/7
Martedí 2/8
Mercoledí 3/8
Venerdí 5/8
Sabato 6/8
Domenica 7/8
Domenica 7/8
Lunedí 8/8
Mercoledí 10/8
Per contatti
1501
Marino
25/07/16

Mancano poco più di due mesi al referendum.

.E' almeno dal 22/06/2015 che il sindaco Copelli e la sua amministrazone stanno lavorando sul progetto di fusione con Vigolzone. In questo anno, in occasione di due ( * ) incontri pubblici, siamo stati rassicurati sul fatto che le due comunità sono sufficientemente simili per potersi fondere (studio di fattibilità).
Ora, il buon senso vorrebbe che nei due mesi che restano, il Sindaco, o meglio i due Sindaci insieme, illustrassero le prospettive di sviluppo dei due territori uniti, presentassero un piano strategico concreto, dimostrassero numeri alla mano i benefici, facessero capire bene quali prospettive di incremento demografico ci saranno, quali opportunità di reddito d'impresa, quali i miglioramenti dei servizi di prossimità, ecc. ecc.
In sostanza quale sia la visione di miglior benessere che potremmo avere se fusi.

(*) - 16/12/2015 Riunione pubblica per presentare il progetto di fusione e lo studio di fattibilità.
- 04/04/2016 Presentazione del lavoro svolto dalla Commissione consigliare sullo Studio di fattibilità.

• Modifica
Mi piace
  Visualizza altro contenuto...  
1500
Marino
24/07/16

Quali scenari dopo il referendum?

Se la Regione applicherà le nuove regole che ha reso note qui  LINK , e considerando che i Consigli comunali sono favorevoli alla fusione, la fusione ha elevate probabilità di passare.
"Per quanto riguarda i referendum consultivi, le nuove norme prevedono esplicitamente che il progetto di legge di fusione tra più Comuni non possa essere approvato dall’Assemblea legislativa regionale qualora il ‘no’ prevalga sia fra la maggioranza degli elettori dei territori interessati sia nella maggioranza dei singoli Comuni, mentre si stabilisce che debbano esprimersi i Consigli comunali nel caso, invece, siano discordanti la volontà espressa dalla maggioranza complessiva dei cittadini e quella espressa dalla maggioranza dei Comuni."
Ecco i possibili risultati del referendum.

a Ponte vince ilSISINOSINONO
A Vigo vince ilSINOSINOSINO
Sommando Ponte+Vigo vince ilSISISINONONO
Cosa succede?Si fa la fusioneDecidono i Consigli comunaliDecidono i Consigli comunaliDecidono i Consigli comunaliDecidono i Consigli comunaliNon si fa la fusione


• Modifica
Mi piace
avatar
Marchese del Grillo   Dalle fusioni al carbonext, l'atteggiamento della Regione (e del partito che la governa) nei confronti dei cittadini può essere ben riassunto con la frase del mio film: io so' io e voi non siete un ca...!
Mi piace
  Visualizza altro contenuto...  
1499
Marino
24/07/16

Come saranno interpretati i risultati del referendum?

.Sul tema referendum sembra che la Regione sia a "geometria variabile".
A dicembre i politici nostrani ci dicevano: "E' un referendum, ed è ovvio che si debba considerare la somma dei voti dei due comuni, a prescindere da cosa decide un singolo comune".
A marzo, ci dicevano: "Non si procede a fusione se uno dei due comuni dice no".
A luglio, la Regione rimescola ancora le carte e aggiorna la propria posizione (che sta anche per essere formalizzata in una Legge): "Per quanto riguarda i referendum consultivi, le nuove norme prevedono esplicitamente che il progetto di legge di fusione tra più Comuni non possa essere approvato dall’Assemblea legislativa regionale qualora il ‘no’ prevalga sia fra la maggioranza degli elettori dei territori interessati sia nella maggioranza dei singoli Comuni, mentre si stabilisce che debbano esprimersi i Consigli comunali nel caso, invece, siano discordanti la volontà espressa dalla maggioranza complessiva dei cittadini e quella espressa dalla maggioranza dei Comuni."  FONTE .
Mi auguro che il risultato del referendum sia netto, in un senso o nell'altro, perché altrimenti, le due comunità che si voleva, in un caso e nell'altro, che convivessero con rispetto reciproco, ne potrebbero uscire profondamente lacerate.

• Modifica
Mi piace
avatar
Adalberto   Un risultato certo questa proposta di fusione l'ha ottenuta: invece di unire, sicuramente sta dividendo...
Mi piace
  Visualizza altro contenuto...  
1498
Marino
23/07/16

Fusione: possibile solo dopo aver sentite le popolazioni interessate

.Sui social viene segnalato un Disegno di legge presentato da 20 parlamentari del PD, con il quale viene proposta la fusione dei piccoli comuni (con preavviso di due anni in modo da non perdere i contributi).
La notizia è vera  FONTE , ma quante sono le possibilità che un Disegno di legge diventi Legge?
In questo momento sono 6.586 i Disegni di legge in giacenza e le statistiche dicono che ogni 100 disegni di legge presentati solo uno diventa legge. Inoltre il disegno di legge in oggetto presenta palesi aspetti di incostituzionalità.
Ma allora perché è stato presentato? Forse per dare un'arma comunicativa (instillare paura è una tecnica classica della propaganda) a chi sul territorio deve raggiungere l'obiettivo di uccidere i piccoli comuni?

Nota: Un parlamentare può presentare un disegno di legge con qualsiasi contenuto.
Tra i 6.586 disegni di legge da valutare c'è chi propone al Parlamento:
- che i conigli vengano riconosciuti tra gli animali d’adozione
- un’amnistia fiscale per cancellare i debiti dei cittadini nei confronti dello Stato inferiori a 50 mila euro
- l’insegnamento dell’educazione finanziaria e del risparmio nelle scuole di ogni ordine e grado
- la giornata nazionale in memoria delle vittime della crisi economica
- la giornata nazionale per la consapevolezza sulla morte perinatale
- la giornata nazionale dei tifosi
- l’istituzione del principato di Salerno.
- il riconoscimento della patente europea di pizzaiolo
- l’introduzione dell’educazione emozionale nei programmi scolastici
- il ripristino della sovranità monetaria dello Stato italiano
- l'obbligo di piantare un albero per ogni cittadino defunto prima del compimento del cinquantesimo anno
- di disciplinare il prezzo dei giocattoli
- che sui banchi di frutta, oltre al prezzo di vendita, i commercianti espongano anche il prezzo d’acquisto
- che le vincite delle lotterie siano erogate in modalità rateale
- che si torni al vecchio modello delle targhe automobilistiche, quello con la sigla delle Province
- e poi divertiti tu a leggere qui...  LINK 

• Modifica
Mi piace
  Visualizza altro contenuto...  
1497
Marino
22/07/16

Rifiuti: un lieve miglioramento?

Sono online i dati sui Rifiuti Urbani 2015 validati dall'Osservatorio Provinciale Rifiuti. Dalla tabella sembrerebbe che Ponte e Vigo abbiano sensibilmente migliorato i propri parametri ma... Non è così. C'è il trucco.
Dal 2015 infatti i rifiuti ingombranti vengono considerati rifiuti differenziati. Questo genera un miglioramento medio provinciale della percentuale di raccolta differenziata di 3,6 punti percentuali. Visto come è facile fare meglio?
Balza comunque all'occhio l'abnorme differenza del quantitativo di rifiuti prodotti a Ponte 587 kg/ab rispetto a quelli prodotti a Vigolzone 893 kg/ab  + 50% .
.

Totale kgPro capite kgDifferenziata
Ponte 20142.883.11359460,50%
Ponte 20152.823.00058764,50%
Vigo 20143.126.07872670,40%
Vigo 20153.839.00089376,50%

 FONTE 

• Modifica
Mi piace
  Visualizza altro contenuto...  
1496
Marino
22/07/16

Fusione: referendum day il 16 ottobre

Così ha deciso il presidente della Regione Stefano Bonaccini.
Il decreto fissa la data delle consultazioni per domenica 16 ottobre 2016 dalle ore 7 alle ore 23.

• Modifica
Mi piace
  Visualizza altro contenuto...  
1495
Marino
22/07/16

Smantellare i piccoli Comuni è una ferita per la democrazia

Riporto alcune riflessioni di Angelo Gamberi, Assessore nel Comune di Vicchio (FI - 8.000 abitanti). Se sei tra coloro che vogliono capire prima di scegliere, i tre minuti spesi per leggere saranno spesi bene.
------
• Ad un tratto ci siamo accorti di avere un gran bisogno di unirci e non perché ci sentiamo piccoli e soli ma semplicemente perché l’”unione fa i quattrini”. Siamo infatti ‘presi per il collo’ a causa di: - lotta anno anno per la compilazione del bilancio (Patto di stabilità); - drastici limiti agli investimenti anche con fondi disponibili; - soldi appena sufficienti, e non sempre, per i servizi di base; - soldi spesso carenti per la normale manutenzione; - personale che anno dopo anno si riduce senza la possibilità di avere sufficiente forza lavoro e la necessaria elasticità (1 assunto ogni 4 pensionati); - sempre più esternalizzazione nella gestione dei servizi; - si fanno i conti solo col numero delle persone e non con il territorio sul quale questo numero abita.
• In questa situazione di difficoltà finanziarie e gestionali, che fanno aumentare il degrado del “bene pubblico”, si presenta la possibilità, attraverso le fusioni, di accedere a mitici tesoretti per qualche anno a venire…Si sventolano specchietti per le allodole: milioni, milioni, milioni... il paese dei balocchi. Non è che dopo ci risveglieremo tutti un po’ più asini ? Pinocchio insegna.
.• Mi domando “possiamo svendere 700 anni di storia e di autonomia per questi specchietti”. Anche se i soldi ci fanno e ci farebbero estremamente comodo. A noi ne basterebbero anche molto meno. Ma il ricatto è: unirsi o tirare la cinghia. Sono anni che tiriamo la cinghia. Ma, ripeto, non possiamo svendere 700 anni di storia incisa in bolle, statuti e pietre, per ridurci a periferia. Perché una fusione di questo tipo ci porta semplicemente ad essere periferia. Una periferia senza anima, con forse qualche opera in più e qualche buca in meno, ma senza un progetto serio di gestione futura. Senza una spina dorsale.
• Se unirci avesse tutti i vantaggi che ci dicono (al di là dei soldi, che poi finiscono), offrire ai nostri cittadini servizi più efficienti ad un costo minore, una manutenzione più puntuale, una presenza del pubblico più qualificata, una capacità di investimento più strutturata, un supporto migliore alle emergenze sociali ed economiche, un territorio con una struttura pubblica forte... domandiamoci: perché non ci siamo mai uniti e solo il miraggio del denaro ha fatto destare in noi questa voglia e questa fretta nella paura che il denaro svanisca ?
• Intorno a noi abbiamo un territorio con sempre maggiori problemi di gestione: boschi, strade, scuole, fiumi e fossi, verde, anziani, disoccupati, giovani, immigrati…. E via dicendo.
• Quando eravamo più poveri avevamo più cura ed impegno come singoli e come comunità nella gestione e nel rispetto del “bene pubblico”. Ora il concetto di “pubblico” ci sfugge sempre di più. Gestioni che si allontanano e diventano sempre più apicali e costose. Ci sfugge l’analisi dei costi. Ci pensano altrove. A noi solo le tariffe e guai se non paghiamo in tempo.
• Vogliamo discutere seriamente di come gestire il nostro territorio ? Analizziamo, seriamente, se quello che abbiamo fatto sino ad ora ha dato risultati positivi in termini di minori costi e maggiore efficienza.
• Ad esempio. Quando un cittadino mi fa presente che le strade ormai sembrano piste da giungla... che devo rispondere ? Che la Città Metropolitana ha migliorato la manutenzione ? Che la soluzione al problema saranno le Fusioni che mi permetteranno di avere qualche soldo in più per pagare per alcuni anni una ditta?…. E poi?.. ancora giungla?
• La fusione è una risposta seria e strutturata alla manutenzione del “bene pubblico” ? Discutiamone. Esistono altre soluzioni ? Forse si. Cerchiamole.
• Se i vari e bizzarri puzzle di Unioni di Comuni che circolano hanno le potenzialità decantate dai loro sostenitori decolleranno senza bisogno di incentivi, anzi, detti incentivi siano indirizzati verso i Comuni in difficoltà per numero di abitanti e vastità di territorio che ogni giorno sono alla ricerca del minimo finanziario per tamponare la normale manutenzione e il dissesto idro-geologico e vogliono mantenere la loro identità territoriale.
• E così potrei continuare, ma semplicemente per dire che c’è qualcosa in tutto questo di imperscrutabile…. Corriamo verso una chimera che poi si esaurirà lasciandoci…. come? Forse con qualche altro “bene pubblico” da gestire ... quando siamo già in difficoltà a gestire gli attuali.
• Stiamo con i piedi per terra: le mode passano i problemi rimangono o forse aumentano. Una unione di debolezze difficilmente fa una forza, ma più spesso una maggiore debolezza.
• E poi fusioni o fagocitazioni? Il più debole che non ce la fa più e si arrende a diventare periferia del più forte?
• Non credo sia questo il metodo giusto per fare riforme territoriali e soprattutto amministrare il “bene pubblico”.
Dr. Angelo Gamberi
Assessore Lavori Pubblici, Urbanistica,
Consorzi Stradali, Viabilità
Via Garibaldi 1 50039 Vicchio (FI)


 Fonte: www.okmugello.it  FONTE   

• Modifica
Mi piace
  Visualizza altro contenuto...  
1494
Marino
21/07/16

Edificio scuola media: disponibile da settembre 2017? Come sarà?

.Durante il Consiglio comunale del 10/6/2016 il Sindaco ha comunicato che l'edificio ristrutturato sarà fruibile dall'anno scolastico che inizierà a settembre 2017. Nell'ultimo Consiglio (15/7/2016) nessun aggiornamento sullo stato d'avanzamento della pratica è stato comunicato. E nessun movimento si vede nell'area della scuola!
Qualche giorno fa ho però visto che, con la determina 89 del 16/6/2016, è stata dichiarata l’efficacia dell’aggiudicazione definitiva al raggruppamento temporaneo di imprese fra la capogruppo “Edildebè S.r.l.” (Ponte dell'Olio), e la mandante “CDF Costruzioni S.r.l.” (Podenzano). Siccome girano voci di significative e interessanti variazioni progettuali rispetto ai disegni visti mesi fa, non sarà giunto il momento di rendere pubblico il progetto definitivo?

• Modifica
Mi piace
tag: edifici scolastici scuola media medie    • Permalink    • Commenta    • Commenta con Facebook   
  Visualizza altro contenuto...  
1493
Marino
21/07/16

Fusione e Unione

.E' fatto noto che, se passerà la fusione, Ponte e Vigo, aderiranno all'Unione Valnure e Valchero, un Ente di servizio con oltre 40 dipendenti che si aggiungono a quelli dei comuni aderenti all'Unione.
Su Facebook un cittadino di Vigolzone, stigmatizza l'esperienza dell'Unione (clicca sulla foto).

Mi piace
  Visualizza altro contenuto...  
1492
Marino
21/07/16

Alloggi ERP Edilizia Residenziale Pubblica

.Sui siti dei comuni di Ponte e di Vigolzone sono state pubblicate le graduatorie per l'accesso all'Edilizia Residenziale Pubblica.
Qui la graduatoria di Ponte  LINK 
e qui quella di Vigolzone  LINK .
Appena si libererà un alloggio esso verrà occupato dai cittadini in graduatoria.
Attualmente i due comuni hanno questa disponibilità (patrimonio in proprietà):
- Ponte nr. 31 alloggi ERP
- Vigolzone nr. 16 alloggi ERP (e n.4 minialloggi non ERP che i Servizi sociali utilizzano per emergenze).

Mi piace
  Visualizza altro contenuto...  
1491
Marino
20/07/16

Compostiera di comunità

Il compostaggio di comunità è un sistema ibrido per la trasformazione del rifiuto umido e organico in compost che consente l’auto-recupero dei rifiuti prodotti sia dalle utenze domestiche che da mense, ristoranti o strutture ricettive. È una soluzione ottimale a metà strada tra l’impianto industriale e la compostiera domestica che non produce emissioni inquinanti – solo vapore acqueo e anidride carbonica – con un processo completamente naturale e inodore, grazie a un sistema di filtri. Dopo il processo aerobico del rifiuto agevolato dall’apporto di aria e dal rimescolamento della massa, il fertilizzante ottenuto viene migliorato in termini di capacità nutritiva grazie al trattamento della lombricoltura, anche questo completamente naturale..
Il Comune di Melpignano (LE), con questo impianto, diventerà autosufficiente nella gestione dello scarto organico in modo ecologico e sostenibile.

Mi piace
tag: rifiuti tari    • Permalink    • Commenta    • Commenta con Facebook   
  Visualizza altro contenuto...  
1490
Marino
20/07/16

Assunzione dipendenti comunali

.I bilanci di previsione 2016 di Ponte e di Vigolzone ci mostrano che le spese per il personale incidono sulle spese correnti meno del 25%.
Se ho ben capito, questo significa che, anche a seguito della rimozione decretata ieri dei vincoli in precedenza previsti (clicca foto), i comuni di Ponte e di Vigolzone rientrano nel regime oridinario di reclutamento del personale, con le stesse modalità e gli stessi vincoli a cui sono sottoposti i comuni oggetto di fusione.

Mi piace
  Visualizza altro contenuto...  
1489
Marino
19/07/16

Biblioteca

.Ogni volta che ho stimolato l'interlocutore di turno ad aderire al "Polo bibliotecario piacentino", mi è stato risposto che per poterlo fare occorreva acquistare un costoso software gestionale chiamato Sebina. Oggi, grazie ad una determina pubblicata sul sito del Comune di Vigolzone, conosciamo il prezzo di quel "costoso" software: € 610,00 (iva inclusa)  FONTE .

Qualche giorno fa la Regione ha definito i contributi 2016  FONTE  (da notare il contributo di Calendasco!!!):
- Castel San Giovanni 4.000 € - Riorganizzazione patrimonio librario
- Castelvetro 6.000 € - Nuovi allestimenti biblioteca..
- Podenzano 20.000 € - Nuova biblioteca comunale.
- Pontenure 2.000 € - Rinnovo infrastrutture tecnologiche e miglioramento spazi
 - Calendasco 5.000 € - Adesione al polo bibliotecario piacentino. 
- Sarmato 2.000 € - Valorizzazione della biblioteca.
- Castell'Arquato 8.000 € - Museo Geologico: Inserimento supporti multimediali negli spazi aperti al pubblico (settori espositivi e auditorio)
- Farini 8.000 € - Museo della steatite: Installazione di totem multimediali
- Pianello 5.000 € - Museo Archeologico: Apparati multimediali e pannellistica
- Travo 5.000 € - Museo Archeologico: Progetto completamento esposizione
- Castel San Giovanni 31.500 € - Villa Albesani-Braghieri: Recupero conservativo delle decorazioni murali

Il Polo Bibliotecario Piacentino  LINK  ha come finalità il potenziamento della cooperazione interbibliotecaria fra le biblioteche della provincia. Far parte del Polo è condizione necessaria per poter accedere ai finanziamenti regionali nel settore.

Mi piace
  Visualizza altro contenuto...  
1488
Amici di Cassano
18/07/16

Festa del cotechino - Cassano

.Da venerdì 5 a lunedì 8 agosto
a Cassano di Pontedell'Olio si terrà la tradizionale Festa del cotechino
arrivata alla 33a edizione.

Venerdì 5 agosto Orchestra Paolo BERTOLI
Sabato 6 agosto Orchestra Daniela BASSI
Domenica 7 agosto Orchestra Davide BASSI
Lunedì 8 agosto Orchestra Tonia TODISCO

Stand gastronomici aperti dalle 19:00

Guarda la lodandina della manifestazione  LINK 

Visita il sito della ProLoco  LINK 

Mi piace
tag: spiedata, cotechino, spiedini, festa, sagra    • Permalink    • Commenta    • Commenta con Facebook   
  Visualizza altro contenuto...  
1487
Marino
16/07/16

Mobilità gratuita

.Quattro anni fa i Comuni di Ponte e di Vigolzone avviavano il progetto Mobilità gratuita: un servizio di aiuto ai cittadini (anziani soli, disabili, ecc.) che, per esempio, devono essere accompagnati a fare la spesa, a ritirare la pensione, a fare una visita o un esame medico o una terapia, ecc. Il servizio è svolto con un automezzo speciale opportunamente attrezzato con elevatore idraulico, che può trasportare fino a 4 persone oltre l'autista.
 Il notevole costo del servizio è coperto interamente con i contributi di aziende del territorio  (*).
A seguito della positiva esperienza fatta, le due amministrazioni hanno deciso di riproporre l'iniziativa per il prossimo quadriennio.
Lo hanno annunciato stamattina il Sindaco Sergio Copelli e gli assessori ai servizi sociali dei due comuni, Elisa Bolzoni e Gisela Ventura. Grande enfasi essi hanno posto sul fatto che tutto è reso possibile grazie alla sensibilità delle aziende locali. Soddisfazione sull'opportunità e sull'efficacia del servizio è stata espressa anche dal Funzionario responsabile dott.ssa Lorenza Mondina.
Nelle prossime settimane i rappresentanti dell'azienda che mette a disposizione in comodato gratuito l'automezzo (i signori Ielmoni Imara e Luigi Panzetti di Progetti di Solidarietà Srl) contatteranno le aziende del territorio per raccogliere le adesioni al rinnovo del progetto. Per informazioni è disponibile il numero verde 800 236 482.

(*) Aziende che, con il loro generoso contributo, hanno permesso lo svolgimento del servizio: Anselmi Srl, Autospurghi Valnure Di Ronda Luigi, Az. Agr. Ortovalnure Di Brigati S.S., Bar Tabacc. Della Stazione Di Apollinaro, Bignami Giovanni, C.E.V.I. Srl, Carini Giuseppe Srl, Carrozzeria Si.Re. Srl, Ciao Pizza Di Mazza Marco, Consorzio O.So. S.C.S., Contini Giovanni, El In Elettronica Industriale Srl, F.G. Srl, Faleggi Dr.Ssa Giovanna, Ge.A.Min.Srl, Gelateria Ai Giardini Di Clerici Oriana, Ghezzi Rag. Mariadele, Icaros Srl, La Boffalora Srl, Locanda Cacciatori Di Montanari P. e C.S, Macelleria Burgazzi Di Burgazzi Marco, Mc Cavanna Marco Srl, Milza Gian Piero Di Milza G.P.e C. Snc, Molinari Massimo, Molinelli Srl, Mondo Piccolo Di Celaschi Maria, Pelizzoni Marco, Pieffe Disegni Di Paraboschi E. E M. Snc, Rettifiche Gazzola Di Gazzola e C.Snc, Rist. Pizzeria Le Specialita' Di Lodedo, Ristorante L'artista Di Morini Luca, San Bono Srl, Savi Lav. Meccaniche, Serramenti Gennari Di Provini Mario e C., So.Co.Met Di Burgazzi Francesco e C. Snc, So.Ge.Mi. Srl, Sonsini Dante, Sorelle Ziliani Srl, Tecnocarp Srl, Termoidraulica Di Brizzolesi Massimo, Torneria Moia Filippo E C. Sas, Velmec Srl, Zaco Di Costa E Zazzera e C. Snc.

Mi piace
avatar
Mecenate   Un plauso e un grazie alle ditte sopra indicate. Un esempio di proficua collaborazione fra pubblico e privato, in aiuto ai più deboli e per il bene comune...
Mi piace
  Visualizza altro contenuto...  

Pagina 1 di 96

Posiziona la pagina alla fine del mese di:
 + 

Commenti

avatar
Marchese del Grillo - Dalle fusioni al carbonext, l'atteggiamento della Regione (e del partito che la governa) nei...
avatar
Adalberto - Un risultato certo questa proposta di fusione l'ha ottenuta: invece di unire, sicuramente sta...
avatar
Mecenate - Un plauso e un grazie alle ditte sopra indicate. Un esempio di proficua collaborazione fra pubblico...
 + 

Commenti gruppo Fusione Facebook

Giulio - Il 9 luglio è stato pubblicato che a tutti i cittadini del comune di Ponte sarebbe stato inviato...
Andrea - È colpa dei pokemon
Il - A me ne sono arrivati 2 ,...
Fabio - Non credo sia un servizio...
Silvia - La distribuzione è stata...
Gabriella - Io non ho visto nulla!!!
Giulio - Beh almeno dopo il referendum...
Tacchini - Come spero che anche i...

FPV - Mancano poco più di due mesi al referendum.

FPV - Fusione Attiva - per Ponte dell'Olio e Vigolzone insieme
Mauro - Ma ci avete presi per degli...
Tiziana - Senza parole!
Cristiano - Siamo arrivati a questo?...
Paolo - io preferivo Tom e Jerry
Graziella - Oggi ho deciso che devo stare...
Mauro - A pensar male si fa peccato...
Mariacarla - Penoso... Non ci sono...
Alessandro - Dai Mauro Cadura... potresti...
Mariluna - Ma la fusione è dei due...
Mauro - I cervelli già sono fusi,...
Daniele - Dai, bellissima iniziativa,...
Mauro - Mi dispiace Daniele, però...
Graziella - Io sono per il NO ma non ho...
Maurizio - Molto politico,rimango un...
Tonino - Quindi siamo ai cotechini,...
Luigi - Ponte rimanga Ponte e...
Cristiano - Sono per il NO perché dopo...
Daniele - Nessuno banalizza...
Daniele - Ma vorrei che da parte del...
Tonino - Quindi se le cose cambieranno...
Daniele - ...
Daniele - Sopra è uno studio...
Anna - Dovrebbe scatenarsi un...
Ivan - Un pò di chiarezza....come...

FPV - Quali scenari dopo il referendum?
Mauro - Della serie che l'opinione...

FPV - Come saranno interpretati i risultati del referendum?
Mauro - Una considerazione facile...

 + 

News dai siti

In tanti ci state chiedendo della fiera e di cosa stiamo preparando...possiamo dire che dopo settimane di lavoro il programma è definito e da domani...
Ricognizione Sul Territorio Comunale Del Fabbisogno Finanziaro Per I Danni Da Avversità Atmosferiche

Eccezionali avversità atmosferiche febbraio marzo 2016 Ricognizione fabbisogni finanziari per danni al patrimonio privato e alle attività...

Referendum Fusione Comuni: Si Vota Il 16 Ottobre

Fusioni Comuni. Il 16 ottobre al voto per il referendum  Interessati oltre 60 mila cittadini della Città metropolitana di Bologna e della...

⚡️⚡️NOVITÀ⚡️MERCATINO DELL`USATO DEI BAMBINI/E e RAGAZZI/E⚡️⚡️ PONTE DELL`OLIO - Mercoledì 27 luglio dalle h. 20

⚡️⚡️NOVITÀ⚡️ MERCATINO DELL`USATO DEI  BAMBINI/E e RAGAZZI/E⚡️⚡️ Durante i "Mercanti in borgata" i mercatini...

Iniziati i lavori per la riapertura della strada comunale di Sarmata
IN QUALE UNIONE DI COMUNI SI COLLOCHERÀ IL NUOVO COMUNE? La scelta del collocamento in un’Unione di Comuni per la gestione associata delle...
Convocazione Consiglio Comunale

La seduta del Consiglio comunale si terrà martedì 26 luglio alle ore 21,00 presso la sala consiliare

Lettera a Libertà - La mia lettera su Libertà di oggi: si spiega il contenuto della proposta che ho presentato all`ultimo Consiglio. "Egregio...
FUSIONE: DA OPPORTUNITÀ A OBBLIGO? Come già avvenuto per le Unioni dei Comuni, introdotte come facoltative nel 1990 e divenute obbligatorie a...
Incendi Boschivi, Dal 23 Luglio Scatta Lo Stato Di Grave Pericolosità

Scatta  sabato 23 luglio  in Emilia-Romagna lo  stato di grave pericolosità  per gli incendi di bosco. Lo ha stabilito l'Agenzia regionale...

In questi giorni abbiamo lanciato il concorso "Fusione, Scatta, Vinci!”, un`iniziativa che ha l’obiettivo di coinvolgere e invitare le persone a...
Ricordo che stasera alle 21.30 nel giardino di Villa Rossi ci sarà il primo appuntamento del CINEMA AL PARCO. Il film proiettato sarà Inside Out...
NUOVO STEMMA COMUNALE In caso di istituzione del nuovo Comune unico sarà necessario richiedere l`adozione di un nuovo araldo comunale. La richiesta...
Con i 26 milioni di Euro stanziati dalla Regione Emilia Romagna è stata finanziata anche la posa della fibra ottica per banda larga e ultra larga...
Fiera D`autunno 2016

Avviso Pubblico Scade il 09 agosto il termine per inoltrare la domanda di partecipazione.

Banda Larga Nell'area Artigianale A Ponte Dell'Olio

Arriva la fibra ottica per la banda larga e ultra larga in  160 aree produttive, artigianali o industriali  dell'Emilia-Romagna. Il via libera...

Mozione e interpellanza - Nella seduta del Consiglio Comunale svoltasi ieri sera, ho presentato una mozione e un`interpellanza. La prima ha come oggetto "Concessione rimessa...
ALERTSYSTEM - Sistema Di Allerta Per La Tutela Della Popolazione

L`Unione Valnure e Valchero ha aderito al sistema automatizzato "Allert system"

 + 

Decoro Urbano

28/06 La sbarra che regola (autorizza) l'accesso al Centro raccolta rifiuti...
28/06 La bilancia pesatrice dei rifiuti conferiti presso il Centro raccolta...
14/06 La chiamata pedonale del semaforo non funziona.
11/03 Discarica abusiva in corrispondenza dell'incrocio tra via Provinciale...
21/01 In mancanza di un luogo d'aggregazione strutturato all'aperto, i...
22/06 La vegetazione ha invaso la sede stradale della ex provinciale per...
24/05 Carcassa d'auto senza targa in evidente stato di abbandono a circa 10...
25/03 Cavo alimentazione elettrica pompa per irrigazione campo sportivo non...
25/03 Parcheggio centro sportivo, angolo sud est. Pozzetto senza idonea...
21/03 Provenendo da Bettola verso Ponte dell'Olio, percorrendo la...
07/03 La scala di sicurezza del palazzetto dello sport ha spigoli...
05/02 questa è una panchina sulla strada ex ferrovia di solito vicino a...
01/02 Sarebbe opportuno riposizionare i "panettoni" in via San Bono,...
05/01 In via Vaccari, segnaletica da ripristinare
05/01 In via Boggiani, zona palazzetto dello sport, in area non servita da...
27/12 Lastre probabilmente contenenti amianto abbandonate nelle boschine...
25/12 Via indecorosa di Ponte dall'olio
15/12 Occorre ripristinare il corretto posizionamento del segnale "dosso" e...
09/12 Sarebbe opportuno rimuovere i segnali stradali che indirizzano al...

Scarica l'APP di Decoro Urbano e contribuisci a segnalare le situazioni di degrado . Decoro Urbano è un'iniziativa dell'Amministrazione Comunale di Ponte dell'Olio.